Mentre alcune celebrità adorano essere interrogate su qualsiasi cosa, a un ex buffone “SNL” non piace necessariamente la pratica. In effetti, una recente scena della conferenza stampa nello show della HBO di Bill Hader “Barry” prende in giro le domande stupide che gli sono state poste nella vita reale. In qualità di co-creatore e sceneggiatore di “Barry”, oltre ad essere l’attore principale, Hader inserisce alcune delle sue esperienze nel settore dentro e fuori dallo schermo nello spettacolo.

Non solo l'intervista di Hader si è conclusa bruscamente con una domanda insensibile, ma era estranea a ciò che stava dicendo, come se l'intervistatore non lo avesse nemmeno ascoltato. Tuttavia, c'è un'altra domanda in particolare che macina gli ingranaggi di Hader, e non aiuta il fatto che l'abbia ancora posta regolarmente.

Bill Hader è stanco che gli venga chiesto la sua ispirazione per Barry

Con il numero di interviste che alcune celebrità fanno, è inevitabile che emergano molte domande ripetute, specialmente dai giornalisti che non hanno fatto le loro ricerche. Quindi, durante un'intervista con il New York Post, Bill Hader era al settimo cielo che il suo intervistatore avesse posto domande fresche e originali. "Questa è una bella intervista perché sono, tipo, domande più recenti", ha detto Hader al Post. "Sono le cose in cui ti chiedono: 'Come ti è venuta l'idea per lo spettacolo?' quando stai facendo la terza stagione e sei tipo "Google quella domanda e il mio nome". Ho risposto a questo, tipo, 50.000 volte".

Una rapida ricerca di esattamente questo mostra Hader che risponde alla domanda per Deadline, Business Insider, Variety, Vanity Fair e molto altro. La domanda ha senso per la prima stagione dello show, ma è comprensibilmente frustrante per Hader continuare a rispondere ora che "Barry" è stato rinnovato per una quarta stagione.

Allora, qual è stata l'ispirazione per la serie? "In 'SNL' ero d'accordo con la roba degli sketch, ma il live è stato difficile per me. Avevo molta ansia", ha detto Hader a Deadline. "Quella luce rossa sarebbe passata alla telecamera e all'improvviso tutti i miei amici in Oklahoma mi stavano guardando". Allo stesso modo, in "Barry", il personaggio del titolo è un sicario che cerca di diventare un attore ma lotta con l'ansia. Anche se Hader non ha mai vinto un Emmy Award per il suo lavoro in "SNL", ha ricevuto l'onore per entrambe le prime due stagioni di "Barry".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui