Per i reali britannici, svolgere impegni all’estero è praticamente diventato per loro una seconda natura. Dopotutto, hanno imparato dalla migliore, la regina Elisabetta II, che ha partecipato a migliaia di tour reali in diversi paesi durante il suo periodo sul trono, compresi i Caraibi, dove Kate Middleton e il principe William stanno attualmente intraprendendo un tour.

?s=109370″>

Per Tatler, Elizabeth ha intrapreso il suo primo tour reale nei Caraibi poco dopo la sua incoronazione nel 1953, quando si è recata alle Bermuda e in Giamaica. Elisabetta ha visitato diverse isole durante il suo regno, la sua ultima visita ufficiale è stata Trinidad e Tobago e Bermuda nel 2009. Da allora, Elisabetta ha consegnato la maggior parte dei suoi impegni ufficiali all’estero al figlio, il principe Carlo, al nipote e alla nipote.

Considerando la storia di Elizabeth con i Caraibi, il tour reale di William e Kate ha molto significato, con gli addetti ai lavori che ipotizzano che i due sfrutteranno l’opportunità per convincere altre isole a non tagliare i legami con la monarchia, secondo The Guardian. Tuttavia, l’arrivo della coppia non è stato ben accolto da alcuni residenti in Belize e ha costretto i reali ad apportare modifiche al loro itinerario. Ecco tutto ciò che sappiamo sul dramma e sui loro nuovi piani di viaggio.

Kate Middleton e il principe William hanno annullato un viaggio ufficiale a causa delle proteste

Kate Middleton e il principe William hanno cancellato un viaggio programmato alla fattoria di cacao Akte ‘il Ha nel villaggio indigeno Maya di Indian Creek in Belize a seguito delle proteste dei residenti, secondo Reuters. I reali avrebbero dovuto visitare il villaggio il 20 marzo, ma hanno dovuto fare piani alternativi dopo che i residenti erano “sconvolti dal fatto che all’elicottero della coppia reale fosse stato concesso il permesso di atterrare su un campo di calcio locale senza previa consultazione”. Gli abitanti del villaggio, secondo l’outlet, sono stati coinvolti in una disputa con Flora and Fauna International (FFI), un gruppo di conservazione di cui William è un mecenate e ha legami coloniali britannici.

In una dichiarazione alla Reuters, Kensington Palace ha confermato che la visita di William e Kate doveva essere annullata a causa di “questioni delicate” riguardanti il ​​villaggio e che ulteriori informazioni sul loro programma sarebbero state fornite in un secondo momento. Nel frattempo, People ha riferito che gli abitanti dei villaggi di Indian Creek sono stati visti con in mano cartelli che dicevano: “Il principe William lascia la nostra terra”, prima dell’arrivo della coppia reale.

La controversia arriva dopo che William è stato accusato di nutrire opinioni colonialiste in seguito ai suoi commenti sulla guerra in Ucraina, secondo Newsweek. “È davvero orribile. La notizia ogni giorno, è solo che è quasi insondabile. Per la nostra generazione, è molto estraneo vederlo accadere in Europa”, ha detto William durante una visita con Kate al Centro culturale ucraino il 10 marzo. Kensington Palace deve ancora rispondere a questi incidenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui