Il governatore di New York Andrew Cuomo ha risposto alle ultime accuse di cattiva condotta sessuale contro di lui. Il governatore non ha negato i suoi presunti commenti agli ex membri dello staff, definendoli “scherzi”, ma ha negato di aver avuto contatti fisici inappropriati con le donne.

“Al lavoro a volte penso di essere scherzoso e di fare battute che ritengo divertenti. A volte prendo in giro le persone in quello che penso sia un modo bonario”, ha dichiarato Cuomo in una dichiarazione il 28 febbraio 2021, secondo il New York Post. “Ora capisco che le mie interazioni potrebbero essere state insensibili o troppo personali e che alcuni dei miei commenti, data la mia posizione, hanno fatto sentire gli altri in modi che non avrei mai voluto. Riconosco che alcune delle cose che ho detto sono state interpretate erroneamente come un flirt indesiderato . Nella misura in cui qualcuno si è sentito in questo modo, mi dispiace davvero. “

I commenti di Cuomo sono arrivati ​​il ​​giorno dopo aver rilasciato una dichiarazione su Charlotte Bennett. In un’intervista pubblicata il 27 febbraio 2021, Bennett, ex assistente esecutivo e consigliere per le politiche sanitarie per l’amministrazione del governatore, ha delineato alcuni dei commenti inappropriati che avrebbe fatto.

“Ho capito che il governatore voleva dormire con me, e mi sono sentito terribilmente a disagio e spaventato”, ha detto Bennett Il New York Times. La dichiarazione di risposta di Cuomo faceva riferimento alle affermazioni di Bennett, leggendo: “Non ho mai fatto progressi nei confronti della signora Bennett né ho mai inteso agire in alcun modo che fosse inappropriato”.

Il Governatore Cuomo è indagato sulle accuse di molestie sessuali

Nonostante una protesta iniziale del governatore, il procuratore generale dello Stato di New York Letitia James sta procedendo con la scelta di un investigatore capo per esaminare le accuse che sono state mosse contro il governatore di New York Andrew Cuomo, secondo il Democratico e cronaca. In origine, l’ufficio di Cuomo voleva assegnare al caso un investigatore indipendente, secondo il New York Post.

“Per essere chiari, non ho mai toccato in modo inappropriato nessuno e non ho mai proposto a nessuno e non ho mai inteso mettere nessuno a disagio, ma queste sono accuse a cui i newyorkesi meritano una risposta”, ha detto Cuomo in una dichiarazione separata. “Ecco perché ho chiesto una revisione esterna e indipendente che esamini queste accuse”.

Oltre alle affermazioni di Charlotte Bennett, che è citata nelle dichiarazioni di Cuomo del 27 e 28 febbraio, l’ex consigliere di Cuomo Lindsey Boylan ha affermato che il governatore l’ha baciata nel suo ufficio nel 2018, per Il New York Times. Caitlin Girouard, addetta stampa di Cuomo, ha detto al Volte che le accuse di Boylan “sono semplicemente false”. Boylan si è fatta avanti per la prima volta nel dicembre 2020 e Cuomo ha negato le sue accuse all’epoca.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, puoi chiamare la National Sexual Assault Hotline al numero 1-800-656-HOPE (4673) o visitare RAINN.org per ulteriori risorse.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui