Anne Heche è morta tragicamente il 12 agosto, dopo aver ceduto alle ferite riportate in un violento incidente d’auto pochi giorni prima. In un video ottenuto da TMZ, l’attore di “The Last Word” è stato visto sfrecciare lungo la strada in un quartiere residenziale prima di schiantarsi con il suo veicolo contro il lato di una casa. La morte dell’intrattenitore nominato agli Emmy è stata annunciata una settimana dopo.

"Abbiamo perso una luce brillante, un'anima gentile e gioiosa, una madre amorevole e un'amica leale. Anne ci mancherà profondamente, ma sopravvive attraverso i suoi bellissimi figli, il suo corpo iconico", ha detto un rappresentante dell'attore in una dichiarazione, per TMZ.

Dopo la morte di Heche, i suoi ex James Tupper e Thomas Jane hanno condiviso tributi in onore del defunto attore. Anche l'ex più famosa di Heche, Ellen DeGeneres, ha augurato ogni bene alla star durante il suo ricovero. Heche ha precedentemente parlato della sua relazione con DeGeneres – che è durata dal 1997 al 2000 – e ora l'attore è pronto a fare affermazioni ancora più grandi nel suo prossimo libro di memorie postume.

Anne Heche dice di aver subito un contraccolpo dopo aver frequentato Ellen DeGeneres

Il libro di memorie postume di Anne Heche fornirà uno sguardo ancora più approfondito sulla relazione dell'attore con la conduttrice di talk show Ellen DeGeneres, che secondo Heche è stata la sua prima avventura omosessuale. In un estratto ottenuto da The Hollywood Reporter, Heche ricorda le difficoltà che ha dovuto affrontare mentre usciva con il comico. "Sono stato etichettato come 'oltraggioso' perché mi sono innamorato di una donna. Non ero mai stato con una donna prima di uscire con Ellen", ha scritto Heche. "Personalmente non mi sono identificata come lesbica. Mi sono semplicemente innamorata! Per essere chiaro, era strano per me come chiunque altro. Non c'erano parole per descrivere come mi sentivo". L'attore di "Men In Trees" ha continuato a spiegare che non si sentiva a suo agio ad etichettarsi come "gay", ma ha ammesso che anche considerarsi eterosessuale non si sentiva bene. "L'alieno potrebbe essere la soluzione migliore, a volte ho pensato", ha scritto.

Le affermazioni di Heche nel suo libro di memorie - che uscirà nel gennaio 2023 - non sono la prima volta che l'intrattenitore parla della sua relazione allora tabù. In un'intervista del 2021 con Page Six, Heche ha affermato che la sua carriera è stata soffocata dopo la loro unione. "Non ho fatto una foto in studio per 10 anni", ha detto alla pubblicazione. "Sono stato licenziato da un contratto cinematografico da 10 milioni di dollari e non ho visto la luce in un film in studio".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui