Gli attori Ben Affleck e Matt Damon sono diventati famosi quando hanno scritto e recitato nel film “Good Will Hunting” nel 1997. Questo progetto ha portato i due sotto i riflettori di Hollywood e gli è valso un Oscar per la migliore sceneggiatura, secondo IMDb. I due erano attori in difficoltà quando hanno scritto la sceneggiatura del film, che ha anche vinto a Robin Williams un Oscar come miglior attore non protagonista.

“E’ stato un compito piuttosto arduo… Sono trascorsi cinque anni in tutto, quindi è stata una lunga strada, ma ha dato i suoi frutti”, ha detto Damon a E! Notizie nel 1998, riflettendo sulla creazione dell’acclamato film. Affleck ha notato che i due non avevano mai scritto una sceneggiatura prima. “Era assolutamente la prima cosa che avevamo scritto e non avevamo idea che qualcuno ce l’avrebbe fatta o che ne sarebbe stato interessato”, ha detto Affleck al “The Rosie O’Donnell Show” nel 1998. Sebbene il pubblico sia stato esposto per la prima volta a vedere Affleck e Damon insieme mentre recitavano insieme in “Good Will Hunting”, la loro amicizia risale a molti anni prima che girassero il film.

Ben Affleck e Matt Damon sono amici fin dall’infanzia

Ben Affleck e Matt Damon sono emersi insieme sulla scena di Hollywood alla fine degli anni ’90 quando il loro celebre film, “Good Will Hunting”, ha ricevuto una forte accoglienza da parte degli spettatori. I due avevano una lunga storia di amici prima dell’uscita del film, tuttavia, poiché si erano incontrati originariamente come studenti delle scuole medie. Durante un’intervista a Parade del 2007, è stato rivelato che i due vivevano a pochi isolati l’uno dall’altro da bambini e si sono incontrati quando Affleck aveva 8 anni e Damon 10. Si sono rapidamente avvicinati mentre si legavano al loro comune amore per la recitazione. “Prima di Matt, ero da solo. Recitare era un’attività da solista …” ha detto Affleck alla rivista. “All’improvviso ho avuto questo amico… e lui lo capisce e vuole farlo e pensa che sia interessante e vuole parlarne.”

La loro amicizia si è ulteriormente consolidata quando Affleck è venuto in soccorso di Damon durante una rissa al liceo. Quando un altro studente ha attaccato Damon per avergli parlato, Affleck ha affrontato il compagno di classe e ha salvato Damon dal farsi male. “È stato un grande momento”, ha detto Damon durante un’intervista del 2019 a “Conan”. Ha aggiunto, “[I thought], ‘Questo ragazzo si metterà davvero in una brutta posizione per me. Questo è un buon amico.'” Da questi momenti formativi dell’infanzia, l’amicizia è fiorita e continua ancora oggi.

L’amicizia tra Ben Affleck e Matt Damon è stata “profondamente significativa”

Nel 2021, gli amici Ben Affleck e Matt Damon hanno scritto di nuovo insieme e portano una nuova storia sul grande schermo. Hanno pubblicato “The Last Duel”, che è la prima volta che hanno scritto una sceneggiatura insieme da quando hanno creato “Good Will Hunting” 25 anni prima, Yahoo! Notizie riportate. Da “Good Will Hunting”, i due hanno anche lavorato a “Project Greenlight”, una serie di realtà che documenta aspiranti registi che lavorano per dare vita ai loro film. Oltre a lavorare insieme, i due hanno mantenuto una solida amicizia. “In questi 25 anni, Matt e io siamo stati amici… non mi sembra, ‘Oh, non vedo questo ragazzo da 25 anni'”, ha detto Affleck a Entertainment Tonight nel 2021.

Gli attori si sono parlati a gennaio quando Damon ha intervistato Affleck sul suo film, “The Tender Bar”, per conto di Entertainment Weekly. “Questa amicizia è stata essenziale e… così importante per me nella mia vita”, ha detto Affleck. “Ci sono stati alcuni momenti critici … in cui il tuo supporto è stato così profondamente significativo per me che non credo che sarei stato in grado di avere successo senza di esso”. È meraviglioso vedere come, sin dal loro fatidico incontro da ragazzini, la relazione tra Affleck e Damon sia stata fonte di positività e sostegno reciproco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui