Bill Clinton ha spaventato i suoi sostenitori dopo essere stato ricoverato in ospedale per una “infezione non correlata al COVID” a ottobre. L’ex presidente, che ha servito dal 1993 al 2001, si è ammalato durante un impegno per la fondazione Clinton il 14 ottobre, secondo People. Gli è stata diagnosticata un’infezione urologica, che si è trasformata in un’infezione del sangue che lo ha costretto a rimanere in ospedale dove ha ricevuto antibiotici. Clinton è stato ricoverato in ospedale per cinque giorni ed è tornato a casa a New York, accompagnato da sua moglie – ed ex nomina presidenziale democratica – Hillary Clinton.

Dopo essere stato dimesso, Clinton ha ringraziato i fan per il loro supporto sui social media. “Sono stato così commosso dall’effusione di sostegno che ho ricevuto durante la mia permanenza in ospedale”, ha detto disse in un video condiviso sul suo account Twitter, aggiungendo che era “felice di essere a casa” e “stava benissimo”.

Tuttavia, la salute di Clinton è stata oggetto di molte speculazioni a causa della sua storia medica passata, che includeva due interventi chirurgici al cuore, secondo la CNN. Tuttavia, in una nuova intervista, Clinton ha rassicurato i suoi sostenitori che tutto va bene per la sua salute.

Bill Clinton si sente “bene” dopo la sua degenza in ospedale

Bill Clinton vuole che tutti sappiano che è più sano che mai dopo che un’infezione del sangue lo ha portato in ospedale. L’ex presidente ha parlato della sua salute a People durante un’intervista per promuovere la sua prossima MasterClass.

Nell’intervista, Clinton ha affermato che la sua ammissione all’UC Irvine Medical Center è stata il risultato di “un’infezione di vecchia data che era essenzialmente nascosta”. Il 75enne ha ammesso di sapere da tempo di avere problemi di salute. “Sapevo di averlo avuto 15 mesi fa”, ha detto. “Ho preso un trattamento antibiotico di sei giorni. Abbiamo pensato che fosse ok, e non lo era. Così è uscito, è entrato nel mio flusso sanguigno. E ho delirato per un paio di giorni”. Come riportato in precedenza da Fox News, l’ex presidente ha una storia di gravi problemi cardiaci, anche se questo ultimo allarme per la salute non era correlato al suo cuore.

Clinton ha ammesso a People di non essere a conoscenza della gravità della sua infezione. “Non ne sapevo abbastanza per essere spaventato”, ha detto. “Ero troppo malato.” L’ex presidente ha descritto di essersi sentito febbricitante durante un evento per la Fondazione Clinton, che lo ha spinto a chiedere aiuto. Per fortuna, Clinton è guarita dopo aver preso antibiotici per oltre un mese. “Mi sento meglio di come mi sono sentito in due anni. Mi sento bene”, ha aggiunto, scherzando sul fatto che potrebbe non essere in grado di vivere tutte le conversazioni imbarazzanti che ha avuto a causa del suo delirio. “Probabilmente dovrò conviverci per il resto della mia vita”, ha scherzato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui