Billie Eilish è l’ultima cantante a essere presa di mira per alcune parole controverse pronunciate in un video. Mentre Eilish è nota per il suo aspetto in continua evoluzione e le sue canzoni di successo, un altro titolo la dipinge sotto una luce terribile. Negli ultimi anni, le celebrità hanno affrontato molti controlli per la ricomparsa di video o tweet e successivamente hanno perso un sacco di rispetto da parte dei fan. Ovviamente c’è Chrissy Teigen, la cui reputazione è stata offuscata dopo che i tweet passati che dicevano alle ragazze adolescenti di farsi del male sono tornati alla luce a maggio. I tweet hanno fatto perdere alla modella molte collaborazioni e, nonostante le scuse pubbliche, la sua reputazione sembra essere permanentemente offuscata.

Da parte sua, il comportamento controverso di Eilish è arrivato tramite un video riemerso che l’utente TikTok @lcxvy ha condiviso. Il filmato includeva “clip non datate del cantante diciannovenne che sembravano dire … un insulto offensivo che si riferiva a una persona di origine cinese”, secondo il Daily Mail. Ma non si è fermata qui. Un video separato che è stato condiviso sembrava mostrare il cantante che derideva un accento asiatico. A peggiorare le cose, il fratello di Eilish, Finneas, ha detto a sua sorella che sembrava stesse parlando con un “accento nero” nella clip.

Molti fan si sono rivolti a Twitter per criticare Eilish per le sue azioni. “Oh fantastico, Billie Eilish si unisce ai ranghi di altre celebrità bianche catturate dalla telecamera mentre sono razziste contro gli asiatici”, un utente ha scritto. Continua a scorrere per scoprire cosa ha da dire Eilish.

Billie Eilish ammette il suo comportamento passato

Da quando è uscito il video di Billie Eilish, molti fan hanno chiesto scusa alla cantante. Alla fine di giugno, la cantante ha rilasciato una dichiarazione sulle sue Instagram Stories (tramite People), scusandosi per le sue azioni. “Vi amo ragazzi, e molti di voi mi hanno chiesto di affrontare questo problema. E questo è qualcosa che VOGLIO affrontare perché vengo etichettato come qualcosa che non sono”, ha scritto, sembrando voler placare coloro che chiedono di il video. “C’è un video edit che mi gira intorno quando avevo 13 o 14 anni in cui ho pronunciato una parola da una canzone che all’epoca non sapevo fosse un termine dispregiativo usato contro i membri della comunità asiatica”, ha continuato. “Sono sconvolto e imbarazzato e voglio vomitare per aver mai pronunciato quella parola”.

Eilish ha continuato dicendo che la canzone è stata l’unica volta che ha usato quella parola, e non l’ha mai sentita dalla sua famiglia; tuttavia, si è presa la responsabilità delle sue azioni. “Indipendentemente dall’ignoranza e dall’età dell’epoca, nulla giustifica il fatto che sia stato offensivo. E per questo mi dispiace.” lei disse. Eilish ha anche condiviso che l’altro video era in cui parlava in modo incomprensibile era qualcosa che aveva fatto da quando era una bambina e non stava prendendo in giro la cultura asiatica.

In chiusura, Eilish ha scritto che vuole continuare a utilizzare la sua piattaforma per “inclusione, gentilezza, equità e uguaglianza”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui