Nel settembre 2018, l’attore Brad Pitt e la sua fondazione sono stati citati in giudizio da due residenti di New Orleans, sostenendo che la Make It Right Foundation ha costruito e venduto case “costruite in modo difettoso e improprio”, secondo NBC News. L’attore di “C’era una volta a Hollywood” ha fondato la Make It Right Foundation nel 2007 per aiutare le vittime dell’uragano Katrina. Usando i suoi soldi oltre a raccoglierne alcuni, Pitt e la sua fondazione hanno progettato, costruito e venduto case per aiutare coloro che erano stati colpiti. Ma non è andata come previsto.

“[The people of New Orleans] credevano in Brad Pitt”, ha detto l’avvocato Ron Austin in un’intervista di febbraio a NewsNation. “Hanno creduto nel sogno che li ha venduti … Sfortunatamente, quello che hanno ottenuto è un mucchio di promesse non mantenute”. le case non erano impermeabili, non avevano grondaie e l’umidità dell’isolamento ha dato alle case la muffa che avrebbe fatto ammalare i residenti.

Questa causa contro Pitt arriva nel mezzo di una battaglia per la custodia con la sua ex moglie Angelina Jolie, così come i documenti dell’FBI emersi da un incidente aereo del 2016, secondo Persone. I documenti affermavano che l’attore era presumibilmente ubriaco ed era diventato “verbalmente offensivo” e “fisico” con uno dei suoi figli che condivide con Jolie. Ma ora sembra che una di queste cause sia stata finalmente risolta.

Brad Pitt ha raggiunto un accordo sulla causa di New Orleans

Sebbene sia attualmente coinvolto in una guerra legale con l’ex moglie Angelina Jolie, l’attore di “Bullet Train” Brad Pitt ha risolto una causa di vecchia data contro di lui che prevedeva la costruzione di case per aiutare coloro che sono stati colpiti dall’uragano Katrina a New Orleans. Secondo Page Six, Global Green finanzierà l’accordo preliminare di 20,5 milioni di dollari. Le persone colpite potranno anche ricevere $ 25.000 in rimborsi per i danni causati.

“Sono incredibilmente grato per la volontà di Global Green di farsi avanti e fornire questo importante supporto per le famiglie della Lower Ninth”, ha affermato Pitt in una nota. “Speriamo che questo accordo consentirà a tutti di guardare avanti ad altre opportunità per continuare a rafforzare questa orgogliosa comunità in futuro.”

L’avvocato Ron Austin ha dichiarato che “lacrime di gioia” sono state versate tra le vittime quando è stato proposto l’accordo. “Stai parlando di un gruppo di persone che non avevano la possibilità di trasferirsi e acquistare o affittare una seconda casa”, ha detto al Guardian, aggiungendo che “sono sollevati e grati”. Purtroppo, i mal di testa legali non sono ancora finiti per Pitt, poiché sta ancora affrontando le ricadute di un incidente aereo del 2016 con Jolie – che avrebbe provocato $ 25.000 di danni a detto aereo, secondo Persone.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui