Sebbene i Backstreet Boys tecnicamente non abbiano mai lasciato l’industria, due degli amati membri della boy band sono stati messi sotto i riflettori per i loro tweet sul divieto di Twitter del presidente Donald Trump. Dopo che il futuro ex comandante in capo è stato definitivamente estromesso dalla piattaforma dei social media, uno dei frontmen di BSB, il cantante Brian Littrell, ha invitato i suoi seguaci di Twitter a unisciti a lui su Parler, l’ormai defunta piattaforma alt-right. Ovviamente, con questo tweet è arrivata l’implicazione che Littrell supporta sia Trump che gli insurrezionalisti che hanno attaccato il Campidoglio degli Stati Uniti il ​​6 gennaio 2021, spingendo il suo compagno di band a postare sottofondi non così sottili in risposta.

Kevin Richardson, che è anche il cugino di Littrell, è andato su Twitter per condividere due letture “interessanti” con i suoi follower: Cosmopolita“Ho perso un migliore amico per QAnon” e “L’improbabile connessione tra influencer del benessere e rivoltosi pro-Trump”. Anche se il suo tempismo avrebbe potuto essere puramente casuale, i fan non possono fare a meno di presumere che questo scavo abbia segnato l’inizio di una faida tra Littrell e Richardson.

Ora, come iniziano a fare i fan prendere le distanze da Littrell e dalle sue possibili affiliazioni politiche, non si può fare a meno di chiedersi come questa rivelazione alla fine ostacolerà i profitti del crooner e quale sia il suo attuale patrimonio netto in primo luogo. Dopotutto, è nel mondo della musica da più di due decenni. Che tipo di fortuna ha accumulato in quel periodo?

Brian Littrell ha avuto successo nell’industria della musica cristiana

Mentre il cantante Brian Littrell sarà sempre affiliato con i Backstreet Boys e la sua voce fluida su successi come “I Want It That Way” e “Show Me the Meaning of Being Lonely”, il rubacuori della boy band ha anche trovato un grande successo nella musica cristiana industria. Secondo CheatSheet, Littrell ha pubblicato il suo album di debutto da solista nel maggio 2006. Benvenuto a casa ha segnato il ritorno di Littrell alle sue radici cristiane – ha cantato per la Port Memorial Baptist Church a Lexington, Ky. quando era un ragazzo (per Crosswalk) – raggiungendo il numero 3 nella classifica degli album cristiani e il numero 74 nella classifica Billboard 200.

Con un grande successo da solista in tandem con il continuo dominio dei Backstreet Boys, Valore netto di celebrità stima che il patrimonio netto totale di Littrell sia di $ 45 milioni. E, naturalmente, Littrell deve gran parte della sua fortuna a un potere maggiore.

“Sai, Dio sta spostando le montagne nelle visioni delle persone”, ha detto Crosswalk. “Penso a come questi generi di musica si stanno avvicinando un po ‘perché si tratta ancora di un messaggio …” ha spiegato. “Quindi, molte persone guardano la mia situazione [like it’s] indietro. Sai, “Perché andare alla musica cristiana quando hai venduto così tanti dischi?” Per me si tratta del messaggio. Non si tratta delle vendite … Dio ha davvero moltiplicato il mio pubblico in tutto il mondo … “

Littrell è sempre stato conosciuto come il “membro della band conservatore e più severo” di BSB, per Valore netto di celebrità, e con le sue tendenze politiche in questione, le affiliazioni di destra del cantante sono apparentemente più pronunciate che mai.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui