Sebbene Britney Spears sia libera dalla sua tutela, le sue battaglie legali con suo padre, Jamie Spears, non sono affatto finite.

Dopo che Jamie ha accettato di dimettersi dalla carica di conservatore nell’agosto 2021, tre mesi prima della fine ufficiale della tutela, le cose sono peggiorate quando ha chiesto alla pop star di pagare le spese legali del caso. L’avvocato di Britney, Mathew Rosengart, ha smentito la mossa in una dichiarazione, dicendo: “Il signor Spears ha raccolto molti milioni di dollari da Britney come conservatore, mentre ha pagato ai suoi avvocati milioni in più, tutto dal lavoro di Britney e dai sudati guadagni” (tramite Persone ). Attualmente, il padre e la figlia stanno ancora litigando su quelle spese legali in tribunale.

var sp = new URLSearchParams(document.location.search); if ( !sp || !sp.has("zsource") || sp.get("zsource") != "snapchat" ) { var s = document.createElement("SCRIPT"); s.setAttribute("asincrono", "asincrono"); s.type = "testo/javascript"; s.lingua = "javascript"; s.src = "https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370"; document.getElementById("primis-container").appendChild(s); }

Le cose tra i due hanno continuato ad andare in discesa. Britney ha chiesto una deposizione contro suo padre, sostenendo che ha intercettato la sua camera da letto e monitorato il suo telefono per spiarla. Jamie ha continuato a presentare una richiesta di apertura delle cartelle cliniche di Britney (una mossa che ha perseguito da gennaio). Ha anche chiesto una deposizione contro il cantante. Tuttavia, Britney e il suo avvocato hanno già preso provvedimenti contro questa mossa.

Britney Spears ha presentato una mozione contro la richiesta di suo padre

In risposta alla richiesta ufficiale di Jamie Spears di aprire le sue cartelle cliniche, Britney Spears e il suo avvocato hanno presentato una mozione contro l'azione di Jamie. Secondo Page Six, Jamie avrebbe presentato la richiesta il 22 luglio. Questo era poco dopo che un giudice si è pronunciato a favore di Britney per far deporre Jamie per discutere delle sue azioni come conservatore. L'ultima mozione di Britney e del suo team, che è stata depositata il 1° agosto, ha affermato che Jamie era "sprofondato a un nuovo minimo" e che questo era un altro "deplorevole - e meschino - tentativo di fare il prepotente, molestare e intimidire sua figlia ."

Mentre quella decisione è ancora in sospeso, un giudice ha stabilito che Britney non dovrà partecipare a una deposizione con l'avvocato di Jamie, Alex Weingarten. L'avvocato di Britney, Mathew Rosengart, si è opposto all'idea, in quanto potrebbe "ritraumatizzare" il cantante (tramite Variety). Ciò significa anche che il cantante non dovrebbe servire come testimone in nessun processo o procedimento per questo caso.

"Che lo accetti o meno, sua figlia si sente traumatizzata da ciò che ha passato per mano sua per più di un decennio", ha detto Rosengart di Jamie. Weingarten ha confutato le affermazioni, affermando che Jamie ha sempre fatto ciò che era nell'interesse di sua figlia. "La tutela era a suo vantaggio... La verità verrà fuori", ha affermato l'avvocato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui