Camilla Parker Bowles è probabilmente più famosa per la sua relazione con il figlio della regina Elisabetta II, il principe Carlo, ma chi sapeva che avrebbe potuto aggiungere un giornalista al suo curriculum?

La duchessa di Cornovaglia non ha nascosto la sua passione per i libri nel corso degli anni ed è una grande sostenitrice della lettura, anche condividendo regolarmente alcuni dei suoi libri preferiti con il mondo. Un post su Instagram dell’agosto 2020 di Clarence House, l’account che condivide con Charles, indicava alcuni dei suoi “patrocini letterari” – tra cui il National Literacy Trust, BookTrust, Coram Beanstalk e la Royal Society of Literature – per mostrare la sua passione per la lettura. .

Camilla ha anche espresso i suoi pensieri sulle sue scelte in a Twitter thread sulla pagina di Clarence House, regalandole due centesimi su libri tra cui “Girl” di Edna O’Brien e “The Queen’s Necklace” di Alexandre Dumas.

Bene, ora quella passione per la letteratura ha portato il reale a fare una mossa in qualche modo inaspettata nel mondo dei libri. Camilla potrebbe essere più abituata ad essere quella intervistata come uno dei membri più riconoscibili della famiglia reale, ma ora sta cambiando le carte in tavola e sta facendo l’intervista mentre chiacchiera con un autore per un evento prestigioso. Ma chi?

Intervista a Douglas Stuart di Camilla Parker Bowles

Chiamala semplicemente la giornalista Camilla Parker Bowles. Secondo Mail Online, la duchessa di Cornovaglia intervisterà l’autore Douglas Stuart nell’ambito della cerimonia del Booker Prize. I due si siederanno per un’intervista preregistrata alla Clarence House, che uscirà durante l’evento il 3 novembre.

Per quanto riguarda ciò di cui parleranno i due, Camilla discuterà del romanzo di Stuart del 2020 “Shuggie Bain”, che si basa sul suo passato cresciuto negli anni ’80 con la sua defunta madre mentre sperimentava la dipendenza dall’alcol. Bain dovrebbe anche discutere dell’ultimo anno della sua vita da quando gli è stato assegnato il prestigioso Booker Prize durante la cerimonia del 2020.

Anche se può essere una rara occasione per vedere Camilla assumere il ruolo di intervistatrice, vederla partecipare ai premi non sarà una novità. L’evento del 2020 si è tenuto virtualmente a causa della pandemia di coronavirus, anche se Camilla ha ancora fatto un’apparizione virtuale per vedere Stuart portare a casa il grande onore, così come Michelle Obama (per AP).

Stuart ha detto all’epoca di essere “assolutamente sbalordito” dalla sua vittoria, aggiungendo: “Mia madre è in ogni pagina di questo libro, e senza di lei non sarei qui e il mio lavoro non sarebbe qui”.

Non vediamo l’ora di vedere le capacità di intervista di Camilla!

Se tu o qualcuno che conosci state lottando con problemi di dipendenza, è disponibile un aiuto. Visitare il Sito Web dell’amministrazione dei servizi di abuso di sostanze e salute mentale o contattare la linea di assistenza nazionale di SAMHSA al numero 1-800-662-HELP (4357).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui