Carson Kressley ha fatto irruzione sulla scena televisiva nel 2003 come una delle cinque star della serie televisiva “Queer Eye for the Straight Guy”. La premessa era semplice ma qualcosa che non era mai stato fatto prima: in ogni episodio, un diverso maschio etero sfidato dallo stile e dalla moda riceve la tutela di cinque uomini gay, esperti di stile nei loro campi particolari, che forniscono a detto ragazzo un rifacimento sfaccettato progettato per far emergere la sua fashionista interiore aumentando anche la sua fiducia.

Kressley si è rivelato uno straordinario tra i co-protagonisti Thom Filicia, Ted Allen, Jai Rodriguez e Kyan Douglas, mentre la natura piacevole dello spettacolo lo ha spinto a diventare un successo a sorpresa. Come ha sottolineato The Advocate nel 2003, la serie ha ottenuto ascolti record quando è stata presentata in anteprima sul canale via cavo Bravo, portando la NBC (che è sotto lo stesso ombrello aziendale di Bravo) a capitalizzare la popolarità dello spettacolo trasmettendolo in prima serata in rete. televisione.

Dopo che lo spettacolo ha terminato la sua corsa nel 2007, Kressley è rimasta una personalità televisiva ricercata. Ha recitato in numerosi spettacoli successivi, tra cui “Crowned: The Mother of All Pageants”, “How to Look Good Naked”, “True Beauty”, “Carson Nation”, “Couched with Carson Kressley” e, naturalmente, il suo altro ruolo attuale come giudice preferito dai fan in “RuPaul’s Drag Race” e le sue varie iterazioni e spin-off. Continua a leggere per conoscere maggiori dettagli sul designer e star televisiva Carson Kressley.

L’allume di Queer Eye ha iniziato con Ralph Lauren

Il senso della moda di Carson Kressley è apparentemente qualcosa che ha sempre posseduto, anche da bambino. “Lo stile è sempre stato la mia passione”, ha spiegato Kressley durante un’intervista del 2016 con BUILD Series, ricordando come, all’età di sette anni, ha aiutato sua sorella maggiore a scegliere l’abito da ballo che l’ha portata a essere nominata reginetta del ballo. “Sono sempre stato quel ragazzino fastidioso che diceva alla gente cosa indossare”, ha ammesso.

Dopo essersi laureato al Gettysburg College nel 1991, Kressley si è diretto a New York City e alla fine ha ottenuto un lavoro per Ralph Lauren. “Era come ‘Il diavolo veste Prada’, tranne per il fatto che tutti erano davvero carini e preppy”, ha scherzato. Lavorando come assistente del fratello di Lauren, Jerry Lauren, i compiti di Kressley andavano dal prendere panini con le sardine alla pianificazione degli appuntamenti. E anche se potrebbe non sembrare particolarmente elegante, immergersi nelle operazioni di uno dei migliori stilisti del mondo è stato comunque rivelatore. “Ho davvero ricevuto un’ottima educazione da Ralph Lauren sui punti più fini dello stile”, ha detto alla serie BUILD.

Durante un’apparizione su 69News WFMZ-TV anni dopo, Kressley non ha fatto mistero di quanto siano stati importanti i suoi anni di lavoro per Ralph Lauren per il suo futuro successo. “Mi sono divertito così tanto quando ho lavorato lì, è stato super divertente, di grande impatto sulla mia carriera, e ovviamente ci sono ancora dentro”, ha detto, indicando l’ensemble “per lo più Ralph” che indossava in quel momento momento.

Carson Kressley è un serio equestre

Carson Kressley è cresciuto tra i cavalli e ha iniziato presto l’addestramento equestre. “Ho cavalcato e mostrato cavalli American Saddlebred da quando ero un bambino”, ha detto a Sophisticated Living. “Penso che siano le creature più belle di Dio, e la collaborazione che puoi creare con un cavallo è semplicemente magica. … Inoltre, i vestiti sono divertenti!!!” Kressley ha inoltre rivelato alla rivista di cavalli Sidelines che i suoi nonni – che vivevano nella porta accanto – possedevano una grande fattoria di pony e avevano una scorta infinita di cavalli a sua disposizione. “Sono stato molto fortunato a essere cresciuto in una famiglia di cavalli”, ha detto.

Man mano che Kressley ha avuto più successo e lo stress che ne deriva, ha scoperto che andare a cavallo è sia radicante che rigenerante per l’anima. “Penso che chiunque sia stato in giro per i cavalli sappia che richiedono che tu stia fermo e concentrato, per concentrarti davvero su di loro”, ha spiegato. “Questo è un grande equilibrio nel mondo ad alto stress e ad alto viaggio in cui lavoro.”

La star, infatti, è riuscita a conservare la sua passione per la partecipazione alle competizioni equestri. “Ogni volta che c’è un momento in cui posso infilarmi in uno spettacolo ippico o un po’ di tempo alla fattoria, lo faccio”, ha detto. Tuttavia, Kressley ha anche ammesso che il momento di smettere di guidare in modo competitivo potrebbe avvicinarsi. “Invecchiando, lo sport non è così facile perché richiede un livello di atletismo”, ha aggiunto. “Ma trovo il tempo dove posso e ci salto subito dentro.”

Le 10 cose di cui Carson Kressley non può fare a meno

Come qualcuno la cui reputazione è stata costruita sull’essere ultra-elegante, ci sono molte cose di cui Carson Kressley non farà a meno. Ne ha elencati 10 in un’intervista a Sophisticated Living. La sua prima scelta non dovrebbe sorprendere, date le sue ben note abilità equestri: i cavalli. Altre necessità di vita includono buoni libri, la spiaggia, la sua famiglia e i suoi amici e la stessa New York City.

Altri che ha menzionato erano patatine fritte, antiquariato, restituzione, rivista Shelter e bagni. Il suo amore per quest’ultimo, ha spiegato, era qualcosa di un’acquisizione più recente per lui. “Da quando ho partecipato a ‘Ballando con le stelle’, ho scoperto gli effetti curativi e rilassanti di un bel bagno caldo”, ha detto Kressley. “Poi ho letto un articolo sul mio ragazzo immaginario e leggenda del design, Tom Ford, e ha detto che fa tre bagni al giorno! Ne faccio circa due al giorno – mattina e sera – ma spero di lavorare fino a tre un giorno proprio come Tom !”

Discutendo di come gli piace distendersi e rilassarsi con Apartment Therapy, Kressley ha continuato a diventare entusiasta della sua affinità per il relax in un bagno caldo e rilassante. “Ho un’enorme vasca da bagno Kohler, ed è la cosa che preferisco nel mio appartamento”, ha rivelato. Per aumentare il livello di TLC, la star ha aggiunto: “Non c’è niente di meglio dello champagne nella vasca da bagno”.

Carson Kressley è un ministro ordinato

Tra i tanti riconoscimenti che Carson Kressley ha ottenuto – incluso un Emmy Award nel 2004 per il suo lavoro in “Queer Eye for the Straight Guy” – ha un altro ruolo di cui non molti dei suoi fan sono a conoscenza: è anche un ministro ordinato. In effetti, Kressley è una delle tante celebrità ad essere un ministro della Universal Life Church, avendo rivelato la sua ordinazione agli spettatori durante un episodio del 2006 di “Queer Eye”.

Diventare un ministro in questa particolare chiesa non richiede alcun addestramento di divinità, semplicemente la capacità di compilare un modulo. Essendo stati ordinati, Kressley e i suoi colleghi ministri della Universal Life Church sono autorizzati a presiedere matrimoni e funerali. In effetti, come ha spiegato Kressley a Windy City Times di quello stesso episodio, “Ho ottenuto la licenza per fare un matrimonio su ‘Queer Eye’ a Las Vegas, ma penso di avere la licenza solo in Nevada”.

Kressley è in ottima compagnia. Secondo il sito web della chiesa, altri celebri ministri della Universal Life Church includono la hitmaker britannica Adele, il rapper Cardi B e la superstar Lady Gaga, oltre a artisti del calibro di Whoopi Goldberg, Barbra Streisand, George Takei e tutti e quattro i Beatles.

Un reality show rapidamente cancellato lo ha portato a RuPaul’s Drag Race

Dopo la corsa di “Queer Eye for the Straight Guy”, Carson Kressley ha finito per apparire in una serie di concorsi di realtà a tema celebrità, tra cui “Ballando con le stelle”, “The Celebrity Apprentice”, “I’m a Celebrity, Portami fuori di qui!” e “Celebrity Big Brother”. Dal 2015 è anche giudice della pluripremiata “RuPaul’s Drag Race” e delle sue varie iterazioni.

È interessante notare che è stato uno dei crediti più oscuri nel suo profilo IMDb che gli è valso il concerto di “Drag Race”. Mentre apparendo su “Grande Fratello” nel 2022, Kressley ha rivelato che non si sarebbe mai unito a “Drag Race” se non avesse accettato con riluttanza di essere un giudice in uno spettacolo di body painting di breve durata chiamato “Skin Wars”. “Il mantra è dire ‘sì’ ad alcune cose, anche se la gente dice che non dovresti farlo”, ha detto Kressley della sua decisione di apparire in uno spettacolo su cui era dubbioso.

Ciò che ha deciso la decisione sono stati gli altri giudici, Rebecca Romijn e RuPaul. Aveva già lavorato con Romijn e andava d’accordo. Inoltre, ha aggiunto, “Ho sempre voluto incontrare Ru, quindi ho pensato, ‘Vado a farlo.’ E su quel set, ha detto: ‘Perché non fai il mio spettacolo?’ e io ero tipo, ‘Non lo so, ragazzi me l’avete chiesto?… Mi piacerebbe’, e poi mi ha chiamato sul mio cellulare, e ho ancora il messaggio, ed è stato otto anni fa. “

Ha un grande rimpianto per il suo periodo in Celebrity Big Brother

Come accennato in precedenza, Carson Kressley si è unito al cast di “Celebrity Big Brother” nel 2022, accanto ad altre celebrità come Chris Kattan, l’allume di “Saturday Night Live”, il membro *NSYNC Chris Kirkpatrick, la modella e star della realtà Shanna Moakler, la star di “Diff’rent Strokes” Todd Bridges, l’ex giocatore NBA Lamar Odom e “The Real Housewives of Beverly La star di Hills Teddi Mellencamp. Mentre Kressley non ha vinto, è arrivato agli ultimi sei prima di essere eliminato.

In un colloquio di uscita con Settimanale di intrattenimento, Kressley ha incolpato di essere stato respinto per la sua “pura stupidità”, ammettendo che avrebbe potuto disossare il gioco molto più di quanto avesse fatto. “Semplicemente non mi sono preparato e non ho fatto abbastanza ricerche su come giocare a questo gioco”, ha ammesso. Ciò ha spiegato come si è lasciato manipolare per mandare a casa Moakler mentre era capo della famiglia, qualcosa che ha detto a EW era “l’unica cosa di cui mi pento dello spettacolo”.

Kressley è stato così distrutto dal suo tradimento di Moakler che successivamente ha rilasciato lunghe scuse tramite Instagram quel febbraio. “Non avrei MAI dovuto presumere che mi stesse prendendo in giro. Mi vergogno! Mi dispiace di essermi fidato di altri che pensavo fossero amici ma che intendevano solo ingannarmi a loro vantaggio. Mi sono rivoltato non solo contro Shanna, ma anche contro i miei stessi valori di amicizia ”, ha scritto in parte. Moakler ha accettato le scuse nel suo post su Instagram e un’altra accetta di reality show è stata ufficialmente sepolta.

Carson Kressley ha due linee di abbigliamento

Dato il background di Carson Kressley come stilista e gli anni trascorsi a lavorare con Ralph Lauren, non dovrebbe sorprendere apprendere che è entrato nel mondo della moda lanciando la sua linea di abbigliamento – o, per essere più precisi, linee, dal momento che Kressley in realtà ha due marchi di moda, uno molto diverso dall’altro.

Ha lanciato il primo, Perfect, nel 2006. Come riportato da WWD, ha introdotto la linea in uno slot televisivo di due ore – in prima serata, nientemeno – per il canale di acquisti da casa QVC. “Sono tutte le grandi basi che le donne dovrebbero avere nel loro guardaroba, ma sorprendentemente no”, ha detto Kressley a WWD della sua linea di moda Perfect. “Non abbiamo inventato nulla di folle e diverso, ma abbiamo rivitalizzato le basi e le abbiamo rese perfette”.

Mentre Perfect era un abbinamento perfetto con QVC grazie alla sua attenzione per abbigliamento e accessori casual ed economici, il suo secondo marchio è più di fascia alta con un focus sulla formalità. “Questa volta sposta l’attenzione dall’essenziale casual a capi più scintillanti per uscire, festeggiare e partecipare a eventi serali”, ha notato il suo sito Web del marchio Love, Carson, che “presenta molti pezzi scintillanti e motivi floreali ricamati per rendere i vestiti più eleganti e ricchi.”

Ha anche scritto diversi libri

In mezzo a tutte le sue altre imprese, Carson Kressley è anche autore di diversi libri. Il suo primo libro, infatti, è stato un bestseller del New York Times: “Queer Eye for the Straight Guy”, il libro del 2004 basato sullo show televisivo, di cui è coautore con i co-protagonisti Ted Allen, Kyan Douglas, Thom Filicia, e Jai Rodriguez.

L’anno successivo, Kressley si è messo in proprio con il suo primo libro da solista, “Off the Cuff: The Guys ‘Guide to Looking Good”. Discutendo del libro con il Seattle Post-Intelligencer, Kressley ha spiegato che stava continuando la missione iniziata nello show televisivo. “Voglio aiutare i ragazzi eterosessuali a sviluppare un senso dello stile personale”, ha detto, aggiungendo: “Mi interessa eliminare l’intimidazione e la paura dalla moda e convincere gli uomini eterosessuali che lo shopping dovrebbe essere divertente”.

Nel 2016, Kressley ha presentato il suo prossimo libro, “Questo libro mi fa sembrare grande il sedere?” Come ha detto a Dolce, il libro non parlava solo di stile, ma aveva anche lo scopo di aiutare le donne a costruire la propria autostima quando si tratta di moda. “Se non ti senti bene nella tua pelle, non ti sentirai mai bene nei tuoi vestiti”, ha detto. “Concentrati su ciò che funziona per te e sulle cose del tuo corpo che ami; massimizza gli aspetti positivi e minimizza gli aspetti negativi.” Kressley aveva precedentemente portato le sue ambizioni letterarie in una direzione completamente nuova con “You’re Different and That’s Super”, un libro per bambini con protagonista un pony che celebra l’unicità.

Carson Kressley una volta usciva con un giocatore della NFL

Carson Kressley non è stato il tipo da condividere molto della sua vita personale, ma ha rivelato di essere single quando è apparso in “The Celebrity Dating Game” della ABC nel 2021. “Ero entusiasta perché ho bisogno di trovare un uomo, e non rifiuto mai un’apparizione televisiva”, ha detto a USA Today del motivo per cui ha deciso di apparire nello show. “Quindi quei due, in tandem, me l’hanno fatto fare.”

Tuttavia, non è che non abbia rivelato alcune curiosità allettanti sulla sua vita amorosa nel corso degli anni. È stato così nel 2016, quando ha lasciato cadere la rivelazione a TMZ quando gli è stato chiesto di commentare lo stereotipo secondo cui gli uomini gay sono terribili nel calcio. “Cosa? È folle”, disse indignato, e poi lanciò una bomba. “Una volta sono uscito con un giocatore di football che era effettivamente al Super Bowl, quindi eccolo.” Non solo Kressley ha confermato che il giocatore era apertamente gay, ma lo ha anche identificato per nome: Esera Tuaolo, che ha giocato nella NFL dal 1991 al 1999, e ha gareggiato nel Super Bowl XXXIII mentre giocava per gli Atlanta Falcons.

Non ha fatto coming out con i suoi genitori fino a quando non è stato scelto per Queer Eye

Carson Kressley sa di essere gay da quando aveva cinque anni. “In prima elementare, la gente diceva: ‘Non ami il ‘[Six] L’uomo da un milione di dollari” e io ero tipo “Sì, molto.’ Avevo una cotta per Lee Majors “, ha detto al Daily Beast. La star ha anche ricordato di aver tentato di fare coming out con i suoi genitori all’età di sette anni. “Vediamo come va la seconda elementare”, gli disse la sua mamma scettica all’epoca.

Kressley ha fatto il suo secondo tentativo di fare coming out con i suoi decenni dopo, dopo essere stato scritturato in “Queer Eye for the Straight Guy”. “Mia madre e mio padre dicevano, ‘Lasci il tuo lavoro da Ralph Lauren per fare cosa?’ Direi: “Oh, è uno show televisivo. Non hanno ancora nemmeno trovato un nome”. Miei amici [and my sister] erano come, ‘Devi dire alla tua famiglia che sei gay.'”

Quando finalmente ha rivelato la sua sessualità e che stava per essere in TV in uno spettacolo che aveva “queer” nel titolo, Kressley ha continuato a cercare di attenuare un po’ il colpo. “Ho detto loro che stavo facendo questo nuovo spettacolo e mi hanno detto ‘Come si chiama?’ Sono tipo, ‘Non ha ancora un nome, è lo spettacolo di trasformazione senza titolo'”, ha spiegato mentre appariva in “I’m a Celebrity, Get Me Out of Here!” come riportato dal Daily Mail.

Carson Kressley ama il lusso

Carson Kressley ha un rapporto speciale con l’opulenza. “Adoro una buona destinazione di lusso che sia Neiman Marcus, a volte ci vado solo a pranzo, o un bellissimo resort”, ha detto in un’intervista a Medium, ammettendo: “Sto morendo dalla voglia di andare sul Lago di Como”. Come ha spiegato Kressley, il suo successo in televisione lo ha reso più ricco e più impegnato che mai, quindi quando si concede la rara opportunità di prendersi una vacanza, non è contrario a fare una pazzia. “Ho un breve periodo di tempo, quindi voglio che siano davvero, davvero buoni”, ha detto la star delle sue vacanze. “Penso che il lusso non significhi necessariamente essere fantasiosi, ma essere ben curati”.

L’apprezzamento di Kressley per il lusso è emerso quando ha ospitato un tour di una storica tenuta equestre da 27 milioni di dollari in Virginia per Circa Houses nell’agosto 2022. Dato che la casa trasudava lusso e progettata per ospitare numerosi cavalli, è un gioco da ragazzi che Kressley si innamorerebbe del posto. “Sento che potrei davvero essere una signora del maniero di grande successo”, ha scherzato ammirando l’ambiente elegante.

Il suo crossover tra il nuovo Queer Eye e il cast originale

“Queer Eye for the Straight Guy” è andato in onda dal 2003 al 2007, diventando un fenomeno globale lungo la strada. Più di un decennio dopo, Netflix ha lanciato un nuovo riavvio nel 2018. Intitolato semplicemente “Queer Eye”, lo spettacolo ha introdotto un nuovo “Fab Five” per offrire piacevoli rinnovamenti. Lo spettacolo, come il suo predecessore, è diventato un successo immediato che ha reso le star di Bobby Berk, Karamo Brown, Antoni Porowski, Jonathan Van Ness e Tan France.

In una seduta con Us Weekly, Carson Kressley ha offerto un’idea geniale che avrebbe riunito la troupe dell’OG “Queer Eye” con la nuova banda e avrebbe visto ogni cast fare dei rifacimenti in competizione. “In realtà realizzeremmo due case e due ragazzi diversi – potrebbe essere simultaneo”, ha detto, aggiungendo: “Netflix, se stai guardando …”

A quel tempo, Kressley pensava che il nuovo “Queer Eye” fosse in circolazione da abbastanza tempo che lo spettacolo si era affermato e il suo cast come un’entità autonoma e non veniva più paragonato all’originale. “Ora penso che forse potrebbe”, ha detto Kressley sul motivo per cui ha ritenuto che il momento fosse giusto per un crossover a due cast. “Potrebbe essere divertente. Potrebbe essere una cosa di beneficenza o qualcosa del genere”, ha aggiunto. “Tipo, perché no?”

Carson Kressley attribuisce a sua madre il merito del suo acuto senso dello stile

Il senso dello stile di Carson Kressley lo accompagna da molto tempo. Intervistato dal Daily Beast, ha ricordato la sua foto di scuola della seconda elementare. “Eccomi, una ricetta degli anni ’70 per ‘favolosità’ o disastro, comunque tu voglia guardarla”, ha detto. “Mi sono persino dipinto le unghie quel giorno, penso di un colore magenta. Ho solo pensato che dovresti sempre vestirti per un’occasione.”

Sa anche esattamente da dove viene quello stile apparentemente innato. “Viene dall’avere una madre alla moda. Mia madre non era una modella parigina. Era una reginetta di bellezza locale della Pennsylvania. Era Miss Milk Maid, 1955, o qualcosa del genere”, ha detto Kressley. Anche se ha ammesso che sarebbe stato difficile dire che i suoi genitori sostenevano pienamente il suo fascino per la moda, alla fine è stato lasciato andare per la sua strada. “Non è mai stato come, ‘Togliti quello smalto, ti prenderai una sculacciata.’ Ho appena fatto quello che ho fatto e a nessuno sembrava importare”, ha detto la star.

Parlando con Sidelines, Kressley ha ricordato di essere cresciuto negli anni ’70 come “l’ultima era in cui le persone si vestivano per occasioni diverse”. Le lezioni che ha imparato semplicemente guardando sua madre mettere insieme abiti diversi per diverse occasioni continuano a influenzare il suo approccio alla moda. “Avere un bell’aspetto ed essere alla moda significa indossare gli abiti giusti per il luogo giusto”, ha spiegato.

L’appuntamento più strano di Carson Kressley avrebbe potuto essere mortale

La maggior parte delle persone è andata ad appuntamenti di cui in seguito si è pentita. Carson Kressley, tuttavia, probabilmente ha battuto la maggior parte delle persone, dato che è finito per un appuntamento che avrebbe potuto facilmente andare terribilmente storto.

Durante un’apparizione del marzo 2022 con Andy Cohen in “Watch What Happens Live”, a Kressley è stato chiesto di ricordare il suo peggior appuntamento e non ha deluso. “Una volta ho dormito con un assassino con l’ascia”, ha rivelato Kressley, continuando a scherzare, “Ma ho fatto un ottimo panino e lui mi amava”. Ha continuato a raccontare la storia, che ha avuto luogo negli anni ’90, in cui ha incontrato un ragazzo in un bar e lo ha invitato a casa. I piani sexy di Kressley, tuttavia, non si sono svolti come si aspettava. “Quando siamo tornati a casa, invece di fare quello che pensavo avremmo fatto, lui ha detto, ‘Potrei davvero usare un panino'”, ha ricordato Kressley, ammettendo di essere stato colto alla sprovvista, ma ci è riuscito. Dopo che Kressley ha preparato il panino e il suo ospite lo ha mangiato, se ne è andato prontamente.

Quella, tuttavia, non era la fine della storia. “Poi il giorno dopo ho visto il suo poster in un bar sopra un orinatoio, dicendo che era un criminale ricercato”, ha rivelato Kressley. “Stava … picchiando le persone e derubandole, e io ero tipo, ‘Oh mio Dio, sono sopravvissuto per dirlo!’”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui