Il seguente articolo include menzioni di problemi di salute mentale e cattiva condotta sessuale.

L’attore comico Pete Davidson ha guadagnato popolarità negli ultimi anni principalmente grazie al suo potere da protagonista nella lunga serie di sketch comici “Saturday Night Live”. Oltre a recitare in “The King of Staten Island” di Judd Apatow, è apparso nel blockbuster “The Suicide Squad” e nel thriller misterioso “Bodies Bodies Bodies”. Quindi, è sicuro dire che Davidson ha già creato solide basi per la traiettoria della sua carriera, seguendo le orme di altri allume di “SNL” che sono passati da comici ad attori rispettati, come notato da Collider nell’agosto 2022.

Davidson ha anche fatto scalpore nella sfera delle celebrità, in particolare con le sue fidanzate di alto profilo, come Ariana Grande, Kate Beckinsale, Kaia Gerber – l’elenco potrebbe continuare, secondo Us Weekly. A causa di questa storia di appuntamenti, unita al suo senso dell’umorismo, questa stella apparentemente affabile si è guadagnata la reputazione di essere un donnaiolo estremamente carismatico e, secondo BuzzFeed, il pubblico in generale lo ama.

Ma cosa succede quando gli spettatori sentono che Davidson ha esagerato con le sue battute sui suoi speciali Netflix? O quando finisce per uscire con l’ex moglie di un rapper di serie A irascibile? Qui scopriremo la verità sui conflitti passati di Pete Davidson con ex, comici e simili.

Il cast di SNL pensava che ricevesse troppa attenzione?

Nel febbraio 2020, lo stesso Pete Davidson ha affermato che dietro le quinte di “Saturday Night Live” c’è un ambiente spietato, dicendo in un’intervista a Charlamagne tha God: “Tutti vogliono essere la prossima cosa… quindi non è un amore , macchina[ing] — non verrai coccolato laggiù.” Poco dopo, fonti citate da Page Six hanno affermato che i membri del cast del cabarettista erano sconvolti dal fatto che il creatore Lorne Michaels gli avesse dato la priorità non solo con più lavoro sullo schermo, ma anche giorni liberi per girare altri progetti o per motivi personali. Mesi prima, il presentatore di “Weekend Update” Colin Jost ha gentilmente preso in giro un Davidson assente per aver sottratto del tempo allo spettacolo per girare “The Suicide Squad”. esso.

“Pete ha un concerto piuttosto comodo, per non dire altro”, ha affermato un insider, definendo questo PTO “inaudito” nella terra di “SNL”, con un altro che ha aggiunto: “Il cast non è preso da lui. È solo lì – non aggiunge molto [in the writers’ room]Ahi. Da parte sua, Davidson aveva recentemente espresso interesse a lasciare lo spettacolo, sostenendo con Charlamagne tha Dio che i suoi co-protagonisti lo usavano come battute quando lui non c’era. ci sei?'”, ha detto, aggiungendo: “Ho una strana sensazione in quell’edificio in cui non so per quale squadra stiano giocando, davvero – se sono io lo scherzo o sono coinvolto nello scherzo .”

Forse non sorprende che Davidson abbia annunciato che avrebbe lasciato lo spettacolo dopo otto anni nel maggio 2022, secondo Marie Claire.

Kanye West ha avuto un grosso problema con Pete Davidson

Il rapper Kanye West si è vendicato per la prima volta contro Pete Davidson nel gennaio 2022 con la canzone “Eazy”, in cui ha proclamato (tramite Genius), “Dio mi ha salvato da quell’incidente / Solo così posso battere il culo di Pete Davidson (Chi?). ” La melodia è arrivata solo pochi mesi dopo che la sua ora ex moglie, Kim Kardashian, ha baciato Davidson in uno sketch di “Saturday Night Live”. I due hanno iniziato a frequentarsi nel novembre 2021 e West si è certamente sentito mancato di rispetto, come ha spiegato in “Hollywood Unlocked”, poiché mirava a riunire la sua famiglia durante il divorzio.

West ha continuato a esprimere le sue lamentele in una serie di post Instagram ora cancellati nel febbraio 2022 (tramite Complex). Tra le altre cose, ha condiviso messaggi personali con Davidson, pubblicato meme sul comico, lo ha soprannominato “Skete” e ha sollevato un segmento “Weekend Update” del 2018, in cui Davidson lo ha chiamato fuori per non aver più assunto farmaci per curare il suo disturbo bipolare, una malattia mentale che entrambi condividono.Quando West ha detto ai suoi fan di molestare la star di “SNL”.Kardashian è intervenuto via SMS, portandolo a chiarire in maiuscolo che non intendeva violenza fisica.

Aggiuntivo testi trapelati ha mostrato che Davidson, che da allora ha cancellato il suo Instagram, ha finalmente reagito dopo che West ha descritto la morte del fumetto nel video musicale “Eazy” di quel marzo. Secondo Page Six, West ha affermato che Davidson si è rifiutato di chiamare una tregua, affermando: “Il ragazzo mi scrive, inimicandosi con me, vantandosi di essere a letto con mia moglie”. Quando Davidson e Kardashian si separarono quell’agosto, West apparentemente ebbe l’ultima parola, pubblicando un meme cancellato da allora che diceva “Skete Davidson Dead at 28” (tramite Forbes). Yikes.

Se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di aiuto con la salute mentale, contatta il Linea di testo di crisi scrivendo a HOME al 741741, chiama il Alleanza nazionale sulle malattie mentali linea di assistenza al numero 1-800-950-NAMI (6264), o visitare il Sito web dell’Istituto Nazionale di Salute Mentale.

Chevy Chase e Pete Davidson hanno avuto un battibecco

Uno dei più famosi alunni di “Saturday Night Live”, Chevy Chase ha una storia di insulti ai membri del cast di “SNL”, in particolare in un’intervista del 2018 con il Washington Post, dove ha chiarito i suoi sentimenti per il creatore Lorne Michaels. “Sono stupito che Lorne sia andato così in basso”, ha detto Chase. “Ho dovuto guardarne un po’, e non riuscivo a crederci. … Ciò significa che un’intera generazione di stronzate ride del peggior fottuto umorismo del mondo.” Uhm, ahi?

Da parte sua, Pete Davidson non si è tirato indietro dopo aver ascoltato le parole cariche di Chase, e nel programma radiofonico Sirius XM di Howard Stern, ha spiegato il suo disprezzo per il comico. “F ** k Chevy Chase. Odio quel tizio”, ha detto Davidson (tramite Deadline). “È solo una persona veramente cattiva e razzista, e non mi piace”. Si è anche chiesto perché Chase fosse così irremovibile nell’insultare Michaels quando Michaels lo ha aiutato a dare impulso alla sua carriera dall’inizio, sostenendo che di conseguenza Chase avrebbe dovuto avere più rispetto per Michaels.

Chase ha risposto alla “CBS Sunday Morning” anni dopo dicendo che non gli importava cosa Davidson – o chiunque altro – pensava di lui. “Io sono quello che sono”, ha detto Chase. “E mi piace dove – chi sono. Non mi interessa. Ed è parte di me che non mi interessa. E ci ho pensato molto. E non so cosa dirti, amico . Semplicemente non mi interessa.”

La sua differenza di età con Kaia Gerber era motivo di preoccupazione?

Kaia Gerber, la figlia modello della top model Cindy Crawford, aveva solo 18 anni quando ha avuto una relazione con l’allora 26enne Pete Davidson nell’ottobre 2019. In un’intervista del 2021 con Vogue, non è entrata nei dettagli su questo storia d’amore di breve durata, ma ha spiegato come la sua esperienza in un settore adulto da adolescente abbia distorto la sua prospettiva giovanile. “Sai, stavo facendo il mese della moda, ma ero così giovane che avevo baciato, tipo, solo una persona. Non avevo mai avuto un fidanzato del liceo o altro”, ha detto Gerber. “E quindi tendevo ad uscire con le persone anziane perché quelle erano le persone con cui ero in giro. E sono stato messo in situazioni in cui un giorno mi svegliavo e pensavo, come sono arrivato qui?”

Mentre Gerber apparentemente ha accennato al disagio per la differenza di età di otto anni dell’ex coppia, il Daily Mail ha riferito nel dicembre 2019 che Crawford e suo marito, Rande Gerber, sono stati avvistati mentre discutevano pesantemente sull’età e sullo stato mentale di Davidson. Secondo le fonti citate da Page Six, “Penso che stiano solo sperando che tutto questo possa svanire”.

Davidson, che è andato in riabilitazione dopo la separazione, in seguito ha detto a Charlamagne tha God che la differenza di età ha avuto un ruolo nella loro rottura del gennaio 2020, ma ha anche ammesso: “Sto passando molto tempo”. Lodando la sua ex e i suoi genitori per il loro sostegno, il fumetto ha aggiunto: “Se qualcuno era preoccupato che fossi troppo intelligente o avanzato per lei, non deve preoccuparsi affatto. Era molto, molto più intelligente di me”.

Se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di aiuto con la salute mentale, contatta il Linea di testo di crisi scrivendo a HOME al 741741, chiama il Alleanza nazionale sulle malattie mentali linea di assistenza al numero 1-800-950-NAMI (6264), o visitare il Sito web dell’Istituto Nazionale di Salute Mentale.

Louis CK avrebbe tentato di far licenziare Pete Davidson

Pete Davidson ha affermato che il comico caduto in disgrazia Louis CK ha cercato di far licenziare il fumetto più giovane da “Saturday Night Live” nel 2015, perché l’allume di “Louie” pensava che fumasse troppa erba. Nel suo speciale Netflix del 2020 “Alive from New York”, Davidson ha affermato che CK si era lamentato con Lorne Michaels e i produttori dello show, presumibilmente dicendo (tramite Us Weekly): “Tutto ciò che fa questo ragazzo è fumare erba e fumerà via la sua carriera .”

Era la terza volta che CK ospitava lo spettacolo, e solo la prima stagione di Davidson come membro del cast, quindi quando Michaels ha finito per chiamare Davidson nel suo ufficio, non si sentiva esattamente fiducioso riguardo al risultato a causa dell’anzianità. “Stavo cercando di pubblicizzare me stesso. … Ero solo, tipo, ‘F ** k, sono quelli che sembravano stupidi comunque'”, ha detto Davidson nel bit (tramite ScreenRant), aggiungendo, “‘ Ti hanno assunto e licenziato. Si sbagliano due volte.'” Mentre la star più giovane sentiva che CK poteva avere un secondo motivo che non gli andava bene, Michaels alla fine respinse le lamentele e disse a Davidson di non preoccuparsi per lui, che lo lasciò con sollievo.

Da parte sua, Davidson ha ammesso di essersi sentito personalmente un’ulteriore rivendicazione anni dopo, quando CK è stato accusato di aver ammesso una cattiva condotta sessuale in mezzo al movimento #MeToo nel novembre 2017. “Non volevo che accadesse”, ha detto Davidson. “Ma se doveva succedere a qualcuno, sono contento che sia stato lui”.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesto oppure contatta la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

Dan Crenshaw ha contestato la battuta di Pete Davidson

L’ex rappresentante della US Navy Seal e GOP Dan Crenshaw si è espresso contro uno scherzo fatto da Pete Davidson sulla sua benda sull’occhio durante un segmento “Weekend Update” nel mezzo delle elezioni di medio termine del 2018. Il comico aveva fatto la seguente osservazione su Crenshaw: “Questo ragazzo è piuttosto figo … Potresti essere sorpreso di sapere che è un candidato al Congresso del Texas e non un sicario in un film porno”. Davidson ha poi aggiunto con una risata: “Mi dispiace, so che ha perso l’occhio in guerra o altro”. Yikes.

Crenshaw ha risposto al fuoco Twitter, sostenendo che Davidson non aveva rispetto per i veterani feriti, considerando che si era effettivamente ferito agli occhi durante un tour del 2012 in Afghanistan, secondo ABC News. Davidson si è scusato pubblicamente quando Crenshaw è apparso nello spettacolo comico di sketch la settimana successiva, anche se apparentemente incerto, considerando che in seguito ha rivelato nel suo speciale Netflix del 2020 “Alive from New York” che non era stata una sua scelta scusarsi in primo luogo. “Non pensavo di aver fatto nulla di sbagliato”, ha detto Davidson nel bit (tramite The Daily Beast). “… Ho preso in giro questo ragazzo con una benda sull’occhio, e poi sono stato costretto a scusarmi perché le persone minacciavano di spararmi in faccia.”

Da parte sua, Crenshaw sembrava rallegrarsi dei commenti sarcastici di Davidson di follow-up. “È come se le nostre carriere comiche fossero unite all’anca perché non riesce a smettere di pensare a me”, ha detto Crenshaw durante un’apparizione in “Fox & Friends”, per Fox News. “È un po’ triste.”

Secondo quanto riferito, ha infranto il codice del fratello con Chris Distefano

Durante un’apparizione al podcast “Honeydew” del 2020, la star di “Guy Code” Chris Distefano ha rivelato di essere un buon amico di un altro cabarettista senza nome – in seguito rivelato essere Pete Davidson – quando usciva con la collega personalità di MTV Carly Aquilino. Mentre un Distefano con il cuore spezzato ha sentito il sostegno del suo amico quando Aquilino ha rotto con lui intorno a Capodanno 2014, ha presto appreso di una presunta brutta verità.

“Mi stava aiutando a superarlo. Vieni a scoprire a maggio, la stava scopando per tutto il tempo”, ha affermato Distefano. “Mentre eravamo insieme, dopo che ci siamo lasciati, tutta quella roba. Quindi tutte quelle notti in cui era tipo, ‘Oh, devo andare a fare un posto,’ stava davvero per uscire con la ragazza che ero solo piangendo per lui”. Mentre Distefano alla fine ha spazzato via il presunto comportamento dell’allora comico diciannovenne considerando la sua giovane età, ha confessato di sentirsi al minimo, soprattutto perché il dramma della relazione ha coinciso con il grande concerto di Davidson al “Saturday Night Live”.

Fortunatamente, questo manzo delle celebrità è tutto nel passato. Distefano ha chiarito in “The Fighter and the Kid” che non c’era alcun imbroglio coinvolto e Davidson si sarebbe scusato per aver violato il cosiddetto codice del fratello. Sebbene non siano così vicini come una volta, Distefano considera ancora Davidson un amico. Nel frattempo, nemmeno la breve storia d’amore di Davidson e Aquilino sembrava portare all’animosità. Sono stati avvistati insieme nella scena dei comedy club e Aquilino ha persino ringraziato Davidson su Instagram per l’opportunità di apparire in “The King of Staten Island” del 2020.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui