Questo articolo contiene riferimenti al suicidio e all’aggressione sessuale.

La fama è un affare tortuosamente volubile. Non importa quanti milioni possa guadagnare una stella, la prospettiva di perdere tutto non è mai troppo stravagante. Innumerevoli A-listers sono passati dal portare il pane all’essere a corto di pasta. Sebbene tali storie possano essere scoraggianti, non da ultimo per le stesse star a corto di soldi, non tutte le storie di disgrazie finanziarie delle celebrità hanno finali infelici. Tutti amiamo una storia ispiratrice da ricchi a ricchi, ma che dire di una storia da ricchi a ricchi? Per alcune stelle, la fortuna è in attesa proprio dietro l’angolo.

Le personalità in questa carrellata dimostrano che non importa quanto terribile possa sembrare una situazione, c’è sempre speranza. Mentre alcune di queste stelle sono state in grado di recuperare parte delle loro perdite e diventare modesti milionari nel processo, altre hanno trovato modi ingegnosi per racimolare più denaro di quanto non avessero mai fatto nei loro giorni prima del fallimento. “I ricchi sanno che i grandi soldi richiedono di pensarci in termini non lineari”, l’ex tennista diventato milionario, ha scritto Steve Siebold nel suo libro “How Rich People Think” (tramite CNBC). “I ricchi sanno che il pensiero creativo è l’abilità più pagata al mondo… Allenare la tua mente a trovare soluzioni a problemi difficili è il vero segreto per fare soldi.” Bene, quando si tratta di soluzioni creative per far piovere, queste stelle lo stanno inondando. Ecco la verità sulle celebrità che sono andate in rovina ma poi sono diventate di nuovo ricche.

Kevin Bacone

Kevin Bacon è un attore famoso e lodato con film vincitori di Oscar come “Mystic River” e “Apollo 13” al suo attivo. È una sorpresa, quindi, che l’A-lister ad alta quota abbia perso tutto apparentemente dall’oggi al domani. Per New York Magazine, nel 2008, lui e sua moglie, Kyra Sedgwick, erano purtroppo tra una serie di celebrità di alto profilo che hanno investito milioni nello schema Ponzi di Bernie Madoff. “Era la maggior parte dei nostri risparmi, sai, la nostra pensione”, ha sottolineato durante un episodio di “Piers Morgan Tonight”.

Durante un’apparizione al podcast “SmartLess”, Bacon ha discusso di come lui e sua moglie abbiano perso la maggior parte dei loro soldi nel programma. “Ci sono ovvie lezioni di vita lì”, ha riflettuto. “Sai se qualcosa è troppo bello per essere vero.” Mentre era arrabbiato, e comprensibilmente, l’attore ha rivelato che l’esperienza traumatica lo ha motivato a lavorare più duramente che mai per recuperare parte dei soldi. Per quanto riguarda se ha recuperato le sue perdite, Bacon ha spiegato che gli è stato dato un pagamento che copriva una percentuale del denaro investito.

Oltre alla vincita, Bacon è stato in grado di guadagnare megabucks dallo scandalo Madoff recitando in numerosi film di alto incasso. Nel 2011, ha recitato nel film campione d’incassi “X-Men: First Class”, che ha incassato oltre 350 milioni di dollari in tutto il mondo. Ha anche trovato fama nel Regno Unito apparendo in spot pubblicitari per la rete mobile EE, inclusa la loro campagna pubblicitaria multimilionaria del 2017, per la quale probabilmente Bacon … ehm … portando a casa la pancetta, per EE Newsroom.

Nicolas Cage

Le difficoltà finanziarie di Nicolas Cage sono diventate leggenda. Secondo CNBC, nel suo periodo di massimo splendore, l’attore aveva ben 150 milioni di dollari a suo nome. Tuttavia, le sue spese stravaganti avrebbero dimostrato la sua rovina, lasciando l’attore al verde. Secondo quanto riferito, Cage ha acquistato di tutto da un castello tedesco da $ 2,6 milioni, un’isola caraibica da $ 3 milioni e teste pigmee rimpicciolite (sì, sul serio) – per non parlare delle sue varie auto e proprietà di lusso. Nel frattempo, doveva all’IRS 6,3 milioni di dollari da far venire l’acquolina in bocca.

Cage ha parlato delle sue spese folli con il New York Times, una delle quali includeva l’acquisto di un teschio di dinosauro da $ 276.000, che doveva essere restituito dopo che si era materializzato che era stato rubato dalla Mongolia. “Certo, dovrebbe essere assegnato al suo paese di origine”, ha ammesso. “Ma chi lo sapeva? Inoltre, non ho mai avuto indietro i miei soldi. Quindi puzzava.” Il vincitore dell’Oscar ha confessato che molti dei suoi successivi progetti di recitazione sono stati realizzati semplicemente per soldi. “Gli errori finanziari si sono verificati con l’implosione immobiliare che si è verificata, in cui la parte del leone di tutto ciò che avevo guadagnato è stata praticamente sradicata”, ha detto.

Ha elaborato questo cambiamento nella sua carriera durante una chat del 2022 con GQ, ammettendo che il suo recente status di punto fermo del circuito direct-to-video lo ha aiutato a saldare i suoi debiti ed espandere il suo conto in banca in calo. Di conseguenza, Cage ha rivelato che grazie al suo stipendio del film “The Unbearable Weight of Massive Talent”, ha cancellato completamente i suoi debiti ed è di nuovo ricco.

Ellen DeGeneres

Salutata da Forbes come la seconda conduttrice di talk show più ricca del 2017, è difficile credere che Ellen DeGeneres una volta fosse al verde. In un’intervista con Out, l’ex star della commedia ha rivelato di aver guadagnato un bel soldo mentre recitava nella sua omonima sitcom degli anni ’90, “Ellen”. Tuttavia, le cose sono andate rapidamente in discesa una volta che si è dichiarata gay. Oltre ad essere derisa senza pietà per la sua identità, la sua sitcom è stata cancellata poco dopo. “Ero la battuta finale di molte battute”, ha riflettuto. “Ho riso di alcuni, ma mi sono reso conto che c’è qualcuno dall’altra parte. È crudele.” Per Il guardiano, ha ottenuto un’altra sitcom, “The Ellen Show”, ma è stata cancellata dopo 18 episodi che hanno lasciato DeGeneres in una situazione disastrosa.

È stato solo quando ha segnato il suo talk show di successo, “The Ellen DeGeneres Show”, nel 2003, che ha iniziato a racimolare milioni di dollari, dicendo a Out: “Prima di questo spettacolo … non ero sicuro se avrei lavorare di nuovo”. Più tardi nell’intervista, ha aggiunto: “Se questo non è un esempio di ‘Va meglio’, non so cosa sia. Il tempo è una cosa strana. Ero al fondo e senza soldi, senza lavoro in vista, ma un passo alla volta, migliora.”

Sebbene il talk show sia terminato nel 2022, tra una serie di accuse sul posto di lavoro contro di lei e il team di produzione, DeGeneres probabilmente non dovrà preoccuparsi dei soldi per il prossimo futuro, avendo guadagnato una fortuna al suo apice.

Will Smith

All’età di 20 anni, Will Smith era milionario. Un anno prima, aveva vinto un Grammy e viveva una vita di lusso, abbandonandosi a veicoli eleganti, abiti firmati e vivendo in una villa. “Quando ottieni una grossa somma di denaro così giovane, è davvero difficile mantenere il controllo di te stesso”, ha spiegato durante un episodio del 1991 di “The Arsenio Hall Show”. “Ero fuori a comprare vestiti e macchine … Ti sembra che i soldi non finiscano mai.” Ma poi, ha perso tutto.

Mentre viveva la bella vita, Smith non aveva idea di dover milioni di tasse arretrate. Successivamente, l’IRS è intervenuta e ha sequestrato la sua casa e la sua auto, facendolo finire in prigione. “Quindi i soldi sono finiti, la macchina è andata”, ha raccontato in “The Oprah Conversation”. “Sono sdraiato sul pavimento in una cella di prigione e sono tipo, ‘Mi stai prendendo in giro. Ho vinto un Grammy otto mesi fa.'” Come ha rivelato il vincitore dell’Oscar a CBS News, doveva l’IRS $ 2,8 milioni, che era esattamente quanti soldi gli erano rimasti, avendo speso fino a $ 6 milioni.

Nonostante non avesse alcuna esperienza di recitazione, a Smith fu presto chiesto di fare un provino per “The Fresh Prince of Bel-Air”. La spinta a uscire dalla sua terribile situazione finanziaria ha spinto Smith a dare il massimo al ruolo. Anche se inizialmente l’IRS ha preso il 70% dei suoi guadagni, presto ha incassato megabucks grazie a ruoli in film di successo come “Men in Black” e “Independence Day”. Inutile dire che i suoi problemi di soldi erano completamente alle sue spalle.

William Nelson

Nonostante fosse un hitmaker di musica country certificato, Willie Nelson una volta si ritrovò con assolutamente nulla. Nel 1990, doveva all’IRS ben 32 milioni di dollari, lasciandolo effettivamente al verde perché non aveva altra scelta che mettere all’asta i suoi beni, secondo The Telegraph. “Quando non ce l’hai, sembra più importante di quando ce l’hai”, ha detto al punto vendita. “E quando ce l’hai ti rendi conto che non può comprarti la felicità o la salute. Un uomo con 10 milioni di dollari non sta meglio di un uomo con 9 milioni di dollari. Cercare di cavarsela senza soldi può essere un lavoro ingrato. Ma può essere fatto.”

Come nota il Texas Monthly, l’IRS alla fine ha ridotto il debito a $ 6 milioni. Tuttavia, come ha detto sua figlia Lana, “Non ne aveva un milione. Probabilmente non ne aveva trentamila”. Successivamente, nel tentativo di saldare il suo debito, ha pubblicato l’album dal titolo comico, “The IRS Tapes: Who’ll Buy My Memories”, ed è apparso in spot pubblicitari per Taco Bell, per Rolling Stone. Nel 1993, il debito è stato saldato per $ 9 milioni. Nelson ha incolpato la società di contabilità Price Waterhouse per averlo fuorviato sulle sue tasse, avendo messo i suoi guadagni in uno scudo fiscale e ha risolto una causa con loro nel 1994, sebbene i dettagli del pagamento rimangano sconosciuti, per Il New York Times.

Nelson si è ripreso da quei giorni di difficoltà finanziarie. Oltre a pubblicare numerosi album di successo e continuare a fare tournée alla fine degli anni ’80, possiede una compagnia di cannabis, Willie’s Reserve, che vale circa 47,9 milioni di dollari.

Lady Gaga

Potrebbe essere una regina del palcoscenico e dello schermo, ma c’è stato un tempo in cui Lady Gaga si stava arrampicando per sbarcare il lunario. In un’intervista al Financial Times, Mother Monster ha ammesso che i soldi significavano ben poco per lei, al punto che non aveva idea di essere completamente fallita nel 2009. “In realtà sono fallita dopo la prima estensione di ‘The Monster Ball ”, ha rivelato. “Ed è stato divertente perché non lo sapevo! E ricordo di aver chiamato tutti e detto: ‘Perché tutti dicono che non ho soldi?'” Nonostante la serie di singoli n. verità: aveva un debito di 3 milioni di dollari.

La cantante ha approfondito questo periodo difficile della sua vita nel documentario “Who the F *** is Arthur Fogel?” (tramite Digital Spy), in cui ha spiegato di aver investito tutti i suoi soldi nel tour di Monster’s Ball, desiderando che l’esperienza fosse il più spettacolare possibile. Tuttavia, questo andò a suo danno e dovette spiegare ai suoi genitori confusi che era al verde. Ma come tutti i Little Monster sanno, Gaga non è tipo da arrendersi al primo ostacolo. Si è messa in contatto con il CEO di Live Nation, Arthur Fogel, che avrebbe dimostrato la sua grazia salvifica. “Ricordo che mi ha chiamato e ha detto: ‘Vogliamo farlo’. E ha convinto Live Nation a firmarmi un assegno da 40 milioni di dollari”, ha rivelato. “E ha cambiato la mia vita e quella di tutta la mia famiglia”.

Robyn Dixon

La star di “The Real Housewives of Potomac”, Robyn Dixon ha vissuto una vita di lusso quando ha sposato la star dell’NBA, Juan Dixon. Come ha rivelato in una chat con Woe Magazine, “La vita da giovane adulta era divertente e facile e avevamo soldi… come se la decisione più difficile da prendere fosse in una concessionaria: o volevamo quella nera o quella argentata”. Ma lo stile di vita da favola della coppia si trasformerà presto in un incubo.

Come aveva affermato in “RHOP”, hanno avuto difficoltà finanziarie grazie ai presunti cattivi investimenti di un caro amico. Punti vendita come Distractify hanno suggerito che questa persona fosse l’ex giocatore di basket, Earl Badu, morto suicida nel 2012. Tuttavia, questo apparentemente non è mai stato confermato. Parlando con Bravo, Dixon ha suggerito che alla fine il tradimento di essere stato mentito da un amico l’ha ferita più della perdita di denaro. “Ho sperimentato lo shock della mia vita quando quello stesso amico si è tolto la vita per evitare le conseguenze delle sue azioni”, ha condiviso. Secondo i documenti ottenuti da Radar, quando ha presentato istanza di fallimento nel 2013, aveva un debito di $ 217.000.

Grazie alla sua serie di realtà, Dixon è stata in grado di recuperare le sue perdite e salvare il suo matrimonio per l’avvio. “Sarò onesto, se Juan e io non fossimo al verde e onestamente se non fossimo nello show, probabilmente non staremmo insieme oggi”, ha ammesso a People. Inoltre, ha trovato un redditizio trambusto secondario lanciando proprietà e, secondo quanto riferito, ha insaccato $ 30.000 dalla ristrutturazione e poi dalla vendita della sua casa.

Se tu o qualcuno che conosci sta avendo pensieri suicidi, chiama il National Suicide Prevention Lifeline componendo il 988 o chiamandog 1-800-273-PARLA (8255)​.

Giorgio Forman

Nel suo periodo di massimo splendore della boxe, George Foreman era una medaglia d’oro olimpica e il campione mondiale dei pesi massimi, dopo aver eliminato Joe Frazier nel 1973, per The Ring. Queste vittorie significavano che poteva tranquillamente ritirarsi con milioni in banca. O così sembrerebbe.

La verità è che Foreman ha scoperto che le sue finanze stavano andando fuori controllo. Alla fine degli anni ’80, aveva perso la sua fortuna di $ 5 milioni e stava affrontando il fallimento, secondo Il New York Times. “È stato spaventoso. La cosa più orribile che possa capitare a un uomo”, ha riflettuto. “… avevo una famiglia, persone di cui prendermi cura… era così spaventoso perché si sente parlare di persone senzatetto e io ero solo una frazione, una frazione dell’essere un senzatetto.” Di conseguenza, ha deciso di tornare sul ring, guadagnando milioni di dollari dall’anziano pugile. Foreman ha rivelato che l’esperienza lo ha aiutato a mantenersi con i piedi per terra, poiché ha riconosciuto la natura effimera della ricchezza e, quindi, l’importanza di investire denaro con saggezza.

Oltre ai milioni che ha recuperato attraverso la boxe negli anni ’80 e ’90, Foreman ha fatto un sacco di soldi con le sue iniziative imprenditoriali. Nel 1994, ha lanciato la sua linea di macchine per grigliate snelle e meschine – il George Foreman Grill – che gli ha fatto guadagnare centinaia di milioni di dollari, secondo Forbes. “Non avevo idea che avrebbe venduto”, ha ammesso. “La prossima cosa che sai, ne avevo venduti 500. Poi 5.000. Poi abbiamo venduto 5 milioni di quelle cose. Se ti dicessi che potevo vederlo arrivare, mentirei.”

Kesha

Chi può dimenticare “Tik Tok?” No, non l’app che vede la Gen-Z mimare insieme a gruppi di ragazze degli anni ’60 infusi di elio, ma il brano di successo di Kesha del 2009, uno che è diventato una pietra miliare culturale così onnipresente che “I Simpson” l’hanno persino usato per una delle loro gag sul divano nel 2010. Sebbene la canzone sia stata un successo colossale e abbia spinto Kesha verso la celebrità, presto è rimasta senza niente.

Nel 2014, ha citato in giudizio il suo produttore, il dottor Luke, sostenendo di averla violentata ripetutamente, per Il guardiano. Il giudice ha archiviato la causa, con il produttore che ha affermato che le sue accuse erano false. È stata poi lasciata al verde quando le è stato ordinato di pagare al dottor Luke $ 373.000 come parte di una causa legale. Come atto di solidarietà, Taylor Swift ha donato $ 250.000 al cantante, secondo Rolling Stone.

Nel 2018, è tornata dopo una pausa di quattro anni, pubblicando la canzone “Praying”, che ha raggiunto il numero 22 della Billboard 100. Per The Telegraph, la canzone è stata acclamata come un inno di MeToo. Curiosamente, è stato TikTok ad aiutare Kesha a recuperare parte delle sue perdite dopo la sua lunga battaglia legale. Nel 2020, la sua canzone “Cannibal” ha raggiunto la Top 40 un decennio dopo la sua uscita, grazie all’audio diventato virale sull’app social, secondo Forbes. Ha anche debuttato la sua serie di caccia ai fantasmi, “Conjuring Kesha”, su Discovery Plus nel 2022, che ha ottenuto recensioni positive. Queste iniziative hanno evidentemente permesso a Kesha di accumulare ancora una volta un grosso conto in banca, con il cantante che ha acquistato una casa da $ 5 milioni a Los Angeles nel 2020, per Dirt.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito Web della rete nazionale di stupro, abuso e incesto o contattare la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

50 centesimi

Negli anni 2000, 50 Cent vivevano il sogno. “In da Club” è diventato un pervasivo inno da festa e il suo album di debutto, “Get Rich or Die Tryin'”, ha venduto ben 12 milioni di copie quando è stato pubblicato nel 2003, secondo Sydney Morning Herald. Sebbene Forbes abbia riferito che Fiddy valeva l’incredibile cifra di $ 155 milioni nel 2015, si è presto trovato in difficoltà finanziarie. Quell’anno, il rapper ha dichiarato bancarotta, con i suoi beni e debiti stimati tra $ 10 milioni e $ 50 milioni, secondo Il Wall Street Journal. Un altro duro colpo finanziario è arrivato quando gli è stato ordinato di pagare $ 16 milioni a Sleek Audio dopo essere stato accusato di aver rubato i progetti dell’azienda, come riporta Radar.

Ma Fiddy non è tipo da arrendersi, ed era determinato a, beh, diventare di nuovo ricco o morire provandoci. Nel 2018, International Business Times ha riferito che il rapper era diventato di nuovo milionario grazie agli investimenti in bitcoin. Secondo quanto riferito, aveva dimenticato di aver investito in bitcoin nel 2014 quando ha permesso ai fan di acquistare la sua musica con la criptovaluta. Quando il prezzo è salito alle stelle, l’astuta tattica commerciale di 50 lo ha visto incassare fino a $ 8,5 milioni. Inoltre, ha fatto un sacco di soldi quando ha intrapreso la carriera di produttore televisivo, firmando un contratto da 150 milioni di dollari, secondo The Guardian. Vivendo ancora una volta la bella vita, 50 non si scusa, dicendo allo sbocco: “Se non vuoi cose belle nella tua vita, non voglio nemmeno conoscerti. Io. Non. Voglio. Sapere . Voi.”

Donald Trump

Donald Trump ama suonare il clacson sulla sua ricchezza. Al fine di rafforzare il personaggio miliardario fatto da sé che gli ha reso caro molti dei suoi, potrebbe anche aver raccontato più di qualche bugia bianca sulle sue finanze. Nel 2018, il Washington Post ha persino affermato che Trump ha abbellito la sua fortuna per entrare nella Forbes 400 negli anni ’80.

A dire il vero, Trump era un magnate degli affari di successo nei suoi giorni pre-POTUS. Infatti, grazie a suo padre, era milionario quando aveva appena finito la scuola materna, come ha rivelato il New York Times. Ma Trump ha anche affrontato difficoltà finanziarie in numerose occasioni, al punto che è stato dichiarato fallito sei volte, secondo NBC News. Per sua stessa ammissione, rimase completamente al verde, dicendo al Washington Post nel 1992: “In questo momento valgo meno $ 900 milioni”.

A causa di una serie di decisioni finanziarie sbagliate e iniziative imprenditoriali fallite, tra cui un quintetto di casinò in difficoltà, le aziende di Wall Street si sono rifiutate di prestare altro denaro a Trump. Alla fine, è stato salvato dalla Deutsche Bank, che gli ha concesso un prestito di 125 milioni di dollari nel 1998, secondo Bloomberg. Tuttavia, i suoi problemi economici continuarono ad affliggerlo. Come notato nel rapporto del New York Times,…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui