Sai cosa dicono: gli odiatori odieranno, ma non odiano tutti allo stesso modo. Alcuni troll online sono assolutamente spietati, e le vite glamour e i volti freschi del viso dei ricchi e famosi sono obiettivi principali. Alcuni dicono che è il prezzo della celebrità, ma questo non significa che non faccia male. Se stai scorrendo gli attacchi personali prima di andare a letto in una casa multimilionaria, stai ancora scorrendo gli attacchi personali. Siamo tutti persone, qui.

Trolling diventa particolarmente male quando celebrità disprezzate inviano eserciti di mercenari online a sbattere le altre stelle dopo le offesi percepite. Non sottovalutare mai la mente dell’alveare di una base di fan rabbiosa. Caso in particolare: quella volta la star del reality Kim Kardashian ha gettato la pop star Taylor Swift in una vera e propria fossa di serpenti che ha risucchiato la gioia della sua vita. Per altri, come il comico Leslie Jones, i leader dell’alt-right hanno lanciato attacchi razzisti e sessisti mirati che sono stati così terribili che Twitter ha dovuto intervenire e cercare di spegnere la sporcizia.

Le seguenti celebrità sono state tutte brutalmente attaccate dai troll online, ma alcuni hanno trovato il coraggio di reagire.

Taylor Swift è stato gettato in una fossa di serpenti

Taylor Swift ha avuto un 2016 difficile. Tutto è iniziato con un breve battibecco con l’ex fidanzato Calvin Harris dopo che il campo di Swift ha rivelato che ha contribuito a scrivere la sua hit, “This Is What You Came For”, sotto uno pseudonimo. Il DJ scozzese ha preso su Twitter per accusare Tay di “cercare di strappare [her] ex bf giù per qualcosa da fare” e che hanno bisogno di “qualcuno di nuovo per cercare di seppellire come Katy [Perry].” (Swift e la sua collega pop star Perry hanno avuto sangue cattivo per anni). Perry ha reagito con una gif del politico Hillary Clinton, e secondo Carta un esercito di troll ha inondato Instagram di Swift con emoji di serpenti. Il #TaylorSwiftIsOverParty iniziato trend su Twitter.

Poi, c’era Kim Kardashian, che ha spinto il motivo serpente ulteriormente da notoriamente tweeting nella Giornata Nazionale del Serpente che “hanno vacanze per tutti, intendo tutto in questi giorni!” Kardashian si riferiva al famigerato litigio tra Swift e il marito di Kim K, il rapper Kanye West. In breve: Swift era arrabbiato per West che la chiamava “quella bàh” nella sua canzone “Famous”, ma Kardashian ha caricato un filmato di Snapchat che apparentemente mostrava Swift che approvava quella canzone in anticipo. Secondo la Daily Mail, è stato così che il #KimExposedTaylorParty ha le gambe … o qualsiasi cosa aiuti i serpenti a strisciare lungo.

In un saggio per Elle, Swift ha detto che il troll-fest le ha fatto sentire il più basso che abbia mai sentito, ma ha recuperato l’emoji serpente per se stessa lavorando un cobra gonfiabile di 63 piedi nel suo Reputation Tour. Immagino che sia significa che Swift ha avuto l’ultimo sino.

Sarah Hyland è stata ‘rotto’ dai troll di Twitter

Famiglia moderna L’attrice Sarah Hyland non poteva sfuggire ai troll online, anche in mezzo a una tragedia familiare. Nel dicembre 2018, la stella Ha rivelato che suo cugino adolescente, Trevor, era stato ucciso da un autista ubriaco in un incidente d’auto. Ha chiesto donazioni su GoFundMe per aiutare a coprire le spese funebri e mediche come suo zio, che è stato anche ferito nell’incidente, in attesa di ulteriori interventi chirurgici. Internet non ha preso gentilmente una star della sitcom chiedendo soldi per aiutare la sua famiglia.

Secondo Buzzfeed, Gli utenti di Twitter si sono lamentati che il costo di un funerale non sarebbe stato nulla per Hyland, che ha un patrimonio netto stimato di 14 milioni di dollari e ha fatto almeno 100.000 dollari per episodio nel suo show ABC di successo, secondo Forbes. Altri erano confusi sul motivo per cui l’attrice non stava finanziando personalmente i suoi familiari durante il loro momento di bisogno invece di chiedere donazioni. Una persona ha sottolineato che Hyland ha donato solo 1.000 dollari. Hyland ha risposto Chiedendo coloro che avevano “pensieri negativi o opinioni” per “tenerli per sé”.

Nel giro di 24 ore, Hyland si sentì così devastata dalla valanga di animosità online che lasciò temporaneamente internet. “Finalmente ce l’avete fatto. Le tue orribili parole negative ignoranti mi hanno spezzato. Felice? Rimanendo offline per un po’”, ha Twittato. Il lato positivo, che GoFundMe ha raccolto circa 45.000 dollari.

Cosa si aspettava davvero Scarlett Johansson?

Trolls assolutamente non poteva fare se stessi quando Scarlett Johansson, un wom caucasicoan, è stato lanciato come il piombo asiatico in Fantasma nella Shell – e ad essere onesti, è entrata in quella. L’odio è andato a nuovi livelli quando un gruppo di utenti dirottato marketing online del film.

Secondo Raffineria29, la campagna originale del film (che includeva un sito web ormai defunto) chiese: “Cosa ti rende unico?” Consisteva in un generatore di meme in cui gli utenti potevano scrivere una dichiarazione di empowering su se stessi e sovrapporlo su una foto caricata. ScarJo ha partecipato con una serie di dichiarazioni relative al suo personaggio, come “Sono cacciato” e “Sono senza paura”. Ma tutti sanno che non puoi chiedere alla gente di creare un meme se non vuoi diventarlo. Uproxx ha riferito che l’utente Twitter Complesso di Valerie ha preso il marketing virale del film in una direzione completamente nuova con l’immagine di una donna asiatica sottotitolata: “Io sono la donna che avrebbe dovuto essere lanciato.” Complex ha aggiunto un’altra foto di Johannson sottotitolata: “femminismo bianco”. L’intera faccenda alla fine è smanava di mano.

Inutile dire che Johansson in realtà non gode di un rapporto d’amore con Internet. La stella una volta ha detto Il Washington Post (tramite Gizmodo), “Il fatto è che cercare di proteggersi da Internet e dalla sua depravazione è fondamentalmente una causa persa … Internet è un vasto wormhole di oscurità che si mangia da solo.”

FKA Twigs teneva la testa alta di fronte ai troll razzisti

Crepuscolo fandom può essere feroce, ma i fedeli del franchise di film davvero tirato fuori le sue zanne vampiriche dopo Bella (Kristen Stewart) e Edward (Robert Pattinson) ha concluso la loro storia d’amore nella vita reale torturato in mezzo allo scandalo barare di Stewart. Pattinson alla fine trovò di nuovo l’amore con il cantante R&B FKA Twigs, provocando un’orribile reazione razzista da parte di alcuni troll online.

Secondo Persone, la stella birazziale è stata avvistata per la prima volta con Pattinson circa un anno dopo la sua separazione con Stewart – ed è stato lì che è iniziato il problema. FKA Twigs ha detto al New York Times che gli insulti razziali lobbed nella sua direzione erano “implacabili”. Ha detto al giornale: “È davvero difficile , non riesco a cominciare a spiegare quanto sia terribile. Ti fa venire voglia di fermare tutto a volte. Ti fa venire voglia di spaccarti la faccia allo specchio.” Ha aggiunto: “Non c’è nessuna quantità di canzoni che posso cantare o ballare che possa ballare che dimostreranno loro che non sono una scimmia.”

FKA Twigs riuscì a tenere la testa alta, sostenendo che ne valeva la pena perché era “così felice” con l’attore britannico. Di conseguenza, nessuno se l’è visto arrivare quando si sono separati nel 2017.

I troll di Internet affondati a nuovi minimi con Lily Allen

La cantante Lily Allen è una calamita per i troll, ma nel 2017, l’odio è stato così insolitamente crudele che ha causato la stella a lasciare temporaneamente il social network. Secondo la Indipendente, Allen stava cercando di “evidenziare i pregiudizi contro immigrati e musulmani” in una serie di tweet sostituendo le parole “immigrati” e “musulmani” con “pensionati”. In un tweet (tramite il Indipendente) ha detto: “Non riesco nemmeno a ottenere un appt presso i medici perché i pensionati saltano la coda e rivendicano tutte le prestazioni. Deve fermarsi.

Le cose si sono rapidamente decentrate da lì. Alcuni utenti di Twitter hanno affermato che Allen era malato di mente. Invece di ignorare i suoi odiatori, la musicista si è aperta sulla sua lotta contro il disturbo bipolare, la depressione postnatale e la PTSD. Ha anche parlato del trauma di aver perso suo figlio durante un parto prematuro nel 2010. Invece di innescare una discussione empatica, i troll accusarono la star di aver ucciso il proprio bambino. Un utente ha detto: “Se non hai pompato il tuo corpo pieno di farmaci non a caso non arti.”

“Non ho abortito. Sono andato in travaglio precoce e da [sic] figlio è morto dal suo accordo [sic] avvolto intorno al collo,” rispose Allen (tramite il Indipendente). Non molto tempo dopo, ha annunciato che si stava prendendo una pausa dal social network perché era piena di “il più disgustoso, sessista, misogino, razzista sà t”. È difficile non essere d’accordo.

Iggy Azalea è andato testa a testa con Anonymous

La pop star Iggy Azalea è stata fondamentalmente cacciata da internet nel 2015. Non è davvero sorprendente, considerando che il rapper era quasi più famoso per la litania di memi che prendevano in giro il suo freestyling di quanto non fosse per luir massiccia 2014 hit “Fancy”. Quasi ma non del tutto.

Gran parte dell’odio diretto ad Azalea sembra derivare dal fatto che lei è una donna (troll online sono notoriamente crudeli per le celebrità femminili) E è una donna che ha avuto una faida con altre celebrità. Tmz riferisce che il rapper australiano ha anche avuto una lotta con la ragazza Cash Me Outside (Danielle Brignoli) nel 2018. Secondo la Indipendente, La lista di manzo di Azalea include anche superstar del rap come Snoop Dogg, Eminem e Azealia Banks, ma ha affrontato un serio avversario online quando il famigerato gruppo di hacker noto come Anonymous ha messo un bersaglio sulla schiena. I troll-hacktivisti professionisti minacciarono di rilasciare presunti video degli Azalea per presunto appropriazione indebita della cultura nera, insulti ai manifestanti pacifici e facendo luce sulla morte di Eric Garner.

Nel 2015, sembrava che Azalea stesse sventolando la bandiera bianca. L’ultima goccia potrebbe essere stata la foto dei paparazzi di lei in bikini in vacanza che circolavano online. Il rapper “Black Widow” con rabbia (anche se temporaneamente) è uscito dalla Twittersphere dopo aver definito internet “il riflesso più brutto dell’umanità che ci sia”.

Emma Watson si sentiva potenziata dalla sua bufala foto nudo

Nel 2017 Il telegrafo ci chiedevamo cosa ci chiedevamo: perché Emma Watson è un bersaglio per il peggior tipo di troll online? È una specie di sbalorditivo che qualcuno possa scherzare con un’attrice che è così incredibilmente simpatica che è riuscita a organizzare una vera festa universitaria senza che una sola persona perdesse una foto. Tuttavia, il Harry Potter la star è stata presa di mira da una serie di bufale fotografiche di nudo – ma gli scandali hanno solo alimentato la sua motivazione.

Watson ha sperimentato la sua prima minaccia di foto di nudo nel 2014, dopo aver ottenuto la posizione di Ambasciatrice di Buona Volontà delle Donne delle Nazioni Unite. La cosa che ha causato tutto il vetriolo? La star ha parlato dei diritti delle donne, spingendo un particolare sito web a lob minacce la sua strada. Non è chiaro cosa il sito si aspettava, considerando Hermione Granger ha abbattuto il Voldermort oh-così-male nel Potter Franchising. Perché avrebbe paura di qualche brutta gente online?

Watson sapeva che il brutto sito web non aveva foto scandalose perché sapeva che tali foto non esistevano. La minaccia era completamente vuota. In una conversazione presso il quartier generale di Facebook (tramite il Specchio), ha detto che l’incidente l’ha avvicinata alla sua causa. “Questa è una cosa reale che sta accadendo ora. Le donne ricevono minacce”, ha detto (attraverso il Specchio). “… Stavo infuriando, mi ha fatto arrabbiare così tanto, ero come, questo è il motivo per cui devo fare questo. Semmai, se stavano cercando di mettermi fuori di esso, ha fatto il contrario.

Leslie Jones’ Ghostbusters reboot fatto di lei un cyber punching bag

Leslie Jones merita di meglio. Le Snl stella ha subito orribili abusi online dopo la prima della sua Acchiappafantasmi’ remake tutto al femminile nel 2016. L’odio era così feroce che Il New York Times ha pubblicato un’intervista con il cast evidenziando la critica sessista online – e che è stato Prima Milo Yiannopoulos, icona di destra, è intervenuta per aprire le porte dell’odio su internet.

Secondo Il taglio, Yiannopoulos ha pubblicato una recensione su Breitbart che sosteneva che Jones aveva “stili neri flat-as-a-pancake”. L’odio è aumentato rapidamente perché una volta una celebrità – soprattutto uno che è una persona di colore E una donna – ottiene il timbro di disapprovazione di Yiannopoulos, sembra che i troll alt-right non possano fare a meno di se stessi. I bulli hanno inondato i social media di commenti sessisti e razzisti rivolti a Jones. Ad un certo punto, Yiannopoulos ha iniziato a twittare direttamente l’attrice e a condividere falsi tweet che ha finto fossero di Jones.

Il vero Jones Chiamato i commenti “fàing spaventoso” e Annunciato stava lasciando Twitter. “Mi sento come se mi trovavo in un inferno personale. Non ho fatto niente per meritarmelo. È semplicemente troppo. Non dovrebbe essere così. Così male in questo momento,” ha Ha scritto. La campagna di odio è stata così orribile che il CEO di Twitter Jack Dorsey ha contattato Jones e ha pubblicato una dichiarazione che ammonisce i commenti. Twitter ha deciso di bandire Yiannopoulos dalla piattaforma.

Cara Delevingne ha assunto un troll internet per Ashley Benson

La modella e attrice Cara Delevingne non ha potuto fare a meno di tornare a sparare dopo la sua ragazza, Abbastanza piccoli bugiardi la star Ashley Benson, è stata colpita da una serie di commenti omofobici a causa della loro relazione. Secondo Elle, il dramma è iniziato quando un account fan ha pubblicato un video carino della coppia allora-rumored. La sezione commenti fu presto inondata di troll. Uno sosteneva che Benson aveva bisogno di “stare lontano dal diavolo” e che un “forte bell’uomo religioso” probabilmente l’avrebbe portata. “Non sei gay, ami gli uomini e ne hai bisogno”, ha detto il commentatore.

Benson ha giocato casual e cool, dicendo al troll di mente i propri affari e “smettere di fare le cose,” ma Delevingne era apparentemente vedendo rosso. “Tu sei fàing disgustoso! Se avete un problema con il vero amore poi vieni a dire questo s-t alla mia faccia invece [of] pateticamente odiando attraverso Instagram”, il Città di carta stella ha scritto (via Elle). Ha anche detto al troll di “ottenere un hobby che non implica essere omofobici e odiare gli altri per essere felici”.

Non sembra che le attrici sudano la negatività. Sono rimasti l’uno dell’altro incredibilmente splendidi plus-one per gli eleganti eventi A-list. Secondo E! Notizie, il duo ha finalmente confermato una relazione romantica nel giugno 2019 – giusto in tempo per il mese dell’orgoglio.

Ariel Inverno è andato dita dei piedi con i suoi troll di internet

Attrice Ariel Inverno uccide troll come se fosse il suo lavoro. L’attrice ha dato il via al 2019 condividendo una foto del suo bacio di Capodanno con il fidanzato Levi Meaden. Secondo Persone, un particolare hater ha avuto un problema con Winter presumibilmente bere minorenni. (Sia Winter che Meaden avevano le mani sullo stesso vetro nella foto.) Winter rispose, sostenendo che le cose acide le danneggiavano lo stomaco e che teneva il vetro solo perché “non voleva essere l’unica a brindare con l’acqua”.

Un altro troll ha affermato che la figura più snella di Winter era il risultato dell’uso di cocaina o di meth, ed è per questo che ha “abbandonato 30 stagni [sic].” L’attrice aveva una cosa o due da dire anche su questo. “Sì… Ho lasciato cadere 30 corpi d’acqua così in fretta…” lei rispose, prendendo in giro l’errore di ortografia dell’hater. Inverno poi aperto su come ha perso peso a causa di commutazione di farmaci antidepressivi. Quel particolare troll persistette, suggerendo che la stella stesse usando Adderall e aggiungendo: “Non odiare. Sei davvero stupendo. È stato così che è andato Winter.

“Voglio tagliare questo s-t fuori dal mio filo in questo momento,”Ha detto (via Persone). “Penso che sia sicuramente importante odiare qualcuno quando si ignora completamente la verità proveniente dalla persona reale, solo per seguire la propria narrazione fantasy.” Boom.

Drew Barrymore gettato i suoi troll online in mare

L’attrice Drew Barrymore ha avuto un modo interessante di sparare contro i troll dopo un video su Instagram devoluto in accuse di abuso di animali. Secondo Salute delle donne, la stella ha ricevuto un assalto di negatività dopo aver posato accanto a una stella marina – che corrispondeva al suo rossetto – in una clip sfacciata di Boomerang. La tonalità in bronzo del colore delle labbra era della sua linea di trucco senza crudeltà, approvata dalla PETA, chiamata Flower Beauty. “Una stella marina tolta dall’acqua senza il suo consenso (che è impossibile ottenere) è la stessa di schiacciare la testa di un essere umano sott’acqua”, ha scritto un utente di Instagram (tramite Salute delle donne).

Il giorno seguente, Barrymore ha caricato una foto con un taglio di capelli nuovo di zecca e un po ‘di rossetto fresco. “Ieri ho visto commenti sul mio feed Instagram sul mio post che erano cattivi, crudeli e brutti. Mi ha fatto male. E sai cosa fanno le donne quando si fanno male???? Si raccolgono da soli”, ha scritto. “Vai a ottenere un taglio di capelli. Mettiti un po’ di rossetto e canta ‘se non hai qualcosa di bello da dire… non dire nulla a tutti.

I troll di Internet e i Demogorgon non possono abbattere Millie Bobby Brown

Se pensavi di avere qualcosa di brutto alle medie, almeno probabilmente non sei stato distrutto da migliaia di troll online che diffondono voci su di te che sei razzista e omofobo solo allo scopo di portarti giù. Undici a quanto pare ha molto di più di cui preoccuparsi rispetto al Demogorgon in Cose più strane, che è proprio il motivo per cui l’attrice Millie Bobby Brown ha lasciato Twitter.

Secondo Cnn, la campagna di odio è iniziata quando qualcuno ha affermato che l’attrice “si è rifiutata di scattare una foto” con un fan a meno che non “ha rimosso il suo hijab”. Il troll ha affermato che Brown ha tolto l’hijab dalla testa della donna. Non ci sono prove che l’allora 14enne star abbia fatto una cosa del genere, ma tuttavia, #TakeDownMillieBobbyBrown ha iniziato a fare tendenza su Twitter, e i troll hanno usato l’hashtag per inventare storie che hanno collegato l’adolescente all’omofobia. Dimenticate il fatto che Brown ha pubblicamente sostenuto il movimento Together di GLAAD.

La star ha cancellato il suo account Twitter in mezzo alla raffica di notizie false e ha parlato di bullismo durante un discorso di accettazione pre-registrato agli MTV Movie and TV Awards. “Se non hai niente di carino da dire, non dirlo”, disse Brown. “Non ci dovrebbe essere spazio in questo mondo per il bullismo, e non ho intenzione di tollerarlo, e nessuno di voi dovrebbe.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui