Questo è un importante annuncio di servizio pubblico. Gli hacker stanno attaccando le nostre celebrità più vulnerabili. Queste ciniche sirene del cyberspazio stanno usando le loro arti oscure digitali per infiltrarsi negli account Instagram e Twitter della classe degli influencer. Ma invece di ricavarne qualcosa, i difficili dattilografi si atteggiano a atleti, giornalisti e star del cinema e poi stranamente inviano sessi extraconiugali erranti a modelle trappole, spogliarelliste o Anthony Scaramucci.

Se stai percependo sarcasmo, ammettiamo che gli hack delle celebrità sono reali. Nel 2020, gli account Twitter di Bill Gates, Elon Musk e altri nomi importanti sono stati infiltrati da un truffatore della nuova scuola che gestiva una vecchia truffa, promettendo di raddoppiare i tuoi soldi se avessi semplicemente inviato un po ‘di bitcoin in anticipo, secondo CNN. Il truffatore si è rivelato essere un adolescente della Florida, che aveva più di $ 700.000 in criptovaluta sequestrata dai servizi segreti, secondo Il New York Times.

Quindi l’hacking è reale. L’ondata di violazioni di iCloud che rilasciano foto private, spesso nude di attraenti stelline è un altro esempio urgente. È questo fenomeno genuino che crea plausibilità per una scusa sempre più popolare “Sono stato hackerato” ogni volta che qualcuno con un profilo fa un passo falso su Internet. La differenza in questi casi è il movente. Gli hacker di solito vogliono qualcosa, oltre a mettere in imbarazzo le nostre amate star. Le celebrità ovviamente hanno quello coperto da sole. Quindi queste sono celebrità che hanno cercato di incolpare il dark web per aver mandato in onda i loro panni sporchi.

Il moderatore del dibattito di Trump ha mentito sull’essere stato violato

Le opinioni sono come i podcast; tutti ne hanno uno. Ma quando vieni chiamato a moderare un dibattito presidenziale, devi almeno fingere di dare a ogni candidato una giusta scossa.

Il presentatore di C-SPAN Steve Scully (ultime notizie: C-SPAN ha ospiti !?) è stato scelto per moderare il secondo dibattito presidenziale nel 2020 tra Donald Trump e Joe Biden. Se hai visto il primo incendio del cassonetto in posa come un dibattito, potresti rendersi conto della gravità del compito. Mentre la nazione si preparava per il secondo round, un tweet cancellato da allora è stato pubblicato sull’account ufficiale di Scully diretto a “The Mooch” Anthony Scaramucci, che è stato il direttore delle comunicazioni di Trump alla Casa Bianca per soli 10 giorni prima di essere licenziato senza tante cerimonie. Uno Scaramucci scontento è diventato rapidamente un “critico vocale” di Trump, secondo Notizie NBC. Ma la presunta neutrale Scully stava “cercando consiglio” in un apparente conflitto di interessi, chiedendo a Scaramucci, senza contesto incluso, “dovrei rispondere a Trump?”

C-SPAN rapidamente lasciò cadere una dichiarazione affermando: “Steve Scully non ha creato il tweet e crede che il suo account sia stato violato”. La rete ha detto che stavano indagando e avevano allertato le autorità, che si sono rivelate essere l’FBI. Scully aveva anche affermato di essere stato violato nel 2013e gli osservatori hanno sottolineato che si trattava di una mossa da hacker piuttosto strana. In pochi giorni Scully tornò pulita. “Ho affermato falsamente che il mio account Twitter era stato violato … mi scuso.” Scully ha affermato di averlo fatto “per frustrazione”, secondo Il Washington Post. C-Span ha sospeso Scully a tempo indefinito.

Joy Reid incolpa gli hacker omofobi

Nel 2018, sono venuti alla luce post di Joy Reid, conduttrice di MSNBC, pieni di commenti omofobici, nonché prese in giro di “individui specifici che erano presumibilmente gay”, secondo Vox. Ha accusato, senza prove, Tom Cruise, Karl Rove e il figlio del giudice capo John Roberts di essere gay. Presumibilmente avrebbe continuato a scrivere tramite il suo blog, “la maggior parte delle persone eterosessuali rabbrividiscono alla vista di due uomini che si baciano”, così come “molti eterosessuali, specialmente uomini, ritengono che l’idea del sesso omosessuale sia … beh .. . schifoso.”

I deliri di Reid includevano anche cospirazioni selvagge dell’11 settembre, secondo Buzzfeed News, e un’immagine del senatore John McCain è stata fotografata sul corpo del tiratore di massa Virginia Tech che ha massacrato 32 persone nel 2007. Meghan McCain chiamato il post “oltre il disgustoso e vergognoso”.

Reid inizialmente si è scusata, dicendo che le sue osservazioni erano “insensibili, stonate e stupide”. Ma quando sono emersi più post omofobici, ha affermato che il suo blog è stato “violato”. Un’immersione profonda via CNN, tuttavia, ha concluso, “le affermazioni di hacking di Reid non si sommano”. Reid alla fine ha preso il volo e ha ammesso che gli esperti non hanno trovato prove di pirateria informatica, ma ha comunque affermato: “Sinceramente non credo di aver scritto quelle cose odiose perché mi sono completamente estranee”, ha detto, per AM Joy. “Ma posso sicuramente capire, sulla base di cose che ho twittato e scritto in passato, perché alcune persone non mi credono”. Il suo spettacolo rimane in onda dove guadagna uno stipendio annuale di $ 1,5 milioni.

La detonazione della foto di Anthony Weiner

L’ex deputato democratico di New York Anthony Weiner è salito alla ribalta nel 2010 con un discorso emozionante sui primi soccorritori dell’11 settembre, secondo CNN. Solo un anno dopo, Breitbart ha scoperto qualcos’altro che sorge – dentro i pantaloncini dell’uomo sposato – diretto a uno studente universitario di Seattle, ma brevemente pubblicato tramite Twitter. Ma questo era un pacchetto di stimoli che il Democratico non voleva rivendicare, Weiner che gridava “hackerato”, tramite Twitter. Ha rapidamente assunto una società per “indagare”.

Giorni dopo, Weiner ha confessato in lacrime in una conferenza stampa (via Associated Press), “Per essere chiari, l’immagine era di me, e l’ho inviata”, ha detto, pur ammettendo uno schema più ampio di fuoco caldo scorrevole in vari DM. Giorni dopo, TMZ gli diede ragione, rilasciando foto più suggestive di Weiner. Il membro del Congresso si è quindi dimesso.

Nel 2013 il libidinoso legislatore ha tentato il ritorno annunciando la sua candidatura a sindaco di New York. A due mesi dalla sua corsa, un blog di gossip ha ottenuto conversazioni esplicite con un’altra donna – datata dopo le sue dimissioni e Weiner è arrivato quinto in gara. Nel 2016 le peggiori foto di Weiner mai pubblicate, a letto accanto al figlio neonato, inviate a una “bruna dai grossi seni”, secondo il New York Post. La moglie a lungo sofferente di Weiner, uno staff della campagna per Hillary Clinton (che potrebbe sentire il suo dolore), ha annunciato la separazione della coppia poco dopo (via CNN).

Rita Ora infastidita dai bot

SLa superstar Rita Ora è nota per la sua straordinaria capacità di generare titoli (soprattutto nel Regno Unito) per eventi degni di nota come: avere sopracciglia interessanti, denti interessanti, avere tette, addominali e solo in generale mettere in scena molte “esibizioni audaci”.

Questa alta sacerdotessa di PR forse pensava – dato l’interesse per la sua persona fotogenica – sicuramente una presa in giro sulla nuova musica avrebbe preso fuoco virale. Un Halloween 2014, l’account del cantante ha twittato, “lasciando cadere la mia nuova canzone lunedì se questo ottiene 100.000 retweet”. Ma nonostante i suoi 3,9 milioni di follower, secondo Jezebel, il tweet ha raccolto solo 2.000 retweet, appena 98.000 in meno rispetto al suo obiettivo. Il tweet è stato rapidamente cancellato.

Poche ore dopo lo spettacolo deludente, Ora uscì affermare che qualcosa non andava, “Dal modo in cui il mio Twitter è stato violato qualcuno sta minacciando di pubblicare nuova musica su cui ho lavorato molto duramente. Non viene fuori nulla finché non sono pronto.” Lei poi aggiunto che solo i suoi fan, o “bot”, AKA Ritabots, possono dire quando lascia cadere la musica e, “Fortunatamente ho catturato l’hacker molto velocemente e ho cancellato il post”. Per qualche ragione, tuttavia, Ora è stato illuminato da risposte scettiche, secondo Buzzfeed – il sito listicle definisce l’incidente un “enorme errore di Twitter”. Più vicino ha affermato che Ora è stato “lasciato umiliato” dall’acrobazia. La parola “hackerato” in questa situazione, “lo sappiamo tutti, significa” Facciamo finta che non abbia mai detto niente, ok? “” Afferma Il Daily Edge.

Offset tradiva Cardi B o è stato appena hackerato?

Nessuna relazione nell’hip hop è più complicata di Cardi B e del suo Migos amigo Offset. È giusto che il loro scandalo “hacker” sia al limite dell’incomprensibile.

Nel 2019 Offset sarebbe scivolato nei DM di una barista di uno strip club di New York di nome Sarah “Jade” Wattley. Jade sembra essere la fidanzata di Tekashi 6ix9ine, una bacchetta magica e un rapper diventato informatore criminale – ricordalo per dopo. Bene, si scopre che Jade e Cardi B hanno un cattivo sangue a causa di un incidente del 2018 in cui Cardi avrebbe fatto attaccare la sua “posse” Jade, secondo TMZ. Jade afferma che Cardi ha gridato: “Sono sangue, ti fotterò le puttane!” Jade ha quindi pubblicato un file video che mostra un DM presumibilmente dall’IG di Offset che recita “mi manchi …”

Offset pubblicato a video in risposta sostenendo che la sua e-mail è stata violata e che è stato bloccato fuori dal suo Instagram. Ma come Avvoltoio sottolinea: “L’e-mail nel video … è un’e-mail di Instagram in risposta al rapporto di Offset secondo cui il suo account è stato violato. Prova non esattamente conclusiva”. Cardi, tuttavia, ha sostenuto la rivendicazione di hacking di Offset in un video cancellato da allora. Quindi una serie di tweets osceni sono stati pubblicati dall’account di Offset, come “I’m gay y’all”, che un fan ha riassunto come un tentativo di Offset di coprire le sue tracce, “Offset è stato catturato in Snitch9s [get it!?] ragazze DM e lei lo ha esposto. Ora ha rilasciato un sacco di tweet che si comporta come se fosse stato violato lol. Dai a quest’uomo un A + per lo sforzo. “

Alicia Keys ha subito un attacco informatico Blackberry

Immagina di essere l’Hamburglar. Hai un fantastico concerto a tempo pieno con McDonald’s: grandi vantaggi, ore clementi. Ma poi vieni beccato con la tua cartella piena di Burger King Whoppers, e improvvisamente il grande Ron è in linea e vuole risposte.

Alicia Keys si è trovata in una situazione simile nel 2013 quando è stata nominata “direttore creativo globale” per Blackberry, secondo Il New York Times. All’annuncio aziendale, Keys ha detto che ora avrebbe “frequentato esclusivamente” Blackberry, pur riconoscendo la sua precedente attrazione per “telefoni più sexy e sexy”. Non è chiaro quali doveri avrebbe il cosiddetto “drogato di iPhone”, ma The Verge semplicemente mette Keys come la “celebrità interna” del marchio.

Solo un mese dopo l’annuncio, però, Twitter di Keys ha postato il messaggio: “Iniziato dal basso ora eravamo qui!” – ma tramite l’app Twitter per iPhone. Keys ha anche pubblicato due foto ai Grammy con due iPhone “a portata di mano”, secondo Ardesia. Keys ha cancellato il tweet e ha pubblicato una spiegazione divertente, “Che diavolo? !!!! Sembra che sia stato violato … Mi piace @Drake ma non era il mio tweet”, questa volta tramite Twitter Web Client, “che maschera abilmente il tipo di computer o dispositivo che sta utilizzando per twittare”, osserva The Verge. Il nuovo telefono Blackberry Keys è stato assunto per rappresentare un duro flop, secondo Yahoo, portando a miliardi di perdite e licenziamenti presso l’azienda. Keys e Blackberry si sono separati dopo solo un anno e l’hacker amante di Drake rimane latitante.

Carmelo Anthony ha hackerato ma non sul bordo

Nel 2010, la superstar NBA Carmelo Anthony era sull’ansioso precipizio di firmare un accordo assolutamente mostruoso con i perennemente orribili New York Knicks del valore di oltre $ 21 milioni all’anno. Ecco come funziona l’NBA per i grandi giocatori che vogliono essere pagati ma non sono preoccupati per gli anelli: macini, i Knicks pagano selvaggiamente più del dovuto, ti rilassi mentre sei ricco a New York. Vincente, facoltativo.

Ma la free agency potrebbe aver preso un pedaggio su “Melo” quando avrebbe offerto una taglia su un troll online. “Ho ricevuto 5k per chiunque veda @ihatestacks e schiaffeggi la merda dalla sua faccia da piccione un **. Discorso vero. Ti sei fottuto con quello giusto ora”, si legge in un tweet catturato da Deadspin. Carmelo avrebbe seguito dicendo: “Quando lo fai registralo e mandamelo insieme a nome e indirizzo. Parla reale”. Apparentemente “hackerato” Melo stava per spedire un assegno – questo era molto prima che tu potessi semplicemente Venmo per tutto il tuo lavoro di aggressione criminale freelance.

La minaccia era diretta a Kat Stacks, che Tabellone descrive come una “groupie hip-hop”. Stacks ha risposto, sottolineando che le minacce erano state accolte dai media. L’intera pagina Twitter di Melo è andata giù, ma è riemerso affermando (tramite Deadspin), “Sono tornato! Il mio account è stato violato. Grazie Twitter per avermi ricevuto str8.” Complesso dubita di questo, scrivendo, “persino Stevie Wonder ha potuto vedere che Melo non è stato violato”. Chiunque abbia composto la minaccia, il profiler dell’FBI dovrebbe notare che twitta nello stile abile della star dell’NBA Carmelo Anthony.

Ray Allen ha il gioco

Il sesto accidentale è roba da incubi. Potrebbe anche colpire chiunque, incluso, forse, anche un leggendario marcatore da tre punti di tutti i tempi dell’NBA, come, ad esempio, lo stesso Jesus Shuttlesworth, Ray Allen.

Nel 2010, Allen ha battuto il record di Micheal Jordan per tre punti in una fase finale dell’NBA. Ha anche twittato qualcosa di memorabile (catturato tramite Huffpost), “pensa alla mia lingua o alla tua ….” – il resto è troppo sporco per essere citato, ma era fondamentalmente una sporca fantasia a distanza. Il tweet è stato rapidamente cancellato e seguito da una storia familiare, “Mi dispiace che il mio account sia stato violato. Devo cambiare il mio handle del tweet”. Allen ha effettivamente cambiato il suo, rimuovendo lo “zucchero” prima del suo nome, ma forse non il suo gioco.

La storia dell’hack ha dubbi, però, Huffpost avanzando una teoria: “Non è chiaro se sia stato realmente violato o se abbia involontariamente reso pubblico quello che doveva essere un messaggio privato”. In particolare, Allen ha anche affermato di essere stato violato nel 2017. Il leggendario tiratore aveva catturato alcuni guff dall’ex compagno di squadra dei Celtics Kevin Garnet per la sua improvvisa partenza per Miami. Il Facebook ufficiale di Allen ha poi pubblicato una foto di Allen in una divisa da Heat divampata dalle sospette catene di un altro ex compagno di squadra dei Celtics, Rajon Rondo, secondo NBC Sports. Ma quando la faida iniziò a generare stampa, l’agente pubblicitario di Allen si rivolse a ESPN Il salto ospite Rachel Nichols e ha affermato il il clapback era una violazione. Gesù salva, ma anche i pubblicisti.

Kevin Durant si brucia

Sì, questa è la sezione dei ballerini dei disastri “hacker” delle celebrità, passando al re dell’account Twitter Burner, ex MVP NBA e due volte campione NBA, Kevin Durant.

Nel 2014 Durant si è preso una pausa dalla pesca alla traina e ha twittato un selfie granuloso di se stesso che soffia via un mostruoso pennacchio di fumo che sembra provenire da un narghilè, catturato tramite Deadspin. Il narghilè è legale negli Stati Uniti, come di consueto, ma Durant ha rapidamente attivato di nuovo Twitter – e sai cosa sta succedendo, “Yoooo qualcuno ha hackerato il mio telefono però … mi sta facendo saltare in aria, non il mio twitter il mio telefono.” Ha poi affermato che l’hacker stava contattando sua madre, suo padre e suo fratello scrivendo “messaggi folli” e “mancando di rispetto”.

Alcuni dei media sportivi, tra cui Rapporto Bleacher, era scettico sull’affermazione di Durant, scrivendo che il tiratore scelto aveva semplicemente “composto la vecchia scusa-mio-telefono-era-hackerato”. Tuttavia, il bravo ragazzo Nick Collison ne ha preso uno per la squadra e ha sostenuto il suo ragazzo, in risposta all’originale Deadspin storia, twittando, “Ho visto il tweet comparire sulla mia cronologia quando era fuori dall’autobus che attraversava i controlli di sicurezza della TSA. Non l’ha inviato. Molto strano.” Davvero molto strano.

Bronny James mostra a Lebron James come si fa

Nel 2017 il possibile NBA GOAT Lebron James sarebbe stato sorpreso a scivolare nei DM. La modella di Instagram Heidi Hoback ha rivelato alcuni pettegolezzi in tribunale sul suo account Snapchat, scrivendo: “Gli atleti scivolano in ragazze dms tutto il tempo, quindi questa non è la parte più pazza ma sheesh … il più grande guadagno che abbia mai visto qui”. Il messaggio è stato inviato sopra uno screenshot di un DM di Instagram presumibilmente inviato dallo stesso King James, che diceva: “Insegnami a cacciare e io ti insegnerò a giocare a palla. Affare? Lol” (via Terez Owens).

Lebron non ha mai affrontato la controversia pubblicamente, ma fonti anonime, sempre via Terez Owens, dice la regina James, la moglie di Lebron, Savannah, non era troppo felice, ma che “LeBron si rifiuta di ammettere di aver fatto qualcosa di sbagliato e sta dicendo alla gente che è stato violato”. Anche Bron rivendicato pubblicamente il suo grammo è stato violato nel 2012.

Il figlio di Lebron, Bronny James, ha preso un tatto diverso quando è stato catturato in un altro snafu relativo a Instagram alla fine del 2020. L’allora quindicenne hooper ha pubblicato una storia di IG fumando quello che sembrava essere un pazzo bizzarro. L’account di Bronny ha persino aggiunto una didascalia, “abbiamo fumato quel pacchetto di Nuggets stasera” – questo presumibilmente in reazione a suo padre che ha battuto i Denver Nuggets nella prima partita delle finali della Western Conference NBA 2020. La storia di IG è stata rapidamente cancellata ma non prima di un fan potrebbe prenderlo per Twitter. Bronny, il ragazzo esperto della Gen-Z che è, non ha esteso il ciclo delle notizie usando la linea di hacking banale.

Chad Johnson anatre e balla

Chad “Ochocinco” Johnson non aveva solo piedi veloci e mani morbide, era uno dei personaggi autentici della NFL nella sua undicesima stagione, sei volte carriera nel Pro Bowl, soprattutto per i Cincinnati Bengals. Le sue celebrazioni end-zone sono leggendarie e si evolvono dalle tradizionali maschere irlandesi alle esilaranti routine di pantomima, come dare la RCP a un pallone da calcio. Il suo modo di esibirsi è stato uno dei motivi per cui la NFL ha iniziato a reprimere queste buffonate durante il breve periodo della “No Fun League” del campionato.

Oltre a limitare le celebrazioni, la NFL ha già introdotto alcune modifiche alle regole nel 2010 volte a rendere questo gioco violento un po ‘meno, soprattutto a causa della maggiore consapevolezza delle complicazioni a lungo termine dovute a commozioni cerebrali. I successi che una volta erano solo calcio a muso duro hanno avuto bandiere alte. Qualcuno ha twittato dall’account di Johnson, “OCNNBreakingNews A causa dei molti cambiamenti alle regole c’è stato anche un cambio di nome, NFL non più, NFFL = National Flag Football League”.

Tuttavia, criticare la lega può costare alle stelle della NFL un sacco di multe. Esperto dentro e fuori dal campo; Johnson è rapidamente caduto un tweet di follow-up in direzione dei paterfamilias della NFL e del commissario Roger Goodell, “Papà, il mio account è stato violato per 5 minuti mentre stavo cucinando, solo per avvisarti, mi hai cresciuto meglio di così”. Solo un mese prima Johnson, sorprendentemente, ha avuto un incidente simile, rivendicazione, “#hacked Qualcuno ha violato il mio account con questi aronious [sic] Twitter a tarda notte dopo tweet oscuri, dov’è il maledetto Twitter della polizia! “

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui