Kourtney Kardashian e Travis Barker hanno finalmente svelato come vogliono che sia il loro matrimonio: il matrimonio vero e proprio, questa volta.

Era solo l’inizio di aprile quando la star del reality e il batterista dei Blink-182 si sono sposati a Las Vegas subito dopo i Grammy Awards 2022. Sebbene la cerimonia di matrimonio non fosse legittima a causa della mancanza di una licenza di matrimonio, i due si sono comunque divertiti e hanno fatto sembrare che fosse legalmente vincolante. Marty Frierson di One Love Wedding Chapel ha detto a Us Weekly che la coppia ha optato per il pacchetto One Love Affair, che includeva la cerimonia, fiori, una canzone a loro scelta, foto e un concierge 24 ore su 24. Avevano anche pagato un extra per avere un imitatore di Elvis Presley ad officiare il loro matrimonio. “C’era una volta in una terra molto, molto lontana (Las Vegas) alle 2 del mattino, dopo una notte epica e un po’ di tequila, una regina e il suo bel re si avventurarono nell’unica cappella aperta con un Elvis e si sposarono (senza licenza),”, ha scritto Kardashian in un post su Instagram. “La pratica rende perfetti.”

src=”https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370″>

Chiaramente, i due hanno in programma di avere una cerimonia legittima in futuro, ma secondo una fonte, il loro secondo matrimonio non è quello che la gente potrebbe immaginare.

Kourtney Kardashian e Travis Barker preferiscono un matrimonio intimo

Kourtney Kardashian e Travis Barker non hanno in programma di avere un matrimonio sontuoso come i matrimoni multimilionari di Kim Kardashian con gli ex Kris Humphries e Kanye West. Proprio come la loro fuga d’amore a Las Vegas, la coppia vuole solo avere una cerimonia intima con la famiglia e gli amici più stretti.

“Non vogliono un grande matrimonio. Vogliono una cerimonia intima e una festa per la famiglia e gli amici intimi”, ha detto un insider a People. “La famiglia di Kourtney vuole farne parte.” E poiché Kourtney non è mai stata sposata prima, vuole che la sua famiglia “le organizzi un addio al nubilato, un addio al nubilato e festeggi il più possibile”. Il clan Kardashian è anche apparentemente contento che il suo matrimonio a Las Vegas non sia stato reale.

Tuttavia, ciò non significa che Kourtney e Barker non abbiano mai tentato di organizzare un matrimonio a colpi di fucile. Il fondatore di Poosh ha detto su “Jimmy Kimmel Live!” che l’unico motivo per cui non si erano sposati davvero era che nessuno avrebbe rilasciato loro una licenza di matrimonio nelle prime ore del mattino. “Non c’era la possibilità di ottenere una licenza di matrimonio a quell’ora”, ha detto, aggiungendo che sono entrati pensando che avrebbero potuto organizzare un vero matrimonio a Sin City in qualsiasi momento. “Sono tipo, state mentendo ragazzi? Abbiamo chiesto cinque volte. Cosa dobbiamo fare per farlo accadere? Erano le 2 del mattino e loro dicevano, ‘Apre alle 8′”, ha aggiunto. “L’abbiamo fatto comunque. È quello che c’è nel cuore.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui