Naomi Judd era un’icona del suo tempo. Prima di morire il 30 aprile all’età di 76 anni, era conosciuta come una delle voci più dotate nell’industria della musica country. Insieme a sua figlia Wynonna Judd, hanno ottenuto 20 migliori 10 successi, con 14 singoli al numero 1 e cinque Grammy, insieme a numerosi altri premi, per il New York Times. Ma la vita di Naomi ha avuto tanti punti deboli quanti punti salienti. La cantante country non ha mai evitato di parlare apertamente dei suoi problemi di salute mentale, che includevano la sua lotta con una grave depressione. Nel 2017, ha detto a “OGGI”, “Non mi sono alzata dal divano per due anni. Ero così depressa che non riuscivo a muovermi. Mio marito (Larry Strickland) e le mie amiche e Ashley sarebbero venuti e io vai di sopra e chiudi a chiave la porta della mia camera da letto”.

var sp = new URLSearchParams(document.location.search); if ( !sp || !sp.has("zsource") || sp.get("zsource") != "snapchat" ) { var s = document.createElement("SCRIPT"); s.setAttribute("asincrono", "asincrono"); s.type = "testo/javascript"; s.lingua = "javascript"; s.src = "https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370"; document.getElementById("primis-container").parentNode.appendChild(s); }

E mentre la sua famiglia ha cercato di sostenerla nei momenti belli e brutti, non si sa molto oltre al suo rapporto con le sue due figlie, Wynonna e Ashley Judd. In effetti, molte persone non possono fare a meno di chiedersi quanti nipoti avesse la cantante country e che tipo di nonna fosse a porte chiuse.

Svelata la relazione di Naomi Judd con i suoi nipoti

Mentre la relazione di Naomi Judd con le sue figlie, Wynonna e Ashley Judd, era complicata, non era il caso dei suoi nipoti. Sua figlia Wynonna ha due figli, Elijah e Grace, dal suo matrimonio con Arch Kelley III. Nel 2008, la vetta delle classifiche ha parlato della sua vita di nonna e di come a volte dava loro la priorità rispetto alla sua stessa carriera. In effetti, Naomi ha detto a People che era quasi in ritardo per un volo perché era troppo impegnata a fare cioccolata calda e a passare del tempo di qualità con i suoi nipoti. Ha ricordato all'epoca: "Quando sono arrivata all'aeroporto, ero quasi in ritardo. Il ragazzo lì mi conosce e ha detto: 'Non sei mai arrivato in ritardo in 20 anni.' E ho detto: 'La vita è più importante del mondo dello spettacolo'".

In un'intervista con Grand nel 2011, Naomi ha anche rivelato che Elijah e Grace l'hanno ispirata quotidianamente. Poiché ha cresciuto le sue figlie come una madre single, la cantante ha detto di essere grata per l'opportunità di fare alcune cose in modo diverso con i suoi nipoti. Ha detto: "Ora che ho tempo, posso provare curiosità, giocosità e tutte le cose che scarseggiavano quando ero madre. Posso vivere una seconda versione dell'infanzia mentre riscopro le cose". Non c'è dubbio che l'intera famiglia di Naomi, proprio come tutti i suoi fan, già sente la sua mancanza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui