Le sorelle Chloe e Halle Bailey hanno fatto scalpore per oltre un decennio come il duo R&B Chloe x Halle. Hanno iniziato a caricare musica su YouTube nel 2011, ed è così che hanno catturato l’attenzione – e l’orecchio – dell’unica e unica Beyoncé. Poco dopo, il leggendario cantante li ha firmati con la Parkwood Entertainment nel 2015, secondo Billboard, e la loro carriera è decollata. Nel 2018, Chloe x Halle sono state nominate come miglior nuova artista ai Grammy. Non hanno vinto, ma la loro stella ha continuato a salire; L’ultimo disco della coppia, “Ungodly Hour”, è stato nominato come miglior album R&B progressivo ai Grammys 2020.

?s=109370″>

Nonostante il successo che hanno riscontrato insieme, Chloe e Halle sono fermamente convinte di essere due individui unici. Non solo Chloe e Halle hanno account sui social media separati, ma stanno anche perseguendo i propri sogni. Halle, per esempio, ha provato a recitare. Nel 2021, Halle è stata scelta per interpretare Ariel nel remake live-action della Disney de “La sirenetta”. Sua sorella, nel frattempo, è tutta una questione di musica. Chloe ha pubblicato una traccia solista chiamata “Have Mercy” lo scorso settembre. Da allora, è stata sempre più paragonata al suo mentore, Beyoncé. Fortunatamente, lei è tutta per questo. Come ha detto a “The Breakfast Club”, è “grata” per l’elogio, dicendo: “Questo è il complimento più grande che qualcuno possa farmi”. Tuttavia, sembra che alcuni confronti le stiano meglio di altri. Infatti, essere paragonata a sua sorella Halle suscita a molto reazione diversa

Cosa prova davvero Chloe Bailey per essere paragonata a sua sorella

Chloe Bailey non usa mezzi termini quando si tratta dei suoi sentimenti per essere costantemente paragonata alla sorella Halle Bailey. Parlando con In The Know per la copertina digitale di gennaio della rivista, al 23enne è stato chiesto “eventuali aspetti negativi dell’essere entrato in questo settore con un fratello”. La sua risposta è stata sincera, per non dire altro. “Non ci sono stati aspetti negativi dalla nostra parte”, ha detto Chloe. Tuttavia, ha notato che il costante confronto con sua sorella “infastidisce [her] molto”, definendola “la cosa più superficiale e più inquietante”. Ha elaborato: “È stato molto scoraggiante sapere come le persone avrebbero cercato di mettere due giovani sorelle nere che amano così tanto il loro mestiere e si amano così tanto , come cercano di metterli l’uno contro l’altro solo perché in qualche modo sono diversi.” Ha detto, però, che quello era “l’unico aspetto negativo” di lavorare con sua sorella.

In effetti, le sorelle non hanno altro che amore e sostegno l’una per l’altra. Quando Halle ha ottenuto il suo ruolo in “La sirenetta”, Chloe ha detto a People: “Ero più che orgogliosa. Urlavo e piangevo”. Il rispetto è reciproco. Halle ha detto alla rivista: “Mia sorella è la mia ispirazione, il mio modello e il mio tutto in ogni parte della vita. Sono così felice di essere in questo viaggio con lei e di poter sperimentare la vita insieme”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui