L’attrice Chloë Grace Moretz ha rivelato le circostanze dietro la tragica morte di suo padre. Suo padre, McCoy Lee Moretz, è stato chirurgo plastico per oltre 30 anni e ha fondato il suo studio a Beverly Hills, secondo il suo account Instagram. Secondo Health News Today, McCoy è stata nominata uno dei “Top Facial Plastic Surgeons in America” ​​nel 2012, 2014 e 2015. Purtroppo, Chloë e suo padre hanno avuto una relazione complicata nel corso degli anni. Crescendo, McCoy ha lasciato improvvisamente la madre di Chloë e i loro cinque figli quando aveva solo 12 anni, secondo Glamour. Sebbene in seguito sia rientrato nelle loro vite, Chloë si è aperta a Glamour nel 2016 perché era difficile per lei perdonare suo padre per aver lasciato la loro famiglia. Anche se il divorzio dei suoi genitori è stato difficile, Chloë ha detto a People che il sostegno dei suoi quattro fratelli maggiori l’ha fatta andare avanti.

Sebbene abbiano avuto una relazione tesa, è chiaro che la morte di suo padre ha influenzato molto Chloë.

Chloë Grace Moretz dice che elaborare il dolore è stato trasformativo

Negli ultimi due anni, Chloë Grace Moretz si è ritirata dalle luci della ribalta delle celebrità, ma ora sta rientrando sotto gli occhi del pubblico per aprirsi alle sue lotte. In una nuova intervista con Hunger TV, Moretz ha discusso di tutto, dai dannosi paparazzi ai social media, trasformando il suo corpo in un meme. Ma per la prima volta, Moretz ha espresso i suoi sentimenti per la morte inaspettata di suo padre nel marzo 2021. “Ho perso mio padre durante la pandemia”, si è lamentato Moretz. “Non a causa di problemi legati al COVID, ma c’è stata una grande quantità di cambiamenti in un periodo di tempo davvero trasformativo”. Secondo il suo necrologio, McCoy Moretz “è morto dopo una breve malattia”.

Chloë ha anche spiegato come il suo nuovo programma televisivo, “The Peripheral”, è stato girato vicino alla città natale di suo padre, nella Carolina del Nord. “C’è stato questo meraviglioso momento di chiusura del cerchio in cui… era proprio alla fine della produzione e c’era questa bellissima uscita”, ha descritto Chloë. “Mio padre ed io abbiamo avuto una relazione molto tumultuosa, quindi quando è avvenuto il rilascio, era davvero significativo. Dire che questi ultimi due anni sono stati trasformativi è un eufemismo”.

Sebbene la pandemia sia stata emotivamente dura per Chloë, ha prevalso ed è uscita dall’altra parte più forte e più saggia. L’attore ha rivelato che le sue aspirazioni future sono “dietro la telecamera” dopo essere stata sotto i riflettori dall’età di 12 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui