Dave Chappelle è una figura controversa, per non dire altro. Chapelle, che vale 60 milioni di dollari, è noto per fare osservazioni incendiarie e non scusarsi per loro. È spesso finito in acque bollenti, anche dopo l’uscita del suo speciale Netflix del 2021, “The Closer”, che conteneva quelle che molti consideravano osservazioni queerfobiche. I critici si sono affrettati a parlare contro Chappelle, con GLAAD twittando che il suo “marchio è diventato sinonimo di ridicolizzare le persone trans e altre comunità emarginate”. In effetti, i dipendenti di Netflix hanno persino organizzato uno sciopero per condannare il rilascio dello speciale e “sottolineare l’importanza di offerte di contenuti responsabili che diano la priorità alla sicurezza e alla dignità di tutte le comunità emarginate”, secondo CBS News.

Rather than offering a mea culpa, the brash comedian stood by his jokes, arguing that his remarks weren't offensive and that "everyone I know from that community has been nothing but loving and supporting." Indeed, he received very public support from Caitlyn Jenner, who tweeted that "Dave Chappelle is 100% right," adding that the backlash "isn't about the LGBTQ movement" but "about woke cancel culture run amok, trying to silence free speech."

Since then, Chappelle hasn't backed down from making jokes about the LGBTQ+ community, and he did so again after a rather scary moment. In a manner reminiscent of Chris Rock's Oscars experience, an audience member stormed the stage and attacked the "Chappelle's Show" star while he was performing at the Hollywood Bowl on May 3, per Page Six. While Rock's response elicited laughter from the rather tense room, Chappelle's response to the scary incident left people fuming.

Chris Rock's response to Dave Chappelle's attack

It's a scary time to be a comedian. As Page Six learned, Dave Chappelle was onstage as part of the "Netflix Is A Joke" festival and nearing the end of his set when, around 10:45 p.m., a man sitting in the front row got up onstage, rushed directly at him, and tackled him to the ground. Video posted to Twitter shows the comedian staggering back as he's hit with brutal force. Luckily, he wasn't hurt, but LAPD spokesperson Lizeth Lomeli told the outlet that he very well could have been, as the suspect carried a fake gun hiding a very real blade. According to eyewitness accounts, it didn't take long for security and various folks to jump in and help Chappelle. One eyewitness tweeted that the perpetrator soon "got his a** kicked by at least 10 people," which reportedly included Jamie Foxx. Another A-lister who witnessed the whole thing was none other than Chris Rock. After coming onstage and hugging his fellow comedian, he unleashed the perfect one-liner: "Was that Will Smith?"

In the end, the suspect was taken to hospital before being booked for assault with a deadly weapon. Brushing himself off, Chappelle returned to finish his set and even told the audience, "Listen, I just want to say I've had an incredible time." Many fans were impressed with his response, with one telling Page Six, "Dave handled the whole thing like a pro. Just another reason why he's the GOAT." However, one of Chappelle's jokes about the situation is making some people think twice.

Dave Chappelle's own response has landed him in hot water ... again

Dave Chappelle potrebbe aver ricevuto elogi da alcuni presenti che twittato che ha gestito l'incidente spaventoso "come un campione", ma altri che da allora hanno visto il video dall'interno dell'Hollywood Bowl non sono d'accordo. In effetti, sembra che la compassione si sia ora trasformata in rabbia per molti che semplicemente non riescono a credere che la prima cosa che il comico ha fatto quando si è ripreso è stata proclamare che il suo aggressore era stato un "uomo trans", secondo Pagina Sei. Il contraccolpo alla battuta di Chappelle è stato rapido. "Sono contento che stia bene ma cazzo Dave Chappelle," twittato un critico. Un altro sbattuto, "Niente nell'attacco di Dave Chappelle è divertente. L'attacco stesso. Il pestaggio. La battuta del 'trans man' ... Fa tutto schifo." Un altro discusso che tale retorica fosse la vera ragione per cui "la comunità trans è la più vittimizzata, aggredita e maltrattata".

Nel frattempo, altri hanno scatenato una condanna ancora più forte e si sono rifiutati di mostrare alcuna preoccupazione per il benessere del fumetto. Il pluripremiato giornalista Ernest Owens senza scusarsi twittato, "Se pensi che mi dispiacerà per quel transfobo Dave Chappelle, per favore non farlo." Come mai? Perché "è chiaro che continuerà a prendere di mira le persone trans a prescindere".

Alla fine dell'anno scorso, Chappelle si è rivolto direttamente alla comunità LGBTQ+ in un video pubblicato su Instagram e ha affermato di essere "più che disposto a darti un pubblico", ma ha tenuto fermo che "non mi chiamerai", aggiungendo: "Non mi sto piegando alle richieste di nessuno". Sembra che non stesse scherzando.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui