Cindy McCain potrebbe essere meglio conosciuta come la vedova del defunto senatore repubblicano John McCain, o come la madre di Meghan McCain, che sembra suscitare polemiche su “The View” più velocemente di quanto lei cambi le sue pettinature. Ma la figura stessa potrebbe candidarsi per l’ufficio?

Repubblicana di lunga data, McCain potrebbe non aver avuto una mano diretta in politica, ma sicuramente ha fatto ondate e forse ha persino provocato il cambiamento quando ha attraversato le linee del partito e ha approvato Joe Biden come presidente nelle elezioni del 2020. In precedenza, Cindy ha anche parlato alla Convenzione Nazionale Democratica. “Mio marito John viveva secondo un codice: prima il paese. Siamo repubblicani, sì, ma americani prima di tutto”, ha detto. twittato un mese prima del 3 novembre 2020. “C’è solo un candidato in questa gara che si batte per i nostri valori come nazione, e questo è @JoeBiden”. La coppia ha un’amicizia di lunga data e, indipendentemente dal fatto che fosse dovuto alla sua profonda influenza nel suo stato d’origine o meno, l’Arizona è diventata blu nella gara risultante. Le azioni parlano più delle parole, ma Donald Trump, secondo quanto riferito, ha definito il defunto senatore un “perdente” chiaramente ha parlato anche piuttosto forte.

Quindi, potrebbe Cindy McCain, la moglie di John McCain, che si è candidata alla presidenza nel 2008 ed è morta di cancro al cervello nel 2018, portare avanti la torcia ed entrare in politica? Ha parlato di questa possibilità in una recente intervista. Ecco cosa ha detto.

Cindy McCain ha avuto una breve risposta all’idea di candidarsi alle elezioni

Quindi, Cindy McCain potrebbe candidarsi alle elezioni e forse anche al più alta ufficio? Non mi sembra. Il 21 aprile 2021, le è stato chiesto da People su queste probabilità. Per lei era sufficiente essere la moglie di un senatore per sei mandati e un candidato alla presidenza. “Ci sono stata, ce l’ho fatta”, ha detto. “Mi siederò e guarderò gli altri farlo e darò la mia benedizione”.

Alla domanda sulle voci secondo le quali lei è sotto osservazione per la posizione di ambasciatore delle Nazioni Unite presso il Programma alimentare delle Nazioni Unite, McCain ha anche avuto una breve risposta. “Sono profondamente grata di essere stata presa in considerazione per qualsiasi cosa”, ha detto, aggiungendo, tuttavia, “non mi sono arresa [Republican] festa. “Guarderemo questo spazio!

McCain ha aggiunto che la vita con il suo defunto marito “ha avuto i suoi momenti in cui è stato stressante e ha avuto i suoi momenti in cui è stato molto divertente. Ripensandoci, è stato molto più divertente di prima mal di cuore in ogni caso. ”

Nel suo prossimo libro di memorie del 2021 “Stronger: Courage, Hope & Humor in my Life With John McCain”, spiega anche (tramite People) come sia “entrata a far parte di una dipendenza da pillole da prescrizione nei primi anni ’90” tra le difficoltà dei riflettori. “È gratificante essere metà di una partnership e avere la tua vita completamente intrecciata con la persona che ami”, ha scritto. “Ma c’è anche il desiderio di essere una persona indipendente a tutti gli effetti.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui