Fresca di litigio agli Oscar del marito Will Smith, Jada Pinkett Smith è tornata subito al suo tavolo rosso per la quinta stagione del suo programma Facebook Watch. Il trailer della nuova stagione di “Red Table Talk” prometteva attraenti ospiti di prima categoria come Janelle Monáe, il duo madre-figlia Kim Basinger e Ireland Baldwin, e i genitori della defunta Miss USA Chelsie Kryst.

var sp = new URLSearchParams(document.location.search); if ( !sp || !sp.has("zsource") || sp.get("zsource") != "snapchat" ) { var s = document.createElement("SCRIPT"); s.setAttribute("asincrono", "asincrono"); s.type = "testo/javascript"; s.lingua = "javascript"; s.src = "https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370"; document.getElementById("primis-container").parentNode.appendChild(s); }

La salute mentale sembra essere un tema principale per la quinta stagione di "Red Table Talk". Monáe, che è stata protagonista della prima stagione il 20 aprile, ha parlato del suo viaggio per diventare una campionessa LGBTQIA+ nonostante un'educazione "battista super conservatrice", secondo Deadline . Basinger e la figlia Ireland, nel frattempo, sono andate al tavolo nell'episodio del 25 aprile per discutere di come hanno affrontato l'ansia in varie situazioni della loro vita. Come ha condiviso Basinger, ha sperimentato un'estrema agorafobia dopo il suo divorzio altamente pubblicizzato dal suo ex marito, Alec Baldwin. "Non vorrei uscire di casa... ho dovuto reimparare a guidare", ha condiviso Basinger, per USA Today. Per quanto riguarda l'Irlanda, ha approfondito i temi delle relazioni abusive e della sua cardiofobia. "Comincio a farmi prendere dal panico al punto da essere convinta, non importa quello che qualcuno dice, che avrò un infarto", ha rivelato.

Le confessioni di Basinger e Ireland erano legate a una discussione più ampia sull'ansia guidata da Pinkett Smith, che ha rivelato di essersi resa conto solo di recente di soffrire di ansia.

L'ansia corre nella famiglia di Jada Pinkett Smith

Jada Pinkett Smith e la figlia Willow Smith hanno entrambe ammesso di aver affrontato l'ansia per tutta la vita, consapevolmente o meno. Nell'episodio del 25 aprile di "Red Table Talk", il duo ha parlato di quello che Jada ha definito un "ciclo di ansia generazionale", secondo il New York Post. Nonostante segni come mangiarsi abitualmente le unghie, Jada non era mai abituata a pensare ai suoi sintomi come legati alla salute mentale, e nemmeno sua madre, Adrienne Banfield-Norris. "Non l'ho mai identificato come ansia", ha detto Banfield-Norris, presente anche lui alla Tavola Rossa.

Ignorando i suoi sintomi, Jada ha condiviso, sfortunatamente ha permesso alla sua ignoranza anche di Willow. "E' stata dura," ammise Willow. "Mi sento come se quando stavo crescendo, non capisse la mia ansia. Perché lei, crescendo, aveva visto morire i suoi amici ... aveva passato così tante cose che i miei problemi, per lei, sembravano ... [smaller]Willow ha parlato delle sue lotte per la salute mentale negli ultimi anni, rivelando anche di aver avuto un attacco di ansia intorno ai 10 anni mentre si esibiva in uno spettacolo a tarda notte (secondo Insider). i sintomi, inclusi tremori e urla, alla fine hanno "innescato" Jada, che si è resa conto che lei e sua figlia condividevano questa somiglianza.

In definitiva, tha spiegato il cantante di "Emo Girl". "doveva perdonare [Jada] un po' per essere tipo, 'Ho capito, ma non è poi così male.'"

Se tu o qualcuno che conosci sta lottando con la salute mentale, contatta il Linea di testo di crisi scrivendo a HOME al 741741, chiama il Alleanza nazionale sulle malattie mentali linea di assistenza al numero 1-800-950-NAMI (6264), o visitare il Sito web dell'Istituto Nazionale di Salute Mentale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui