Quando lo sai, lo sai. E per la regina Elisabetta II e il principe Filippo, quella frase non avrebbe potuto essere più vera per la loro relazione. I due, che si sposarono nel 1947, mantennero i loro voti nel bene e nel male e rimasero l’unico vero amore l’uno dell’altro durante il loro matrimonio durato sette decenni. E ora, dopo il funerale della regina Elisabetta, i due si sono finalmente riuniti ancora una volta.

Nel 1934, i due si incontrarono a un matrimonio per compagni reali e si fecero notare a vicenda. Da lì, la coppia è rimasta in contatto nel corso degli anni scrivendosi lettere a vicenda. Poi, nel 1946, il principe Filippo chiese finalmente a re Giorgio VI la mano della principessa Elisabetta in matrimonio. E nonostante alcuni membri della famiglia reale fossero sconvolti dal fatto che Filippo fosse il corteggiatore di Elisabetta, i due si sposarono un anno dopo, secondo ABC News.

Da lì, i due vissero felici e contenti, accogliendo quattro figli e più nipoti nel mondo. E mentre, agli occhi del pubblico, i due sono rimasti stoici nei loro doveri reali, la regina Elisabetta non ha mai mancato di menzionare che è stato suo marito a farla passare ogni giorno. “È una persona che non accetta facilmente i complimenti, ma, semplicemente, è stato la mia forza ed è rimasto per tutti questi anni”, ha detto Elizabeth nel 1997, per ABC News. Ecco perché, dopo la morte del principe Filippo nel 2021, la regina ha ammesso di non essersi mai sentita più come prima.

La regina Elisabetta voleva restare sola durante il funerale del principe Filippo

Il principe Filippo è morto nel 2021, all’età di 99 anni. Nonostante le precauzioni COVID-19 in corso che dovevano essere prese al momento della sua morte, il principe è stato onorato con vari memoriali che hanno mantenuto la salute e la sicurezza in prima linea. E, il 17 aprile, il principe fu formalmente sepolto nella Cappella di San Giorgio.

Mentre l’intero paese piangeva la perdita del principe, non c’era dubbio che la regina soffrì di più. Una delle foto più toccanti del funerale mostrava una solenne regina Elisabetta seduta da sola mentre guardava il funerale. La foto è stata sorprendente in quanto mostrava una regina che una volta era abituata a essere circondata dai membri della famiglia reale, ora non desiderava altro che stare con il proprio dolore. E per gli addetti ai lavori reali, nessuno è riuscito a trovare le parole per descrivere il dolore e il dolore che la regina Elisabetta stava attraversando, con la regina che lottava anche contro se stessa.

Dopo il servizio funebre, Angela Kelly, l’ex stilista della regina, ha rivelato che tutto ciò che la regina Elisabetta voleva era stare da sola. “L’ho aiutata a togliersi il cappotto e il cappello e non sono state pronunciate parole”, ha detto Kelly, per Hello! “La regina si è poi recata nel suo salotto, ha chiuso la porta dietro di sé ed è rimasta sola con i suoi pensieri”.

La regina Elisabetta sentì un vuoto dopo la morte del principe Filippo

Il bisogno di stare da solo dopo il funerale del principe Filippo simboleggiava solo il vuoto che la regina Elisabetta sentiva dopo la morte del marito.

“La regina, come ci si aspetterebbe, è una persona incredibilmente stoica”, disse all’epoca il principe Andréj, duca di York e figlio della regina, per USA Today. “Lei ha descritto [his death] come se avesse lasciato un enorme vuoto nella sua vita, ma noi, la famiglia, quelli che sono vicini, ci stiamo radunando per assicurarci di essere lì per sostenerla.” E il vuoto che la regina sentiva senza suo marito ha avuto un impatto su costringendola a trovare nuove fonti di forza.

Durante i mesi successivi al funerale, la regina pianse in privato e, secondo quanto riferito, si appoggiò alla sua famiglia, alle sue convinzioni religiose e al suo lavoro come reale per farla andare avanti. “Ho sempre sentito che non è mai stata portata fuori rotta”, ha detto un insider reale a People in quel momento. “È il suo modo di rimanere il più stabile possibile.” Mentre la regina cercava forza da nuove aree della sua vita, non ha mai dimenticato di onorare colei che era stata la sua prima fonte di forza: il principe Filippo.

La regina Elisabetta ha continuato a onorare il principe Filippo dopo la sua morte

Nonostante abbia perso il marito, migliore amico e confidente, dopo la morte del principe Filippo, la regina Elisabetta ha raddoppiato il suo lavoro come monarca, in onore del suo defunto marito.

Infatti, nonostante il suo lutto, la regina ha continuato il suo lavoro perché è proprio quello che il principe Filippo avrebbe voluto che facesse. “La sua famiglia si farà avanti e sarà al suo fianco, ma lei andrà avanti. Capisce che ha un lavoro da fare”, ha rivelato un insider reale, secondo People. “Non abdicherà mai a causa del dovere e dell’onore e il servizio pubblico è così profondo in lei, come lo è stato per lui”, ha aggiunto un altro.

E ora, mentre il mondo è addolorato per la perdita della regina dopo la sua morte l’8 settembre, è solo un promemoria che la regina è finalmente tornata con suo marito ancora una volta. “Per me, nei mesi trascorsi dalla morte del mio amato Filippo, ho tratto grande conforto dal calore e dall’affetto dei tanti tributi alla sua vita e al suo lavoro”, ha detto la regina Elisabetta nel suo discorso annuale di Natale 2021. “Ma la vita, ovviamente, consiste sia negli ultimi addio che nei primi incontri”, disse la regina in quel momento in modo commovente. Anche se speriamo tutti che i due si siano riuniti ancora una volta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui