Non c’è dubbio che i ragazzi delle rock star non crescano esattamente abbastanza come il resto di noi. La figlia di Travis Scott, Stormi Webster, sta già lavorando alla sua collezione di borse Birkin per il rientro a scuola come se fossero normali vecchi JanSports (se uno zaino JanSport potesse ripagare una grossa fetta dei nostri prestiti studenteschi). Nel frattempo, Blue Ivy Carter aveva solo nove anni quando è diventata una delle più giovani vincitrici di Grammy della storia per aver aiutato sua madre, Beyonce, a scrivere “Brown Skin Girl”. È proprio il genere di cose che accadono quando i tuoi genitori sono il tipo di persone che possono affittare il Louvre in un attimo.

Mentre Tanner Oates, il figlio del chitarrista di Hall e Oates e Rock and Roll Hall of Famer John Oates, non indossava Gucci al suo primo giorno di scuola materna, lo status di rock star di suo padre ha sicuramente portato a un’educazione non convenzionale. In un certo senso, Tanner ha realizzato il sogno d’infanzia di ogni bambino. Ha viaggiato in tutto il mondo con i suoi genitori, dormendo su un tour bus, visitando una nuova città ogni notte e accumulando quello che probabilmente vale un paio di memorie di storie di tour – e questo è stato sufficiente per fargli desiderare di non farlo mai più. Come ha detto la moglie di Oates, Aimee Oates Nicki Swift su Zoom, suo figlio “[checked] out “prima del liceo. La vita da rock star non è per tutti.

In questa intervista esclusiva, John e Aimee si aprono a Nicki Swift di crescere il loro figlio sulla strada.

Il figlio di John Oates era un neonato durante il suo primo tour

Si può dire con certezza che Tanner Oates non ha un solo ricordo di prima della sua vita in viaggio. Questo perché John e Aimee lo hanno portato in un tour bus quasi immediatamente. “Abbiamo portato nostro figlio in viaggio quando è nato. Seriamente. Lo abbiamo portato in viaggio a cinque o otto settimane”, racconta John Nicki Swift. “E abbiamo fatto un tour con Carly Simon e lo abbiamo portato in tour per tutta la vita fino all’età di tredici anni.” (Nessun problema, Simon è solo un 12 volte candidato ai Grammy).

Durante questo periodo, Tanner è stato istruito a casa, trascorrendo i rari momenti di stazionamento nella fattoria di soccorso della famiglia in Colorado. Alla fine, dopo più di un decennio di tour – che è un po ‘più lungo della band media del circuito indie – ne aveva abbastanza. “Quando ha avuto 13 anni, ha finalmente detto, ‘Questo è tutto. Ho finito'”, ha ammesso John.

Il figlio di John e Aimee Oates ha abbandonato la strada per il college

In tutta la nazione, gli adolescenti che sperano di perseguire lo stile di vita da rock star pregano i loro genitori di permettere loro di saltare il college e fare un tour in una band. In un certo senso, è il peggior incubo dei genitori. La ricerca ha dimostrato che il 90,7% dei musicisti rimane sconosciuto per l’intera carriera. La probabilità che il loro bambino sia in grado di mantenersi da solo in tournée è molto bassa, ma John Oates stava effettivamente incoraggiando suo figlio ad abbandonare il college e seguire le sue orme.

“Gli ho sempre detto, ho detto, ‘Non devi preoccuparti di andare al college'”, dice John Nicki Swift. “Ho detto: ‘Ti prenderemo una maglietta nera e potrai avere una cuccetta sull’autobus e potrai stare con i roadies.’ E lui ha detto: ‘No, no, vado al college’ “.

Tanner finì per laurearsi in ingegneria dei sistemi, rinunciando alla carriera creativa di suo padre e dedicandosi a qualcosa di un po ‘più tradizionale. Tuttavia, la star di Hall & Oates è un papà orgoglioso che non scambierebbe l’educazione unica di suo figlio per niente. “Ha visto la realtà di cosa – e sai com’è – essere effettivamente negli hotel e viaggiare, viaggiare”, dice John. “Ma è stato fantastico. Non avremmo scambiato quell’esperienza perché abbiamo trascorso insieme tutta la sua infanzia”.

Il nuovo singolo di Oates, una versione EDM reinventata del classico successo di Hall & Oates “Maneater”, è attualmente disponibile su Monstercat.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui