Di solito, quando due A-lister di Hollywood lavorano insieme, non ci vuole molto prima che emergano notizie infondate di faide fuori campo. Correzione, ogni volta che due femmina Gli A-listers lavorano insieme, il tropo tabloid dei rivali che complottano e accoltellano alle spalle di solito si applica solo agli attori del cromosoma XX, raramente XY. In qualche modo, però, Renée Zellweger e Catherine Zeta-Jones sono riuscite a sfuggire alle voci inventate di combattimenti tra gatti quando hanno girato “Chicago” nel 2001. Forse i tabloid erano troppo occupati a inventare le storie successive al divorzio di Tom Cruise e Nicole Kidman.

O forse è perché Zellweger e Zeta-Jones sono stati dei veri aiutanti fin dall’inizio. Secondo IMDb, Zellweger ha interpretato l’intrigante Roxanne “Roxie” Hart e Zeta-Jones ha interpretato la cantante di nightclub diventata assassino, Velma Kelly. Il film è stato un grande successo. Ha vinto sei Oscar, tra cui la migliore attrice non protagonista per Zeta-Jones, ed è stata nominata per altri sette, tra cui la migliore attrice protagonista per Zellweger.

Il regista di “Chicago” Rob Marshall ha detto a The Guardian che le capacità contrastanti delle due donne si completavano perfettamente a vicenda. Zeta-Jones ha ballato professionalmente per anni nel Regno Unito, quindi nonostante fosse incinta durante le riprese, ha avuto la pacca di zoccoli. Tuttavia, Zeta-Jones non era rinomata per il suo talento canoro. Nel frattempo, “RZ può portare una melodia, ma chiaramente non sa ballare”, ha affermato un fan del cinema. Zellweger ha ammesso di essere rimasta immediatamente incantata quando ha visto per la prima volta Zeta-Jones esibirsi. “Seduto lì nella stanza e guardando Catherine”, ha detto (tramite Bustle). “[It was] la sua magia, la sua magia letterale.” Allora, com’è la relazione tra Renée Zellweger e Catherine Zeta-Jones oggi?

Catherine Zeta-Jones e Renée Zellweger sono le migliori amiche di Hollywood

Renée Zellweger e Catherine Zeta-Jones sono diventate subito amiche quando hanno lavorato a “Chicago”. Zellweger è rimasta entusiasta di Zeta-Jones nel suo discorso ai Golden Globes del 2003. “[Thank you] Harvey Weinstein. Il duro del parco giochi con il cuore più grande”, ha esordito tra un applauso estatico. Beh, sicuramente non è invecchiato bene, ma almeno da quel momento in poi potrebbe solo migliorare. “Catherine la bellezza”, decretò Zellweger. ” Le risate e l’ascoltarti ogni giorno, e l’essere intorno a te, essere nella tua beatitudine in quel modo. È stata una tale gioia”, ha concluso.

A differenza di molti altri, la relazione tra Zeta-Jones e Zellweger ha resistito alla prova del tempo. Quando i due attori si sono riuniti sul tappeto rosso dei SAG Awards nel 2020, erano trascorsi 17 anni da quando avevano lavorato insieme. Tuttavia, secondo People, Zellweger e Zeta-Jones si sono “abbracciati dolcemente” prima di recuperare il ritardo e chiacchierare come bestie.

Più tardi la sera, Zellweger è salita sul palco per fare un discorso di ringraziamento dopo aver vinto per il suo ruolo in “Judy”. Per fortuna, questa volta non è stata menzionata Weinstein, ma ha fornito oggetti di scena alle sue colleghe attrici. “Mi avete insegnato così tanto lungo la strada. E vi sono così grato, specialmente alle mie sorelle”, ha detto Zellweger. Zeta-Jones ha continuato a diffondere l’amore dopo i premi. “Congratulazioni alla mia cara amica Renée per tutto il tuo successo con ‘Judy.’ È stato fantastico vederti!” Ha pubblicato su Instagram (via Hello!).

Catherine Zeta-Jones e Renée Zellweger hanno affrontato entrambe avversità

Renée Zellweger e Catherine Zeta-Jones sono diventate amiche dopo uno scherzo del destino hollywoodiano. Mentre lavoravano al film “Chicago”, hanno stretto uno stretto legame che è continuato fino ad oggi. Tuttavia, non hanno quasi avuto la possibilità di collaborare davanti alla telecamera. Secondo la CNN, Jenifer Aniston è stata inizialmente considerata per il ruolo di Roxie, la parte che Zellweger alla fine ha ottenuto. Zeta-Jones e Aniston semplicemente non hanno lo stesso anello di amicizia di Zeta-Jones e Zellweger. Forse è una cosa Z.

O forse è perché i due attori hanno affrontato avversità simili. Zeta-Jones e Zellweger hanno entrambi rivelato i dettagli delle loro lotte nella vita, ed entrambi hanno preso lunghe pause dalla recitazione. Zeta-Jones ha parlato apertamente della diagnosi di disturbo bipolare II e delle sue battaglie con la malattia mentale. “Questo è un disturbo che colpisce milioni di persone e io sono una di queste”, ha detto a People. “Non c’è bisogno di soffrire in silenzio, e non c’è vergogna nel cercare aiuto”.

Nel frattempo, Zellweger ha combattuto i suoi stessi demoni oscuri. Ha deciso di prendersi una pausa a Hollywood e lavorare sulla sua salute mentale dopo aver sofferto di attacchi di depressione. “Non ero in buona salute”, ha detto a Vulture. “Non mi prendevo cura di me stesso. Ero l’ultima cosa sulla mia lista di priorità”. Zellweger ha ammesso di sentirsi particolarmente cupa dopo che i tabloid hanno iniziato a sezionare il suo aspetto e ipotizzare che avesse subito un intervento di chirurgia plastica. “Niente come l’umiliazione internazionale per impostare la tua prospettiva giusta! Chiarisce ciò che è importante per te”, ha detto.

Se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di aiuto con la salute mentale, contatta il Linea di testo di crisi scrivendo a HOME al 741741, chiama il Alleanza nazionale sulle malattie mentali linea di assistenza al numero 1-800-950-NAMI (6264), o visitare il Sito web dell’Istituto Nazionale di Salute Mentale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui