Brie Larson e Scarlett Johansson hanno molto in comune. Tuttavia, le bellezze bionde sono legate da molto più che essere solo ex attori d’infanzia. Per Larson e Johansson, la loro connessione è ancora più profonda. Negli ultimi anni, gli attori sono probabilmente meglio conosciuti per i loro ruoli nel franchise Marvel. Johansson interpreta Black Widow e Larson interpreta Captain Marvel. Certo, ci sono molti supereroi nel Marvelverse, ma non ci sono molte protagoniste. Questo fatto da solo è stato sufficiente per creare un legame tra Larson e Johansson che è durato anni.

Durante un’apparizione del 2019 in “Ellen”, Larson e Johansson si sono tuffati nella loro amicizia, coprendo di tutto, dai tatuaggi dei fan ai primi baci. Interrogata da DeGeneres, Larson non riusciva a ricordare quando aveva dato il suo primo bacio o chi glielo aveva dato. Qualcos’altro che ha dimenticato? Come ha incontrato Johansson – qualcosa che Johansson ha trovato esilarante e non ha potuto fare a meno di prendere in giro Larson sulla TV nazionale.

Larson e Johansson ricordano le cose in modo diverso

Scarlett Johansson e Brie Larson possono essere amiche, ma non sono esattamente sicure di come si siano incontrate. Durante un’apparizione in “Ellen” del 2019, gli attori hanno risposto a una domanda su come sono diventati amici in un modo molto diverso. Larson ha detto al conduttore del talk show che lei e Johansson si erano scambiati alcuni messaggi un paio di anni fa prima di incontrarsi di persona. Johansson lo ricordava diversamente. “Non ricordi come ci siamo conosciuti?” chiese Johansson incredulo. Larson ha affermato che si sono incontrati alla cena di Capodanno, ma Johansson l’ha corretta, ricordandole che si erano incontrati sul set di un film intitolato “Don Jon”. Johansson ha scherzato: “Chiaramente, mi ha impressionato, ma a qualcun altro non importava”.

In difesa di Larson, ha una parte molto più piccola nel film del 2013 rispetto a quella di Johansson. A quel tempo, Johansson era anche una star molto più grande e Larson si sentiva intimidito. “Mi sentivo come se fossi fondamentalmente una comparsa glorificata e tu fossi Scarlett Johansson”, ha detto. La Johansson ha affermato di ricordare bene Larson dal film. “Ti ho notato, Brie. Ti ho notato. Non eri una comparsa glorificata”, ha detto.

Sarebbero passati alcuni anni prima che Larson e Johansson apparissero di nuovo sullo schermo insieme, questa volta in “Captain Marvel” e “Avengers: Endgame”, due dei film Marvel con il maggior incasso fino ad oggi, secondo Time. Quando è arrivato quel momento, però, si sono trovati a scontrarsi con lo studio e i fan sui loro ruoli.

Gli attori hanno avuto un conflitto con la Marvel

Anni dopo essersi incontrati sul set di “Don Jon”, Scarlett Johansson e Brie Larson si sono riuniti per “Captain Marvel” e “Avengers: Endgame” nel 2019. Gli attori, che interpretavano le supereroine, hanno avuto esperienze altrettanto difficili lavorando con la Marvel e interagendo con fan.

Per Larson, che ha recitato in “Captain Marvel”, il primo film del franchise Marvel con una donna in testa, il ruolo ha portato a una valanga di sessismo da parte dei devoti fan della Marvel. Secondo Vox, i troll hanno cercato di “recensione bomba” al film e hanno affermato che Larson non è stato mostrato sorridente abbastanza e non era abbastanza in forma per ottenere il comando. Larson ha sottolineato che lo scopo del film era creare un dialogo sulla forza femminile, non chiedere opinioni maschili casuali sul suo aspetto. “Per me, questa è una parte di ciò che è la meditazione di questo film: è la forza femminile, ma cos’è la forza femminile? Quali sono i diversi modi in cui possono apparire?” ha detto, per Entertainment Weekly.

Per quanto riguarda Johansson, nel 2021 ha intitolato “Black Widow” . Come Larson, Johansson ha criticato la Marvel per aver sessualizzato eccessivamente il suo personaggio, secondo Hello Beautiful. Tuttavia, i suoi veri problemi sono iniziati dopo l’uscita del film quando è diventato disponibile su Disney+ mentre era ancora nelle sale. La Johansson ha citato in giudizio lo studio, sostenendo che il trasferimento era una violazione del suo contratto e le è costato le entrate, secondo BBC News. La Johansson e la Disney hanno risolto la controversia in privato e la Johansson ha affermato che non vedeva l’ora di lavorare di nuovo con lo studio in futuro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui