Lo schiaffo di Will Smith in faccia a Chris Rock agli Oscar del 2022 ha sicuramente cambiato il modo in cui sia Hollywood che il pubblico ora lo vedono. Mentre Rock sta prendendo la strada maestra – ha persino impedito a un fan di cantare su Smith – gran parte del resto dell’industria dell’intrattenimento sembra prendere le distanze dall’attore. Anche se Smith ha vinto l’Oscar come miglior attore per il suo ruolo in “King Richard”, ciò non significa che Hollywood sia ancora pronta a perdonarlo.

Amy Schumer ha detto che è ancora traumatizzata per lo schiaffo, e anche Alec Baldwin ha aggiunto i suoi due centesimi sulla questione. “Non sto leggendo molto su come, o anche se, i produttori si siano occupati di Chris. Ma ti amo, @chrisrock”, ha twittato Baldwin. “E mi dispiace che gli Oscar siano diventati lo spettacolo di Jerry Springer.” Se non bastasse, anche Kathy Griffin twittato in modo pratico, “Lascia che ti dica una cosa, è una pessima pratica salire sul palco e aggredire fisicamente un comico”.

Sembra che tutto il dramma e le polemiche che circondano lo schiaffo non spariranno presto, e secondo quanto riferito, Smith sta facendo una mossa disperata per salvare la sua carriera.

Il futuro di Will Smith a Hollywood potrebbe essere nel limbo

C’è la possibilità che Hollywood sia pronta a voltare le spalle a Will Smith. Secondo quanto riferito dal Daily Mail, l’attore dovrà affrontare un’audizione con un panel dell’Academy il 18 aprile, in cui potrebbe scoprire il suo destino nell’industria dell’intrattenimento. Anche se Smith ha chiesto pubblicamente scusa a Chris Rock per averlo schiaffeggiato agli Oscar, ciò potrebbe non essere sufficiente.

L’attore è apparentemente così preoccupato per il suo futuro che secondo quanto riferito sta facendo telefonate nella speranza che l’intero dramma che circonda lo schiaffo andrà via. Una fonte vicina alla situazione ha persino detto a The Sun: “Le cose sono in bilico. Scriverà una lettera ufficiale per scusarsi e implorerà effettivamente il loro perdono. … Il 18 aprile è il D-Day, però – troverà fuori se ha ancora un Oscar, e molto probabilmente, una carriera”.

Detto questo, sembra che l’uomo che una volta era meglio conosciuto come “il ragazzo più simpatico di Hollywood” spera sicuramente che qualcuno gli mostrerà un po’ di gentilezza in cambio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui