Will Poulter e Jennifer Aniston in posa

Luca Teuchmann/Getty Images

Jennifer Aniston ha registrato una lunga lista di baci davanti alla telecamera nel corso degli anni. In “Friends”, ha baciato tutti, da David Schwimmer a Winona Ryder – e questo solo nella settima stagione! Alcuni dei suoi baci sono stati più imbarazzanti di altri. Mitchell Whitfield, che interpretava Barry, il personaggio di “Friends” di Aniston, l’ex fidanzato di Rachel Green, una volta disse a Cinema Blend che baciare la stella non era tutto ciò che si pensava fosse. “Ci sono ragazzi da anni che mi chiedono: ‘Amico, hai baciato Jennifer Aniston”, ha detto Whitfield. “E io ho pensato, ‘Beh, immagina di baciare qualcuno che conosci, che conosci da molto tempo, di cui sei solo amico, di fronte a circa 200 persone quando ci sono circa 120 gradi con un gruppo di telecamere accese. te, e penso che questo lo rovini sempre.”

Idem per Tate Donovan, che ha interpretato Joshua, il ragazzo per cui Rachel ha una cotta, in un arco narrativo di sei episodi – nel mezzo di una rottura nella vita reale con la star di “Friends”. Gli ex si sono persino baciati nell’episodio della quarta stagione “The One With Rachel’s New Dress”. Donovan in seguito disse a Us Weekly che stava “morendo dentro” mentre girava scene romantiche con Aniston. Ha dovuto fingere come se fossero solo due attori senza alcuna storia personale, il che era comprensibilmente piuttosto difficile.

Tuttavia, tutto ciò impallidisce in confronto al bacio più imbarazzante di sempre tra Aniston e Will Poulter, una star che era ancora adolescente quando filmarono il loro bacio in “We the Millers”.

Jennifer Aniston non era esattamente a suo agio con il bacio

Jennifer Aniston bacia Will Poulter

Fratelli Warner

Nel film del 2013 “We’re the Millers”, Aniston, allora 44enne, interpretava una spogliarellista, Rose, che era stata assunta per essere la matriarca di una “falsa” famiglia di contrabbandieri di marijuana. Il suo finto figlio, Kenny, è stato interpretato dall’attore Will Poulter, che aveva 19 anni al momento delle riprese. In una scena memorabile, il personaggio della Aniston ha insegnato al suo “figlio” molto più giovane del film come baciare.

Aniston è stato criticato per la scena del bacio durante un’apparizione del 2013 nel talk show di Conan O’Brien, secondo Us Weekly. Dopo che il conduttore notturno ha definito il bacio “inquietante”, ha chiesto ad Aniston se fosse legale, scherzando sul fatto che la sua giovane età avrebbe potuto essere un crimine. “È stato solo un bacio. Non è illegale”, ha risposto Aniston. Ma la star vincitrice dell’Emmy ha ammesso di aver fatto alcune ricerche sugli aspetti legali prima di girare la scena. “Ho guardato bene! Stai scherzando?” lei disse.

In un’intervista con Collider, il regista di “We’re the Millers” Rawson M. Thurber ha rivelato che la sceneggiatura originale prevedeva che Poulter baciasse solo la co-protagonista Emma Roberts, che aveva solo due anni più di lui e interpretava la sua finta sorella nel film. “Penso che sia stata Jen a pensare che sarebbe stato divertente se Rose si fosse unita a loro, il che ha fatto la differenza nella sequenza”, ha detto Thurber. Stranamente, l’improbabile liplock ha ricevuto abbastanza buzz da ottenere una vittoria e un MTV Movie Award per il miglior bacio, secondo il Los Angeles Times.

Will Poulter ha detto che gli dispiaceva per Jennifer Aniston nella scena del loro bacio

Jennifer Aniston con Will Poulter

Dave M. Benett/Getty Images

Will Poulter ha avuto alcuni problemi con la famosa scena del bacio “We’re the Millers”, principalmente a causa della sua mancanza di esperienza, ma anche a causa delle preoccupazioni per i suoi co-protagonisti. Ha detto a The Independent che si è sentito “molto dispiaciuto” sia per Jennifer Aniston che per Emma Roberts quando hanno filmato la scena imbarazzante, ma ha anche detto che la star di “Friends” era una professionista consumata e lo ha davvero preso sotto la sua ala protettrice. “Lei mi ha supportato molto e si è presa cura di me, ed era consapevole che, essendo un ragazzo di 19 anni in quello scenario, ero molto nervoso”, ha detto Poulter. “Questo era prima dei coordinatori dell’intimità, cosa che avrei davvero apprezzato.”

Nonostante l’imbarazzo, Poulter ha detto che tutti hanno trovato un modo per superare la situazione – ed è stato con umorismo. Per rendere la scena meno scomoda, hanno fatto battute durante il giorno delle riprese, il che ha davvero aiutato, ha detto l’attore a Collider in un’intervista del 2013. E sì, ci sono state molte riprese, ma Poulter ha fatto tutto con calma. “Ovviamente è come boohoo, piccolo violino, perché ovviamente è stata la più grande esperienza della vita di quel ragazzo, che ricorderà per sempre”, ha scherzato parlando del suo bacio con la superstar.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui