I fan si chiedono come si senta il rapper Kanye West riguardo alla partenza di Donald Trump dalla Casa Bianca, dopo aver espresso pubblicamente il suo sostegno al controverso presidente durante i suoi quattro anni in carica. La loro inaspettata amicizia è iniziata nel novembre 2016, dopo che West è stato fischiato dai suoi fan quando ha rivelato di essere nella squadra Trump, via Business Insider. “” Vi ho detto che non avevo votato, giusto? Ma se avessi votato, avrei votato per Trump “, ha detto agli spettatori.

Il mese successivo, West ha scioccato la comunità hip-hop quando ha incontrato pubblicamente Trump alla Trump Tower per parlare di “vita”. Nei tweet del 2017 cancellati successivamente, il magnate del rap e della moda ha condiviso che “questioni multiculturali” erano tra le loro discussioni, come da outlet. Ad aprile 2018, West è tornato su Twitter per confermare il suo “amore” per il numero 45. “Non devi essere d’accordo con Trump, ma la folla non può costringermi a non amarlo”, ha rappato il “Stronger” twittato. “Siamo entrambi energia del drago. Lui è mio fratello.” Trump ha risposto al tweet di supporto dicendo: “Grazie, Kanye, molto carino”, secondo CON UN.

Sei mesi dopo, West si è unito a Trump per un altro incontro pubblico, questa volta nello Studio Ovale, dove ha indossato con orgoglio il cappello rosso firmato dal presidente “Make America Great Again”. “Hanno cercato di spaventarmi per non indossare questo cappello”, ha detto West a Trump, come notato dal Associated Press. “Questo cappello, in un certo senso, mi dà potere. Mi hai fatto un mantello da Superman”, ha detto a Trump.

Perché Kanye West era “inesistente” durante l’inaugurazione di Joe Biden

Kanye West ha preso sul serio le sue ambizioni politiche quando ha annunciato la sua corsa alla presidenza nel Giorno dell’Indipendenza 2020. “Ora dobbiamo realizzare la promessa dell’America confidando in Dio, unificando la nostra visione e costruendo il nostro futuro”, ha twittato. Lo stesso mese con cui ha parlato Forbes sulla sua campagna e sul motivo per cui ha perso il sostegno a Donald Trump. “Mi tolgo il cappello rosso, con questa intervista”, ha dichiarato. Ma si è assicurato di attribuire a Trump il merito di essere “il presidente più vicino che abbiamo avuto da anni a permettere a Dio di essere ancora parte della conversazione”.

Ma, dopo che sia West che Trump hanno perso le elezioni del 2020 contro il presidente Joe Biden, il rapper “New Slaves” è andato in isolamento e ha lasciato i fan chiedendosi quale fosse la sua opinione sull’affluenza alle urne.

Fonti di West hanno spiegato perché si è disconnesso dalla politica fino al suo presunto ritorno nel 2024. “Kanye è un po ‘nel suo mondo in questo momento e non presta molta attenzione alla partenza di Trump e Biden che diventa presidente”, ha detto un insider Hollywood Life giorni prima dell’inaugurazione del presidente Joe Biden il 20 gennaio 2021. Hanno anche condiviso il motivo per cui è rimasto di basso profilo fino alla sua prossima corsa presidenziale. “Sarà inesistente quando si tratta dei prossimi giorni e tutto il resto.” hanno spiegato. “In questo momento sta lavorando e concentrandosi sulla musica, la politica e il 2024 hanno tutto il tempo per mostrarsi e quando lo faranno, lo sapranno tutti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui