Home royals Come viene utilizzata l’intervista a Oprah di Meghan Markle per insegnare agli...

Come viene utilizzata l’intervista a Oprah di Meghan Markle per insegnare agli studenti a Londra

0

Quando il principe Harry e Meghan Markle si sono seduti per il loro racconto con Oprah Winfrey nel marzo 2021, sono sicuramente riusciti a scuotere la gabbia reale. Durante la loro intervista bomba, il Duca e la Duchessa del Sussex hanno affermato che c’era un presunto razzista reale nascosto dietro le porte del palazzo chiuse, poiché qualcuno nella famiglia apparentemente mostrava preoccupazione per quanto sarebbe stata scura la pelle del loro bambino. Se ciò non bastasse, Harry ha detto al mondo che suo padre, il principe Carlo, gli aveva staccato la spina, sia finanziariamente che emotivamente, mentre Meghan ha affermato che è stata Kate Middleton a sua piangere prima del suo matrimonio, e non viceversa.

Da parte sua, Oprah ha rivelato nello show in streaming TalkShopLive (tramite Complex), che “non ne aveva idea” [the interview] avrebbe l’impatto riverberante che ha avuto e continua ad avere”. Ha anche spiegato ciò che sia lei che i reali volevano ottenere dalla discussione. “La nostra intenzione condivisa era la verità. Volevano essere in grado di raccontare la loro storia e raccontarla in un modo tale da consentire loro di essere il più veritieri possibile”. E ora sembra che quella verità venga utilizzata come strumento di discussione in una scuola di Londra. Ecco perché .

Il trattamento di Meghan Markle da parte della famiglia reale viene utilizzato in una discussione sul privilegio dei bianchi

A quanto pare, le affermazioni di Meghan Markle sul razzismo a porte chiuse a Buckingham Palace vengono ora utilizzate come strumento didattico in una scuola privata diurna chiamata St. Dunstan’s College a Londra. Secondo The Times (via Express), la scuola parlerà di movimenti come Black Lives Matter e della mancanza di diversità sullo schermo e in politica. Inoltre, discuteranno anche del razzismo che Meghan ha sopportato e menzionato nella sua intervista a Oprah Winfrey – e giustapponendolo a come i tabloid hanno trattato sua cognata, Kate Middleton.

Il preside della scuola Nicholas Hewlett si è espresso in questo modo: “Non insegniamo il privilegio ai bianchi per generare un senso di colpa nella nostra comunità bianca. [but] per aiutare tutti i nostri giovani, di qualunque origine razziale, a districare e comprendere meglio le complessità e le sensibilità di un problema reale e vivo che interessa a loro e a gran parte della società che occupano”.

In un’intervista separata con il Daily Mail, Hewlett ha affermato: “Le scuole hanno un ruolo essenziale nell’affrontare questi problemi e concetti trasmettendoli e discutendoli, aiutando i giovani a sentire diversi punti di vista e ad articolare il proprio pensiero”.

In altre parole, sembra che la verità di Harry e Meghan abbia dato alla famiglia reale una lezione sull’uguaglianza e l’inclusione del 21° secolo. E dal momento che la coppia ha parlato del razzismo contro Meghan, è molto probabile che approverebbero molto questa classe.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui