La principessa Diana è nota per molte cose, tra cui il suo lavoro di beneficenza e il suo coraggioso lavoro per i diritti umani, che spesso andavano contro il protocollo reale. È anche conosciuta per la sua moda e per le sue affascinanti interviste. La persona di Diana è ciò che l’ha resa così riconoscibile per la gente comune e perché il pubblico l’ha amata. È anche il motivo per cui così tanti personaggi famosi volevano essere amici della principessa Diana. E aveva molti amici famosi.

È stata fotografata con Liza Minelli e frequentava spesso Elton John, come riportato da PopSugar. C’è anche una bella storia di come Freddie Mercury ha vestito Lady D come un “bel giovanotto” e l’ha portata in discoteca, tramite Esquire.

Proprio come la serie Netflix “The Crown” ha rappresentato l’amore di Diana per la danza e la musica, le è piaciuto anche nella vita reale. Quindi la storia di Freddie Mercury, in cui è rimasta praticamente non riconosciuta nel club, ha molto senso. Ha anche senso che Diana amasse la musica di Michael Jackson, e presto divenne anche amica del Re del Pop.

La principessa Diana e Michael Jackson si sono incontrati solo una volta

La principessa Diana ha avuto un’amicizia per tutta la vita con Michael Jackson. Sono diventati amici grazie al loro reciproco amore per la beneficenza e all’amore di Diana per le sue canzoni. E nessuno riusciva a capire cosa stesse passando la principessa Diana con i media e la stampa proprio come il re del pop, secondo Biografia. Jackson ha donato all’ente di beneficenza Prince’s Trust e all’ente di beneficenza per bambini del Great Ormand Street Hospital di Londra, cause vicine al cuore di Diana. Si sono incontrati solo una volta nella loro vita, nel luglio 1988, quando la principessa Diana e il principe Carlo hanno assistito all’esibizione di Jackson allo stadio di Wembley durante il suo Bad tour.

Stranamente, Jackson non ha eseguito la sua canzone, “Dirty Diana”, quando sapeva che lei era tra il pubblico. Anche se la canzone non parlava di Lady D, secondo quanto riferito Jackson non voleva arruffare piume ed essere inappropriato di fronte ai reali britannici. Diana ha chiesto a Jackson in un incontro e saluto in anticipo se lo avrebbe eseguito, però, e lui ha dovuto dirle di no. Nel 1997 disse a Barbara Walters che lei aveva risposto: “No! Voglio che tu lo faccia. Fallo. Fai la canzone”. Biography.com ha riferito che i due sono rimasti vicini nonostante un solo incontro fino alla sua morte nel 1997.

Michael Jackson e la principessa Diana erano “molto vicini”

L’amicizia tra la principessa Diana e Michael Jackson è rimasta forte attraverso le telefonate nonostante la differenza di fuso orario. “Eravamo molto vicini”, ha detto Jackson nel 1999, secondo Biography.com. “Era estremamente vicina al telefono … Diana mi svegliava di solito a tarda notte … soprattutto dopo le tre del mattino! E poi mi tratteneva per ore al telefono. Parlava di bambini, la stampa.” Nel 2003 ha detto che Lady Di era “una delle persone più dolci” che avesse conosciuto e che potevano connettersi alla vita come personaggi pubblici. “Non credo che abbiano perseguitato nessuno più di lei e me stesso”, ha detto Jackson della stampa.

Anche se sembra una profonda amicizia, potrebbe aver significato di più per Jackson. L’ex guardia del corpo del Re del Pop da 10 anni, Matt Fiddes, ha detto al Daily Star Online nel 2017 che Jackson pensava a Diana come alla sua “moglie ideale” e ha affermato che il Principe Carlo lo vedeva come una “minaccia”. “[Jackson] sentiva di essere l’unica persona al mondo in grado di capire la sua vita”, ha detto Fiddes sulla comprensione unica di Diana delle lotte di Jackson. Quando Jackson ha scoperto della sua morte, ha posticipato uno spettacolo in programma e ha dedicato la performance successiva alla principessa Diana. “In il mio cuore, stavo dicendo, ‘ti amo, Diana. Splendore. E risplendi per sempre, perché sei la vera principessa del popolo'”, ha detto di quella performance.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui