Potremmo ricevere una commissione sugli acquisti effettuati dai link.

Questo articolo contiene fattori scatenanti per aggressione sessuale.

L’attore James Franco ha sicuramente avuto molto successo nella sua carriera, ma è stato anche accusato di comportamenti piuttosto oscuri. Nel 2014, ad esempio, i messaggi tra lui e un’allora ragazza di 17 anni sono arrivati ​​sulla stampa. Nel loro scambio, Franco ci prova con lei e le chiede se dovrebbe dar loro una stanza d’albergo. Si è scusato per le sue azioni più tardi in “Live! With Kelly and Michael”. Poi, nel suo libro di memorie del 2018, “This Will Only Hurt a Little”, l’attore Busy Philipps ha detto che James l’ha aggredita spingendola a terra sul set del loro spettacolo “Freaks and Geeks”. È successo dopo che stava migliorando una scena e lo ha colpito al petto.

Ma nonostante il cattivo comportamento di cui era accusato Franco, non sembrava incidere in modo rilevante sulla sua carriera. Ciò è cambiato, tuttavia, quando il Los Angeles Times ha intervistato attrici che hanno affermato di essere state vittime di una cattiva condotta sessuale da parte di Franco nella sua scuola di cinema Studio 4 ora chiusa. Franco è stato praticamente cancellato dopo l’uscita dell’articolo del 2018 e la sua carriera cinematografica è crollata.

Ma da quando è stato cancellato, cosa ha fatto? Continua a leggere e ti faremo sapere.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesto oppure contatta la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

James Franco si è accontentato di oltre $ 2 milioni

Quasi due anni dopo che la storia di Sarah Tither-Kaplan su James Franco è stata pubblicata sul Los Angeles Times, lei e Toni Gaal, un’altra donna che ha frequentato la sua classe allo Studio 4, hanno intentato un’azione collettiva contro lui e altre due. Nella loro causa, depositata presso la Corte Superiore della Contea di Los Angeles, entrambe le donne hanno affermato che Franco le ha sfruttate sessualmente durante le riprese di film e le audizioni, promettendo al contempo di inserirle nei suoi film che spesso non sono mai stati distribuiti.

“[Franco and his co-defendants] si sono impegnati in comportamenti diffusi inappropriati e sessualmente carichi nei confronti delle studentesse sessualizzando il loro potere di insegnante e datore di lavoro facendo pendere l’opportunità di ruoli nei loro progetti”, si legge nella causa, secondo il New York Times.[The behavior] ha portato a un ambiente di molestie e sfruttamento sessuale sia all’interno che all’esterno della classe”.

Altre donne alla fine si sono unite alla causa e nel giugno 2021 The Hollywood Reporter ha condiviso la notizia che Franco si è accontentato di $ 2.235.000, un importo che è stato diviso tra i querelanti. All’inizio della causa, l’avvocato di Franco, Michael Plonsker, ha detto che le donne l’hanno presentata solo per pubblicità. Ma quella melodia è cambiata quando Franco e il suo team legale hanno dovuto accettare una dichiarazione come parte dell’accordo. “Sebbene gli imputati continuino a negare le accuse nella denuncia, riconoscono che i querelanti hanno sollevato questioni importanti; e tutte le parti credono fermamente che ora sia un momento critico per concentrarsi sull’affrontare il maltrattamento delle donne a Hollywood”, si legge nella dichiarazione.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesto oppure contatta la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

James Franco ha ammesso di aver commesso un errore

Nel 2018, quando James Franco ha vinto un Golden Globe come miglior attore protagonista in una commedia per “The Disaster Artist”, diciamo solo che l’attore Ally Sheedy non si è congratulato con lui. “James Franco ha appena vinto”, ha twittato, poi cancellato. “Per favore, non chiedermi mai perché ho lasciato l’attività cinematografica/televisiva.”

Sheedy ha lavorato con Franco nel 2014 nella commedia off-Broadway “The Long Shrift”, che ha diretto. Ma la star di “The Breakfast Club” non è stata l’unica persona a cui non è piaciuta la sua vittoria al Golden Globe. Un altro attore, Sarah Tither-Kaplan, che ha frequentato la scuola di cinema Studio 4 di Franco a Los Angeles, ha twittato di averla sfruttata sessualmente. Inoltre, un terzo attore, Violet Paley, accusò Franco di averle fatto qualcosa di orribile quando si sono seduti in macchina una volta.

All’inizio, la star di “127 Hours” ha negato le accuse in “The Late Show With Stephen Colbert”. Poi, quando il Los Angeles Times ha pubblicato il resoconto della donna, il suo avvocato ha detto che il suo cliente non aveva fatto nulla di male. Nel dicembre del 2021, tuttavia, Franco ha ammesso di aver commesso un errore su “The Jess Cagle Podcast”. “Nel corso del mio insegnamento ho dormito con gli studenti, ed era sbagliato”, ha detto. “Ma non è per questo che ho iniziato la scuola, e non ero la persona che ha selezionato le persone da inserire nella classe, quindi non è stato un piano generale da parte mia”. Franco ha poi detto che all’epoca non capiva lo squilibrio di potere di un insegnante coinvolto con uno studente, cosa per cui era stato condannato.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesto oppure contatta la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

Ha parlato di Seth Rogen che prende le distanze

James Franco e l’attore, scrittore e regista Seth Rogen hanno collaborato per alcuni film piuttosto memorabili come “Pineapple Express”, “This Is The End”, “The Interview”, così come il programma televisivo “Freaks and Geeks”. Ma in un’intervista del 2021 con il Sunday Times, Rogen ha affermato che i suoi giorni di lavoro con Franco erano finiti a causa delle accuse di cattiva condotta sessuale contro di lui. Rogen ha anche sollevato un’intervista a Vulture del 2018 in cui non si è tirato indietro dal voler lavorare con Franco nonostante quell’articolo dannoso per la carriera del Los Angeles Times.

“Ripenso anche a quell’intervista del 2018 in cui commento che continuerei a lavorare con James, e la verità è che non l’ho fatto e non ho intenzione di farlo in questo momento”, ha detto Rogen al Sunday Times, dicendo anche che il suo il rapporto personale con Franco è cambiato. Almeno un attore, tuttavia, Charlyne Yi, ha accusato Rogen di consentire il comportamento di Franco. È stata un’affermazione che ha fatto su Instagram solo un mese prima della sua intervista al Sunday Times.

Franco alla fine ha parlato di Rogen in “The Jess Cagle Podcast” e ha sostenuto le sue parole. “Era il mio più stretto amico di lavoro, collaboratore. Ci siamo semplicemente gelificati”, ha spiegato Franco. “Quello che ha detto è vero. Non stiamo lavorando insieme in questo momento e non abbiamo in programma di lavorare insieme. Certo, è stato doloroso nel contesto, ma ho capito, sai, doveva rispondere per me perché tacevo”.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesto oppure contatta la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

Ha lavorato

Una cosa che James Franco ha fatto da quando è stato cancellato è funzionare. Nel maggio del 2022, Deadline ha rivelato di aver firmato per recitare in “Mace”, un film in cui interpreterà un agente di polizia corrotto. Trevor Jackson, famoso per “Grown-ish”, recita nel ruolo di un altro poliziotto che rispetta la legge e fa le cose secondo il libro. Si dice che le riprese inizino nel New Jersey ad un certo punto nel 2022, e Franco ha taciuto su “Mace” da quando ha fatto notizia.

Myriad Pictures sta sostenendo finanziariamente il progetto e, al momento in cui scrivo, una data per la prima deve ancora essere annunciata. Molto probabilmente, molti guarderanno a “Mace” come al film di ritorno di Franco, e sarà un test per Myriad Pictures, così come per la società di produzione Meyers Media Group, per vedere se le persone sono disposte ad abbracciare un nuovo film di l’attore. A partire dal 2022, l’agenzia di talenti di Franco, UTA, è rimasta con lui attraverso le denunce di cattiva condotta sessuale e la causa. Secondo quanto riferito, ha firmato con loro nel 2016.

James Franco ha frequentato Isabel Pakzad

Quando James Franco ha affrontato le accuse contro di lui in “The Jess Cagle Podcast”, ha parlato anche di Isabel Pakzad, attore e regista con cui esce dal 2017. A giugno 2022, la coppia è ancora forte, come il Daily Mail ha pubblicato le foto di loro in quel momento in una spiaggia a Mykonos, in Grecia. Per prima cosa hanno navigato un po’ prima di immergersi nel Mar Egeo meridionale e divertirsi l’uno con l’altro.

Nella sua intervista a Cagle, Franco ha detto che per la prima parte della sua relazione con Pakzad è stato divertente per lei perché il suo film “The Disaster Artist” stava uscendo. Ma dopo che è scoppiato lo scandalo della sua cattiva condotta sessuale, il nativo della California ha detto che era difficile per Ha anche parlato di incontrare Pakzad e di corteggiarla in un modo che considera antiquato.

“Il premio qui non è posso sedurti, è, c’è del materiale tra di noi su cui costruire … Avevo un intero piano: prendere un caffè con qualcuno, poi magari pranzare e poi fare un’escursione”, ha spiegato Franco. “Siamo andati a un corso di ballo, tipo un corso di salsa. Tipo, roba in stile anni ’50.” La star di “Spring Breakers” ha anche detto al conduttore del podcast che Pakzad è l’unica ragazza che non ha mai tradito.

È rimasto fuori dai social media

Ci sono alcune celebrità che rimangono sui social media dopo essere state accusate di comportamenti orribili, ma non James Franco. Ad esempio, a partire da giugno 2022, il suo ultimo tweet era nel 2020 e non condivideva un post su Facebook dal 2016, due anni prima dell’uscita dell’articolo del Los Angeles Times. Quindi ovviamente l’attore di “Why Him” ​​ha iniziato a rallentare sui social per altri motivi oltre allo scandalo. In effetti, ha parlato di lasciare Instagram nel 2017 mentre parlava con Variety.

“È molto liberatorio”, ha detto riguardo all’abbandono del sito sociale. “Me ne sono appena liberato. Quando sono salito d’accordo per la prima volta, mi è sembrato sciocco. L’ho trattato come se fosse uno scherzo. Entri in quello strano spazio seducente in cui sembra privato, ma è anche pubblico. E ti appassioni la reazione… C’era qualche foto che ho fatto. Non ero nudo. Sono sicuro che Rihanna ha pubblicato un sacco di foto più audaci. Era solo l’atteggiamento della foto. Era sudato, la mia mano era nei miei boxer , sembrava semplicemente disgustoso.”

Quella foto in particolare è stata acquistata in alcuni degli articoli che sono stati scritti su Franco dopo che sono emerse le accuse di cattiva condotta sessuale. È sicuro dire che se l’attore ostracizzato fosse ancora sui social media, ne sarebbe biasimato poiché alcuni ritengono che non si sia preso la piena responsabilità delle sue azioni.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesto oppure contatta la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

È stato trascinato nel processo Johnny Depp e Amber Heard

James Franco ha fatto un cameo nel tanto discusso caso di diffamazione tra Johnny Depp e Amber Heard. Ebbene, non Franco in persona, era la sua immagine da quando è stato visto nel filmato con Heard che viaggiava in ascensore. L’avvocato di Depp, Camille Vasquez, ha mostrato la clip durante il processo poiché si diceva che Depp avesse accusato la sua ex moglie di avere una relazione di lunga data con Franco. Era un’accusa che Heard ha negato, affermando che sono solo amici intimi ed ex vicini di casa. Ha anche recitato nei film “Pineapple Express” e “The Adderall Diaries” con Franco.

In una parte del filmato dell’ascensore, Heard e Franco possono essere visti appoggiare le loro teste l’uno sull’altro mentre si dirigono verso l’attico di Heard e Depp. Inoltre, il filmato è datato 22 maggio 2016, alle 22:51, e il giorno dopo Heard ha chiesto il divorzio dall’attore “Edward Mani di Forbice”. Per tutto il tempo, entrambi si sono accusati a vicenda di abusi domestici, ma lo hanno negato. Anche Depp era fuori città durante la visita di Franco.

“Hai cambiato la serratura degli attici il 22 maggio 2016”, ha chiesto Vasquez a Heard mentre era sul banco dei testimoni. “Ci ho provato”, rispose Heard. “Ecco perché si è sentita a suo agio con James Franco la sera del 22 maggio 2016, signora Heard?” Vasquez ha risposto al tiro. Secondo Buzzfeed, Franco avrebbe dovuto testimoniare per Heard, ma non è successo. L’attore di “True Story” non ha commentato il processo a giugno 2022 e non ha detto nulla sul suo nome in arrivo.

L’attore ha mantenuto un profilo basso

Per un certo numero di anni, James Franco è sembrato onnipresente, visto che ha recitato in un film dopo l’altro, diretto e prodotto, il tutto mentre partecipava a molti eventi di celebrità americane. Ma dopo essere stato accusato di cattiva condotta sessuale, è stato a malapena visto. L’attore è stato però avvistato alcune volte, come quando ha partecipato al Filming Italy Sardegna Festival nel giugno 2022. Franco era lì con la sua ragazza Isabel Pakzad ma non è stata l’unica volta che è stato visto in Europa. Questo perché oltre a essere stato fotografato dai paparazzi su quella spiaggia di Mykonos, in Grecia, lui e Pakzad si sono anche goduti una serata fuori sull’isola. C’è un filmato di Franco con una felpa con cappuccio bianca, mentre Pakzad è visto in rosso.

Un’altra volta l’attore di “Child of God” è stato avvistato dopo le accuse di cattiva condotta sessuale è stato nel luglio del 2021, quando è stato visto fare jogging a New York City. All’epoca indossava una maschera per il viso, che avrebbe potuto servire al duplice scopo di proteggere il COVID-19 e oscurare il suo viso al pubblico, così come ai suoi detrattori.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesto oppure contatta la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui