Guardare indietro alle foto può mostrarti alcune cose piuttosto inquietanti, anche se non era originariamente la sua intenzione. Tragicamente, questo è il caso di un’immagine che Alec Baldwin ha condiviso poche ore prima di sparare con una pistola di scena sul set di “Rust” che ha finito per uccidere il direttore della fotografia del film, Halyna Hutchins, e ferire il regista, Joel Souza.

Il tragico incidente è avvenuto il 21 ottobre nel New Mexico, dove si sta girando il film, secondo Santa Fe New Mexican. La polizia ha avviato un’indagine sulla sparatoria, compresa la scoperta di “che tipo di proiettile è stato scaricato”, secondo l’ufficio dello sceriffo, oltre a determinare se la situazione fosse un incidente. Baldwin ha rilasciato una dichiarazione alle forze dell’ordine, secondo l’outlet, e al momento non sono state presentate accuse.

“L’intero cast e la troupe sono stati assolutamente devastati dalla tragedia di oggi e inviamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia di Halyna e ai suoi cari”, ha detto un portavoce del film in una nota, secondo The Hollywood Reporter. “Abbiamo interrotto la produzione del film per un periodo di tempo indeterminato e stiamo collaborando pienamente con le indagini del dipartimento di polizia di Santa Fe. Forniremo servizi di consulenza a tutti coloro che sono collegati al film mentre lavoriamo per elaborare questo terribile evento”.

Molte persone si interrogano su Baldwin dopo l’incidente e hanno controllato i suoi social media. È stato allora che hanno notato che una foto pubblicata di recente sulla sua pagina Instagram era scomparsa.

Alec Baldwin ha cancellato una sua foto in costume

Il 21 ottobre, ore prima dell’incidente con la pistola di scena che ha ucciso il direttore della fotografia del film e ferito il suo regista, Alec Baldwin ha caricato una sua foto sul set di “Rust”, secondo The Sun. Nella foto di Instagram, che da allora è scomparsa dalla sua pagina, Baldwin è in costume, con un aspetto smunto nel suo vecchio guardaroba del selvaggio west. Lo si vede indossare stivali impolverati, con in mano un cappello da cowboy e un cappotto insanguinato, che sembra provenire da una finta ferita di carne sul busto. Dal momento che la foto non è più su Instagram di Baldwin, sembra che sia stata cancellata dopo il devastante evento.

Dopo la sparatoria, l’ufficio dello sceriffo della contea di Santa Fe ha dichiarato in una dichiarazione che il regista Joel Souza è stato “portato in ospedale in ambulanza e ha ricevuto cure di emergenza”, secondo NBC News. A partire dal 22 ottobre, sembra che Souza sia stato dimesso dall’ospedale, secondo “Good Morning Britain” (tramite il Mirror) e L’attore di “Ruggine” Frances Fisher.

Baldwin deve ancora commentare pubblicamente la situazione, ma è stato visto sconvolto fuori dall’ufficio dello sceriffo della contea nelle foto ottenute da Santa Fe New Mexican.

Secondo la BBC, i set cinematografici in genere non scherzano con la gestione di pistole di scena e assumono esperti per fornirli e insegnare agli attori come usarli. Tuttavia, nella storia del cinema ci sono state diverse morti per armi di scena, inclusa la tragica morte del figlio di Bruce Lee, Brandon, ucciso nel 1993 dopo che una pistola di scena contenente un vero proiettile è stata sparata sul set di “The Crow”, secondo il LA Times.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui