Aaron Rodgers ha recentemente scosso la NFL, ma per la ragione sbagliata. La star dei Green Bay Packers è risultata positiva al COVID-19 ed è stata tenuta in quarantena, secondo il New York Times. Durante il campo di addestramento ad agosto, ha detto ai giornalisti di essere stato “vaccinato” contro il coronavirus, secondo il NYT. Ma il 5 novembre, è apparso su “The Pat McAfee Show” di SeriusXM – un programma in cui appare ogni settimana – e ha confermato di non essere vaccinato e ha invece preso l’ivermectina, che, secondo la FDA, è usata per trattare i parassiti negli animali.

“Mi rendo conto di essere nel mirino della folla sveglia in questo momento”, ha detto (tramite Yahoo! Sports). “Quindi prima che il mio ultimo chiodo venga messo nel mio scrigno della cultura dell’annullamento, penso che mi piacerebbe mettere le cose in chiaro …” Ha continuato affermando che non ha mentito quando ha detto ai giornalisti che era stato immunizzato e ha parlato in modo critico dei mandati vaccinali. “Non sono una specie di anti-vax, un terrapiattista”, ha detto. “Credo fermamente nell’autonomia corporea e nella capacità di fare scelte per il tuo corpo, non dover accettare una sorta di cultura sveglia o individui pazzi che dicono che devi fare qualcosa”.

Ora, il padre estraneo di Rodgers sta parlando della controversia di suo figlio. E quello che ha da dire potrebbe sorprenderti.

Il padre di Aaron Rodgers è “orgoglioso” di suo figlio

Aaron Rodgers non parla con suo padre Ed Rodgers dal 2014, secondo il New York Times. “La fama può cambiare le cose”, ha detto Ed al giornale nel 2017, riferendosi alla decisione di suo figlio di tagliarlo fuori. Ma sembra che non tutto l’amore sia perduto, almeno per quanto riguarda Ed.

Ha parlato con USA Today della recente controversia sul COVID-19 di Aaron e non ha espresso altro che sostegno a suo figlio. “Penso che abbia cercato di trattarsi probabilmente in modo naturale, come fanno molte persone. E ci sono molte cose naturali fantastiche là fuori, che aiutano a mitigare il virus”, ha detto Ed allo sbocco. “Quindi sono orgoglioso di lui. Sono orgoglioso che abbia seguito quella strada”. Ed ha anche espresso il proprio scetticismo sul vaccino, dicendo che “Ci sono molte cose che non sono così buone [it].”

Ed era anche d’accordo con la convinzione di Aaron di non aver mentito quando ha detto di essere immunizzato, liquidando i critici di suo figlio come “odiatori”. “Non sono sicuro del motivo per cui la gente pensa che abbia ingannato qualcuno”, ha detto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui