Il leggendario quarterback Ben Roethlisberger ha avuto una prolifica carriera con i Pittsburgh Steelers che è durata 17 anni. Nel Draft NFL 2004, è stato l’undicesima scelta assoluta al primo turno ed è stato scelto dagli Steelers per seguire i veterani QB Tommy Maddox e Charlie Batch, secondo The Bleacher Report. Nella sua seconda stagione da calciatore professionista, Roethlisberger ha aiutato a guidare gli Steelers a vincere il Super Bowl XL contro i Seattle Seahawks nel 2006, e in seguito avrebbe vinto un’altra vittoria del Super Bowl contro gli Arizona Cardinals nel 2009, come riportato da NBC Sports.

Durante la sua carriera nella NFL, Roethlisberger ha ottenuto una serie di incredibili riconoscimenti, tra cui posti nelle prime cinque liste di tutte le yard passate, così come completamenti e tentativi di passaggio di tutti i tempi, secondo Sporting News. Dal suo ritiro dalla NFL nel gennaio 2022, il due volte campione del Super Bowl ha tenuto occupato il suo programma tra l’hosting di un podcast, il trascorrere del tempo con la sua famiglia e il lavoro di beneficenza. Ecco cosa ha combinato Roethlisberger da quando ha lasciato il campo.

Ben Roethlisberger ha visitato alcune amate squadre sportive di Pittsburgh

Il ritiro dai Pittsburgh Steelers non ha tenuto Ben Roethlisberger lontano dalla scena sportiva di Pittsburgh e, in effetti, lo ha solo ispirato a essere più vicino alle varie organizzazioni sportive della città.

Il 19 febbraio 2022, poche settimane dopo aver annunciato il suo ritiro a fine gennaio, l’ex QB è stato visto con non uno, ma due gruppi sportivi con sede a Pittsburgh: la squadra di baseball dei Pirati e la squadra di hockey dei Penguins. In un funzionario Messaggio su Twitter dai Penguins, Roethlisberger si è allenato con Kris Letang, Sidney Crosby ed Evgeni Malkin dopo l’allenamento della squadra. Secondo DK Pittsburgh Sports, la star della NFL era lì per un evento privato, anche se altri dettagli sulla sua presenza non sono mai stati specificati.

Quello stesso giorno, anche il Big Ben ha mostrato un po’ d’affetto ai Pirati, ed è stato fotografato Cinguettio facendo oscillare alcuni palloni da allenamento nella struttura della squadra indossando una maglia personalizzata con il suo nome sopra. Anche se non sembra che Roethlisberger si interesserà a un altro sport professionistico, sembra comunque che gli piaccia essere coinvolto con le squadre di Pittsburgh.

Il suo rapporto con gli Steelers

Ben Roethlisberger si è guadagnato il titolo di quarterback del franchise degli Steelers nel corso degli anni, motivo per cui è stato uno shock per i fan quando ha annunciato il suo rapido ritiro nel gennaio 2022. La relazione di Ben con l’organizzazione Steelers si è conclusa con una nota amara. Alla domanda se Roethlisberger sia stato costretto al ritiro, che alcuni hanno paragonato a quello della sicurezza degli Steelers Troy Polamalu, il giornalista sportivo del Pittsburgh-Post Gazette e insider della NFL Gerry Dulac ha dichiarato in un’intervista del maggio 2022: “Direi che è molto molto sicuro supporre che .”

Giornalisti e addetti ai lavori sportivi non sono gli unici a commentare questo presunto cattivo sangue, poiché lo stesso Roethlisberger ha toccato la natura dell’abbandono degli Steelers. Nel giugno 2022, il Big Ben si è seduto con il giornalista del Pittsburgh Post-Gazette Ron Cook per discutere della sua carriera e dei suoi piani post-pensionamento, e ha fornito un’idea delle circostanze che circondano la sua partenza. Per quanto riguarda l’organizzazione che lo ha spinto, l’ex QB ha rivelato: “Era principalmente Kevin [Colbert]. Era pronto per andare avanti. Penso Mike [Tomlin] era un po’ pronto ad andare avanti, ma penso che gli andasse bene che tornassi. Penso che il sig. [Art] Rooney voleva davvero che tornassi l’anno scorso a giocare”.

Nonostante ciò, Roethlisberger ha spiegato di aver lasciato la sua carriera alle sue condizioni ed è contento di quello che sta facendo e di dove si trova oggi.

Sta passando del tempo con la sua famiglia

Oltre al calcio, la famiglia è una grande passione di Ben Roethlisberger, e l’ex Steelers QB ha trascorso gran parte della sua pensione godendosi il tempo con sua moglie e tre figli. Secondo The US Sun, il Big Ben ha sposato sua moglie, Ashley Harlan, nel luglio 2011, e da allora i due stanno andando forte. La stessa Harlan ha una carriera affermata e lavora come medico, anche se sia lei che Roethlisberger danno la priorità al tempo per i loro figli: Bodie, Baylee e Benjamin.

Dopo il suo annuncio di ritiro nel gennaio 2022, ha dichiarato alla stampa (tramite All Steelers Fan Nation), “Essendo un marito e un padre, non ci vuole mai un giorno libero. Devi andare avanti. Mentre passiamo da un capitolo all’altro, sarà diverso, ma sarà divertente. Sarà una nuova sfida e non vedo l’ora”.

Nei mesi dopo che il Big Ben ha appeso la maglia al chiodo, ha spesso pubblicato foto di famiglia sulla sua Conto Twitter. Un post includeva una foto con suo figlio Bodie a un concerto di Toby Mac, in cui ha scritto“Bodie si assicura che LUI abbia la migliore visione del concerto di @tobymac stasera, battendo sia il fratello maggiore che la sorella maggiore”.

Ben Roethlisberger ha avviato un podcast chiamato Footbahlin

Sebbene Ben Roethlisberger abbia preso una pausa permanente dall’aspetto fisico dello sport, è ancora molto attivo nel mondo dello sport e ospita persino il suo podcast per condividere i suoi pensieri e la sua esperienza sul calcio di oggi. Nel settembre 2022, il due volte campione del Super Bowl ha annunciato il lancio del suo podcast, “Footbahlin”, su Cinguettio. Il podcast, secondo lo stesso Roethlisberger, consisterà in lui che assaggia birre artigianali, fornisce informazioni sul calcio e chiacchiera con una varietà di ospiti speciali. “Dopo anni passati a degustare birre uniche e parlare di calcio con gli amici, ne abbiamo fatto uno spettacolo!” ha scritto in parte nel post.

A partire dal 2 novembre, “Footbahlin” ha 10 episodi e ha oltre 29.000 abbonati sul canale Youtube “Channel Seven” di Roethlisberger, che condivide “un’anteprima della sua fede, della sua famiglia e del suo amore per il calcio”. Gli argomenti del podcast spaziano dalle ferite più dolorose del Big Ben, alle amicizie con ex giocatori degli Steelers e persino al suo Super Bowl preferito.

Dedica il suo tempo a cause benefiche

Il calcio e la famiglia sono solo due delle passioni di Ben Roethlisberger e, oltre a dedicare il suo tempo alla carriera e alla famiglia, l’ex QB è anche coinvolto in una serie di organizzazioni di beneficenza.

Nel 2005, il Big Ben ha lanciato la Ben Roethlisberger Foundation, che “cerca di fornire supporto alla polizia e ai vigili del fuoco negli Stati Uniti con un’enfasi particolare sui cani guida”, secondo il sito web ufficiale della fondazione. Inoltre, la fondazione si dedica a offrire supporto e assistenza ai residenti di Findlay, Ohio, dove Roethlisberger è cresciuto e ha giocato a calcio, così come a Pittsburgh.

Insieme alla Ben Roethlisberger Foundation, che ha donato milioni di dollari in sovvenzioni ai programmi K-9 in tutto il paese (tramite CBS News), l’ospite di “Footbahlin” ha anche collaborato con la fondazione Make-A-Wish in diverse occasioni e ha esaudito più di 160 desideri a bambini con malattie gravi. Nel 2013, la stazione affiliata della NBC a Pittsburgh, WPXI, ha riferito che Roethlisberger ha fatto in particolare una donazione di $ 30.000 al capitolo della fondazione Greater Pennsylvania e West Virginia, e da allora non ha rallentato il suo slancio di beneficenza.

Ben Roethlisberger non è più il quarterback più licenziato della NFL

Al momento del suo ritiro, Ben Roethlisberger deteneva il record per il quarterback più licenziato della NFL, con un totale di 554 licenziamenti durante la sua carriera come Steeler, secondo Steelers Depot. Il record non è in genere qualcosa di cui essere orgogliosi e, fortunatamente per il Big Ben, un nuovo quarterback ora detiene il titolo.

Il 27 ottobre 2022, il quarterback dei Tampa Bay Buccaneers Tom Brady ha superato Roethlisberger nei licenziamenti in carriera dopo una dura partita di calcio di giovedì sera contro i Baltimore Ravens, con un totale di 556 licenziamenti in carriera, solo due in più rispetto al record dell’ex star della NFL, come riportato da La corsa allo sport.

Tuttavia, il record imbarazzante non è anormale per i quarterback veterani del campionato. Il quarterback dei Green Bay Packers Aaron Rodgers ha un record in carriera di 513 licenziamenti, mentre il quarterback degli Indianapolis Colts Matt Ryan ne ha 471, secondo CBS Sports. Fortunatamente per il Big Ben, è uscito dalla NFL prima che le sue statistiche di licenziamento crescessero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui