Danica Patrick è una leggenda delle corse. Anche se non gareggia più, la sua eredità rimane. Patrick è l’unica pilota donna a battere la concorrenza nella gara della sua vita: la gara della IndyCar Series del 2008. Nel 2010, il bug delle corse di stock ha morso e ha consolidato il suo status di campionessa di pilota NASCAR. Tuttavia, Patrick ha appeso i suoi guanti da corsa nel 2018, secondo Sportscasting, e ha detto addio a una carriera di guida professionista di 27 anni.

In un’intervista del 2019 con Orlando Sentinel, alla petrolhead è stato chiesto se le fosse mancata la vita al volante. La sua risposta potrebbe sorprendere i fan di Patrick, che sanno che a un certo punto della sua vita ha vissuto e respirato lo sport. “No. No, non lo faccio [miss racing]. Sono davvero onesto”.

Sembra anche che fosse risoluta riguardo al suo ritiro e non vedesse l’ora di un nuovo capitolo della sua vita. “Non sono una persona che guarda indietro alle cose e ha molti rimpianti”, ha detto in quel momento. “Ogni volta che qualcuno mi chiede se posso cambiare qualcosa, cosa cambierei? Beh, semplicemente non sono il tipo di persona che la pensa davvero così. Sai, io [raced] sono passati 27 anni e la vita è così breve… E ora posso passare il tempo a fare altre cose.” Patrick è rimasta fedele alla sua parola e sta esplorando nuove strade.

La nuova svolta di Danica Patrick nel mondo delle corse

Danica Patrick è entrata nell’arena delle corse alla tenera età di 10 anni, secondo il suo sito web. Ha trascorso più di un quarto di secolo al volante, sfidando le aspettative e stabilendo nuovi parametri di riferimento. Sebbene Patrick abbia detto addio alla sua carriera agonistica, rimane una parte dell’azione in un altro ruolo. Ha iniziato la sua carriera di radiotelevisiva ed è diventata una nota voce fuori pista. Ha detto a Fox Sports: “Mi piace anche questa fase della mia vita, in cui posso togliermi un po’ di quell’armatura, e non devo essere così dura, e non devo essere così aggressiva, e non non devo fare così tanto”.

L’outlet ha riferito che Patrick vanta già un curriculum impressionante nella sua ritrovata carriera dietro il microfono. Non solo ha commentato alcuni eventi della SRX Series e della Coppa, ma è stata assunta come analista di gara per la 500 Miglia di Indianapolis e una gara di Formula 1 ad Austin. “Se non fossi entusiasta di farlo, non lo farei”, ha detto. “Mi piace farlo. È davvero divertente.” Sembra che Patrick sia ancora motivato ad aggiungere valore alla sua vita e a sfruttare al meglio la vita dall’altra parte dei binari.

È interessante notare che Patrick presta la sua voce anche al suo popolare podcast, “Pretty Intense”, dove intervista le celebrità. Ha anche una carriera che va oltre le auto veloci e gli studi. Quell’avventura le permette di rilassarsi.

Danica Patrick possiede un’azienda vinicola

L’idea di Danica Patrick di aprire un’azienda vinicola è iniziata quando ha deciso di visitare la Napa Valley nel 2006, per Vine Pair. Presto si rese conto che aveva una seconda vocazione e voleva produrre il proprio vino. Ha rivelato: “Nel 2009, ho acquistato una proprietà sulla Howell Mountain e l’ho chiamata Somnium, che significa ‘sognare’ in latino”. Inizialmente voleva produrre un vino dolce, ma da allora il suo palato si è sviluppato e ora è aperta ad altri blend.

L’ex pilota professionista di auto da corsa ha rivelato che i suoi vini rosati erano speciali per lei, secondo Haute Living. “È la regione più autentica da cui produrre rosé e per me essere autentico è sempre stato parte integrante di chi sono e di come mi piace operare”, ha spiegato. “Quindi, che alle persone piaccia o meno quello che ho fatto nel mondo delle corse, si spera che possano almeno rispettare la mia autenticità”. Ha definito il rosato “un’estensione” di chi è e del “marchio” che ha creato.

Sembra che Patrick creda nell’essere fedele a se stesso e che anche la sua azienda vinicola dovrebbe riflettere i suoi valori. Ha aggiunto: “Le persone mi chiedono perché faccio vino e io dico: ‘Perché mi piace berlo’, ed è solo la verità. Non bevo quasi mai nient’altro”. Sonnio vivo, Danica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui