Lady Gaga ha dato fuoco a Internet nel momento in cui ha pubblicato una foto di se stessa e della co-star Adam Driver dal set del loro film in uscita, Casa di Gucci su Instagram. Gaga – che è nata fondamentalmente per indossare Gucci – interpreta Patrizia Reggiani nel film e Driver interpreta suo marito, Maurizio Gucci.

Casa di Gucci è attualmente previsto per il rilascio del Ringraziamento 2021, per Harper’s Bazaar. Oltre a Gaga e Driver, il film biografico ha anche come protagonista un Jared Leto apparentemente irriconoscibile nei panni di Paolo Gucci, con leggende come Al Pacino e Jeremy Irons che completano il cast. La sceneggiatura è basata sul libro La casa di Gucci: una storia sensazionale di omicidio, follia, glamour e avidità di Sara Gay Forden.

I fan hanno immediatamente iniziato a segnare i loro calendari per il debutto del film e costruire pannelli di visione attorno ai look invernali incredibilmente chic della coppia. E molte persone sono diventate improvvisamente curiose della coppia nella vita reale che Gaga e Driver dovrebbero rappresentare nel film.

La vera storia dietro Reggiani e Gucci è un racconto di alta moda ancora più oscuro dell’omicidio di Gianni Versace. Reggiani, ex socialite ed ex consigliere capo di Gucci, è stato rilasciato dal carcere nel 2014 dopo essere stato condannato per aver complottato l’omicidio del suo ex marito erede di Gucci, per Il guardiano. Scorri per ulteriori dettagli sulla vera storia della coppia sfortunata.

Come la coppia affascinante ha perso tutto

Negli anni ’70 e ’80, Patrizia Reggiani e Maurizio Gucci erano noti per il loro stile di vita ultra-glamour: Reggiani avrebbe speso 8.000 euro al mese solo per le orchidee, secondo Voga – ma quando Maurizio fu assassinato nel 1995, Reggiani fu subito sospettato, per Il guardiano. Nessuno shock lì, dato che aveva minacciato di uccidere pubblicamente il suo ex marito prima.

Ha detto Reggiani Il guardiano nel 2016 che mentre la giovane e bella coppia era “una squadra” quando si sono sposati per la prima volta, tutto è cambiato quando Maurizio ha preso il controllo dell’azienda Gucci e, secondo lei, ha smesso di considerare Reggiani come un partner. Il marchio Gucci ha perso milioni e Maurizio è stato costretto a vendere.

Al momento del suo omicidio, Maurizio viveva con Paola Franchi, una donna più giovane che aveva iniziato a vedere mentre era ancora sposato. Secondo Harper’s Bazaar, nel 1985 Maurizio ha detto alla moglie che stava andando in viaggio d’affari e non è più tornato, lasciando Reggiani e le loro due figlie Alessandra e Allegra.

Ha detto Reggiani Il guardiano che era arrabbiata con il marito per “molte cose” in questo periodo, ma soprattutto per aver perso l’azienda di famiglia. “Non avrebbe dovuto farmi questo”, ha detto.

Soprannominata “Vedova Nera” dai tabloid durante il processo, Reggiani è stata dipinta come una donna avida e disprezzata. Ma il libro di Sara G. Forden e il film biografico Casa di Gucci, potrebbe semplicemente cambiare quella narrativa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui