Il seguente articolo include accuse di violenza sessuale.

Donald Trump non è estraneo all’esagerazione. Come ha scritto in “The Art of the Deal”, la chiamo iperbole veritiera. È un’innocente forma di esagerazione e una forma di promozione molto efficace”. Tuttavia, a differenza delle tante infondate vanterie di Trump, la sua reputazione di lussurioso Lotario apparentemente è radicata nella verità. Le sue credenziali derivano da quando il diciottenne è stato nominato” Ladies Man” nel suo annuario del 1964 – un titolo che si meritava davvero a detta di tutti. “Ricordo che ce n’erano così tanti [girls], era una porta girevole”, ha detto un ex compagno di classe a NPR.

La porta girevole è diventata un appuntamento fisso nella vita di Trump, così come le accuse, le voci e le polemiche, come ha dimostrato il famigerato nastro “Access Hollywood”. Nell’audio, Trump si è vantato con Billy Bush: “Non aspetto nemmeno. E quando sei una star, te lo lasciano fare. Puoi fare qualsiasi cosa. … Prendili per la fica” (tramite il Washington Post). Quando Anderson Cooper ha chiesto della clip del 2005 in uno dei dibattiti presidenziali nel 2016, l’uomo d’affari diventato politico ha definito le osservazioni “discorso da spogliatoio”. Tuttavia, sono continuate a seguire accuse di molestie sessuali e aggressioni45; Il libro di Barry Levine e Monique El-Faizy del 2019 “All the President’s Women: Donald Trump and the Making of a Predator” affronta 26 accuse di “contatto sessuale indesiderato” e 43 di “comportamento inappropriato”, secondo The Independent.

Abbiamo solo scalfito la superficie. Allaccia le cinture, perché ti aspetta una corsa accidentata mentre ci immergiamo nella complicata vita amorosa di Donald Trump.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, è disponibile un aiuto. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesti o contattare la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

Il brutto appuntamento di Candice Bergen con il ‘idiota’ Donald Trump

In un’intervista con Harry Connick Jr. nel suo talk show ormai defunto, Candice Bergen ha ammesso di essere andata a cena con Donald Trump in passato. Bergen ha condiviso che all’epoca aveva 18 anni e che studiava nello stesso college che Trump ha continuato a frequentare. “Era come un appuntamento al buio, mi ha chiamato nel dormitorio ed ero annoiato”, ha spiegato Bergen. “Così, mi è venuto a prendere, indossava un abito a tre pezzi bordeaux con stivali di vernice bordeaux, ed era in una limousine bordeaux, quindi era molto coordinato nei colori”. Evidentemente, Bergen non era una grande fan dei vestiti e delle auto color bordeaux dalla testa ai piedi, dato che era “a casa per le nove. È stata una cena molto breve”.

Bergen ha rivisitato l’argomento durante un segmento “Guarda cosa succede dal vivo” nel 2017 chiamato “Candidly Candice”. Il presentatore Andy Cohen ha sondato la star di “Murphy Brown”, che indossava un maglione con “Free Melania” ricamato sul davanti. Quando le è stato chiesto se si fosse unita all’adolescente Trump, Bergen ha insistito sul fatto che non c’era “nessuna chimica” tra loro. Ha raddoppiato affermando che non c’era “nessun contatto fisico di sorta”. Tuttavia, Cohen ha insistito, chiedendo a Bergen se trovava che Trump fosse “in qualche modo allettante”. Dopo una pausa di riflessione, Bergen ha ammesso con esitazione, “era un bel ragazzo”, prima di concludere, “e un idiota”.

Lucy Klebanow ha ricordato di essere rimasta bloccata con il conto durante un appuntamento con Donald Trump

Lucy Klebanow era in un bar nei primi anni ’70 quando gli amici le presentarono un potenziale appuntamento. Klebanow non aveva idea di chi fosse quell’uomo; pensava solo che fosse un “bravo ragazzo” che le sarebbe piaciuto conoscere. I due sono usciti, e si sarebbe rivelata un’introduzione illuminante e costosa per Donald Trump, promotore immobiliare, futura star dei reality TV e 45esimo presidente degli Stati Uniti.

Nel 2017, Klebanow ha scritto un articolo per Salon in cui descriveva in dettaglio il loro appuntamento a cena “da incubo”. Secondo Klebanow, Trump si è arrotolato in una Cadillac bianca con un interno completamente rosso completamente sfruttato completo di un telefono per auto, una rarità negli anni ’70.

Descrive Trump come “di bell’aspetto, non bello, ma carino. Preppy. Normale. Non un conversatore, ma nemmeno io. Non pensavo che fosse molto brillante”. Sono andati a Brooklyn per cena, e da lì è andato rapidamente in discesa. Klebanow ha affermato che The Donald non poteva pagare il loro pasto poiché il ristorante non accettava carte di credito e non portava contanti. Quindi, ha saldato l’assegno come un Trump “stordito e imbarazzato” “ha giurato che mi avrebbe ripagato domani così tante volte che ho pensato che non fosse probabile”. Come ha notato nel pezzo, i suoi sospetti erano corretti.

La star di Real Housewives Kim Richards non ha detto molto sull’uscita con Donald Trump

Kim Richards ha iniziato la sua carriera nel mondo dello spettacolo da bambina, apparendo in film come Fuga sulla montagna delle streghe e serie TV come Il meraviglioso mondo di Disney. Anni dopo, avrebbe trovato il successo nel mondo dei reality quando è stata scelta come membro del cast originale di “The Real Housewives of Beverly Hills”. Dopo alcune stagioni tumultuose, si è separata dal suo posto nel roster principale, ma ha continuato a fare apparizioni come ospite in “RHOBH” nel corso degli anni. Uno dei suoi momenti più memorabili come “amica di”? Perché, sarebbe stato quando è scesa dalla riunione della stagione 7 e ha rivelato che usciva con il 45esimo presidente.

Quando l’ospite Andy Cohen ha chiesto a Richards di confermare “una voce che una volta uscivi con Donald Trump”, ha risposto: “Sì, non entriamo nel merito”. Mentre le altre casalinghe volevano maggiori dettagli, Richards avrebbe solo condiviso che erano andati a cena fuori. “Non voglio parlare del presidente”, ha detto.

Il suo matrimonio con Ivana Trump si è concluso con un’aspra battaglia per il divorzio

Donald Trump incontrò Ivana Zelníčková nel 1976 quando la vide aspettare fuori da un ristorante di Manhattan. La 30enne si è precipitata e si è assicurata un tavolo per la modella ceca di 27 anni e le sue amiche. Un anno dopo, si sono sposati in una cerimonia privata segreta, secondo The Knot.

La coppia ha lavorato instancabilmente per espandere l’impero di Donald Trump. Come riportato da Vanity Fair nel 1988, Ivana ha assunto un ruolo attivo, prima come vicepresidente dell’interior design e poi come CEO del casinò Trump’s Castle ad Atlantic City. Hanno avuto tre figli insieme, Donald Jr., Eric e Ivanka. Come ha notato il New York Times, quattro diversi accordi prematrimoniali sono stati rinegoziati man mano che la loro famiglia e la loro ricchezza crescevano. Ma il loro matrimonio è esploso dopo che Ivana ha scoperto che Donald l’aveva tradita con Marla Maples.

Una resa dei conti umiliante e molto pubblica tra l’amante e la moglie sulle piste da sci di Aspen ha scatenato immediatamente la frenesia dei tabloid. La relazione era in prima pagina quando Donald e Ivana si sono scontrati in un’aspra battaglia per il divorzio. In “Lost Tycoon: The Many Lives of Donald J. Trump” (tramite il Daily Beast), l’autore Harry Hurt III scrive che in una deposizione giurata, Ivana ha accusato Donald di violenza sessuale. In una dichiarazione per il libro, Ivana ha insistito sul fatto che non intendeva lo stupro in “senso letterale o criminale”. La coppia alla fine ha concordato un accordo di 14 milioni di dollari nel 1992. Tuttavia, la ricaduta sarebbe continuata, con Donald Jr. “rifiutando di parlare con suo padre per un anno”, secondo il Daily Beast.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, è disponibile un aiuto. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesti o contattare la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

Ivana e Donald si sono baciati e hanno fatto pace dopo che la polvere del divorzio nucleare si è calmata

Ci è voluto del tempo prima che le ferite si rimarginassero e che entrambi si lasciassero alle spalle il loro amaro divorzio. Tuttavia, Donald e Ivana Trump alla fine sono riusciti a riconciliarsi. Donald Jr. è anche riuscito a perdonare le trasgressioni di suo padre e ad unirsi all’azienda di famiglia insieme ai fratelli Eric e Ivanka.

Ivana è diventata un’intima confidente di Donald. “Parliamo prima e dopo le apparizioni, e lui mi chiede cosa ne pensassi”, ha rivelato in un’intervista del 2016 al New York Post. Ivana riesce a mantenerlo sempre reale e a dire quello che pensa, proprio come il suo ex vocalmente schietto. Ma sembrerebbe che il suo consiglio cada spesso nel vuoto, come quando ha suggerito a Donald di calmare la sua retorica di una tacca o due. “Ma Donald non può essere calmo”, ha detto Ivana al Post. “È molto schietto. Lo dice così com’è.”

Donald Trump potrebbe non ascoltare il consiglio della sua prima moglie, ma chiaramente rispetta ancora il buon senso degli affari di Ivana. Tanto che dopo essere diventato presidente, le ha offerto la carica di ambasciatore ceco. “La mia ex ha detto: ‘Ivana, se lo vuoi, te lo do'”, ha detto al New York Post nel 2017. Tuttavia, ha rifiutato l’offerta, spiegando: “Mi piace la mia libertà e voglio faccio quello che voglio fare, vado dove voglio andare, con chi voglio. Non ho bisogno del prestigio, ed è un lavoro da 8 a 12”.

Girava voce che Catherine Oxenberg e Donald Trump fossero una cosa sola

I tabloid hanno studiato attentamente ogni dettaglio della battaglia per il divorzio di Donald e Ivana Trump. C’era un flusso infinito di storie salace sulla relazione (allora non ancora confermata) di Donald Trump con Marla Maples. C’era anche un elenco apparentemente illimitato di belle donne a cui il sedicente playboy era legato sentimentalmente, secondo il Washington Post.

Catherine Oxenberg era una di loro. In uno scherzo del destino, la star di “Dynasty” ha interpretato la principessa Diana, che a quanto pare era molto attratta da Donald, due volte. Secondo un rapporto del Sunday Times (tramite People), Donald avrebbe inviato fiori a Diana, credendo che fosse “l’ultima moglie trofeo”. Il rapporto ha continuato a notare che Diana non aveva alcun desiderio di diventare la prossima ex signora Trump. E nemmeno Oxenberg, che ha abbattuto le voci sugli appuntamenti, dicendo a People: “È uno scherzo completo per quanto mi riguarda. Conosco a malapena l’uomo”. Un informatore ha detto allo sbocco che Donald e Oxenberg erano amici ma “non stavano dormendo insieme”.

Dove e come è iniziata la voce? Il mondo potrebbe non saperlo mai. Tuttavia, potrebbe essere o meno opportuno ricordare che, come notato da People, la giornalista Sue Carswell sospettava che John Miller, il pubblicista dietro molte storie di Donald Trump, fosse in realtà lo stesso Donald Trump. Come riportato dall’outlet, Carswell ha registrato una conversazione che ha avuto con “Miller” e poi l’ha fatta ascoltare a persone che conoscevano bene Donald, inclusa Cindy Adams. “Non c’è John Miller. Quello è Donald”, ha determinato il leggendario editorialista del New York Post.

La relazione di Donald Trump con Marla Maples si è conclusa con un divorzio

Donald Trump e Marla Maples si sono incontrati per la prima volta (letteralmente) su Madison Avenue dopo che lui ha abbandonato la sua limousine ed è andato al lavoro. “L’avevo visto in posti diversi nel corso degli anni”, ha detto Maples a Vanity Fair, “Ero solo qualcuno con cui stringeva la mano”.

Divennero subito amici fermi ma platonici, insistette Marla. Ma come ha raccontato Vanity Fair, questo alla fine è passato al livello successivo quando Maples ha iniziato ad apparire sul suo braccio in tutta Atlantic City. Abbastanza indiscreto dato che la moglie di Donald, Ivana Trump, era amministratore delegato del Trump Castle di Atlantic City. Ma ci volle un altro anno prima che Ivana venisse a conoscenza della relazione. “Questa giovane donna bionda si è avvicinata di punto in bianco e mi ha detto: ‘Io sono Marla e amo tuo marito. Tu?'”, ha scritto Ivana in “Raising Trump” (tramite l’Independent).

Tuttavia, Donald ha tentato di mantenere la sua relazione con Maples in basso mentre il suo divorzio da Ivana si svolgeva. La loro relazione fu tumultuosa, con più rotture. Tuttavia, le cose sembrano essersi sistemate, almeno per un po’, quando Donald e Maples si sono sposati nel 1993, due mesi dopo la nascita della loro figlia, Tiffany Trump. Ma si separarono solo quattro anni dopo e nel 1999 divorziarono ufficialmente. Maples non si tira indietro quando si tratta di parlare del suo ex “guidato dall’ego”. Ha detto al Daily Telegraph (tramite il NY Post) che Donald era “ossessionato” da lei – e il loro matrimonio “è stato costruito su un’illusione”.

Marla Maples è fuggita “il più lontano possibile” da Donald Trump

Non c’è amore perduto tra Marla Maples e Donald Trump dopo il divorzio. A differenza di Ivana, che se ne andò con $ 14 milioni e $ 650.000 all’anno di mantenimento dei figli, Maples ha dovuto accontentarsi, come ha affermato il NY Daily News, di “un misero $ 2 milioni” dopo il suo matrimonio fallito. Donald ha anche accettato di pagare $ 100.000 all’anno per il mantenimento dei figli fino a quando Tiffany Trump non ha compiuto 21 anni.

Maples “era fuori dalla sua portata nel mondo di Trump”, ha detto una fonte a Vanity Fair, aggiungendo: “È una storia triste. Non sapeva davvero come gestirlo”. Quindi, non sorprende che Marla volesse scappare da Donald-dodge dopo la loro rottura.

“Donald non è mai stato l’uomo che avrei voluto sposare”, ha poi ammesso Maples a The Telegraph (tramite Newsweek). “Lui e il suo mondo mi erano estranei. Sono così felice di essere lontana da Donald, e sto solo cercando di allontanarmi il più possibile.” Un portavoce in seguito ha insistito che i commenti di Maples erano stati presi “fuori contesto”. Tuttavia, non c’è modo di sfuggire al fatto che Maples abbia alzato i bastoni e si sia trasferito a oltre 2.800 miglia di distanza da Donald e abbia perseguito una vita privata come mamma single in California dopo il divorzio. “E’ stata una mia scelta, rilanciare [Tiffany] fuori dai riflettori”, ha detto a People. “Suo padre è un buon fornitore di istruzione e cose del genere, ma per quanto riguarda il tempo, ero solo io. Suo padre non è stato in grado di essere presente con le capacità quotidiane di genitore”.

Donald Trump ha frequentato Gabriela Sabatini quando era ancora sposato?

La storia delle relazioni di Donald Trump è drammatica e irregolare come il suo feed Twitter (ora defunto). La complicata vita amorosa di Donald è come un gomitolo di filo aggrovigliato, con matrimoni, relazioni e avventure tutte intrecciate. Tuttavia, l’elenco delle donne con cui sarebbe stato coinvolto è discutibile quanto le 30.573 affermazioni false o fuorvianti che ha fatto durante la sua presidenza, secondo il Washington Post.

Una delle donne a cui Donald era legato sentimentalmente è la star del tennis argentina Gabriela Sabatini. Come ha raccontato Newsweek, il magnate degli affari avrebbe frequentato l’atleta per un mese nel 1989 – “durante quella che si diceva fosse una pausa dalla sua relazione con [Marla] Maples.” Successivamente ha divorziato da Ivana Trump nel 1992 e ha continuato a sposare Marla un anno dopo.

Sabatini aveva 19 anni quando si sarebbe legata al 43enne Donald Trump. La bella bruna era al top del suo gioco, avendo appena vinto una medaglia d’argento ai Giochi di Seoul del 1988 prima di raggiungere le semifinali agli Australian Open. Sabatini, che si è ritirato dal tennis nel 1996 all’età di 26 anni, ha rifiutato di riconoscere, per non parlare di commentare i rapporti sugli appuntamenti in quel momento. Ma secondo WeAreBreakingNews.com, nel 2019 avrebbe negato di avere una relazione con Donald Trump con un giornalista di Los Angeles.

Carli Bruni ha definito Donald Trump “un pazzo” dopo che sono trapelate voci su una relazione

Carla Bruni si è trovata al centro di un triangolo amoroso di Donald Trump nel 1991 dopo che il New York Post aveva riferito in esclusiva che Trump aveva scaricato Marla Maples per il cantante. Come ha raccontato BuzzFeed, Trump stesso ha riconosciuto la storia il giorno dopo che il rapporto è caduto, sostenendo che Bruni era il suo “nuovo”.

Bruni era appena uscito da una tumultuosa relazione con Mick Jagger, che Jerry Hall ha accusato di essere il catalizzatore della loro separazione (tramite People). Quindi probabilmente non voleva essere di nuovo etichettata come l’altra donna. Bruni ha negato le affermazioni di Trump, dicendo al Daily Mail (tramite BuzzFeed) che è “ovviamente un pazzo. È così falso e sono profondamente imbarazzato da tutto questo. L’ho incontrato solo una volta, circa un anno fa, a un grande festa di beneficenza a New York”.

Tuttavia, secondo il New York Daily News, in “Mick: The Wild Life and Mad Genius of Jagger”, l’autore Christopher Anderson ha affermato che Bruni e Trump si sono incontrati. Ha affermato che aveva promesso di separarsi da Jagger se Trump avesse lasciato Maples. “Stava cercando di convincermi a lasciare Marla, qualcosa che avevo in mente comunque, e stava usando ogni trucco psicologico nel libro”, ha detto la Anderson ha citato Trump. Aggiungendo un’ulteriore svolta alla storia, tuttavia, nella sua biografia del 2017, “Lost Tycoon” (tramite Page Six), Harry Hurt III insiste che Trump ha inventato la voce sugli appuntamenti – ed era persino la fonte anonima dietro la storia originale.

La turbolenta relazione di Donald Trump con la “stupenda ragazza Trump” Rowanne Brewer Lane

Come ha raccontato il New York Times nel 2016, Rowanne Brewer Lane ha incontrato Donald Trump a una festa in piscina a Mar-a-Lago nel 1990 quando aveva 20 anni. A quel tempo, Donald è stato separato da Ivana Trump e diversi anni nella sua relazione con Marla Maples. Tuttavia, è riuscito a trovare il tempo per prendere l’ex Miss Maryland, fornendole anche un costume da bagno dopo aver appreso che “non aveva intenzione di nuotare” e commentando il suo aspetto. “Mi ha portato in piscina e ha detto: ‘Questa è una splendida ragazza Trump, non è vero?'”, ha detto Brewer Lane al New York Times 26 anni dopo il loro primo incontro.

Il giornale ha continuato a descrivere l’incidente come “un avvilente incontro faccia a faccia tra il signor Trump e una giovane donna che conosceva appena”. Ma Brewer Lane, che ha finito per uscire con Donald per alcuni mesi nel 1993, ha contestato il rapporto, dicendo a “Inside Edition” di essere in realtà “lusingata” dall’attenzione e “estremamente sconvolta” da ciò che hanno scritto. “Fondamentalmente, mi hanno mentito”, ha detto. “Mi hanno promesso più volte che non sarebbe stato un pezzo di successo, e chiaramente lo era.”

In un’intervista del 2016 con “Fox and Friends”, Brewer Lane ha criticato ancora una volta il New York Times, insistendo sul fatto che “dassero una connotazione negativa” ai suoi commenti. “Non mi ha mai fatto sentire come se fossi stato umiliato in alcun modo”, ha detto prima di chiamare Donald Trump “un gentiluomo”.

La playmate Barbara Moore ha detto di aver avuto un’avventura bollente con Donald Trump

Barbara Moore ha affermato di aver avuto una relazione con Donald Trump da marzo a settembre 1993 quando Trump era in attesa del suo quarto figlio. “Era un grande amante e un gentiluomo”, ha detto al Daily Mail. “Non sapevo che fosse con qualcun altro, figuriamoci fidanzato con Marla Maples, e solo di recente ho saputo che era incinta in quel momento.”

Moore ha incontrato Trump durante una sfilata di moda di Playboy nel suo hotel di Atlantic City Castle Casino. La copertina centrale era entusiasta di vedere The Donald, che aveva appena pubblicato “The Art of the Deal” ed era diventato un celebre magnate immobiliare di Manhattan. “È un uomo potente, ed era uno degli scapoli più idonei al mondo”, ha detto Moore al Mail, sostenendo che c’era una connessione istantanea.

Moore dice che è andata a un cocktail party privato dopo lo spettacolo. Trump era al centro dell’attenzione, con tutti i modelli che “gli adulavano”. Ma, secondo Moore, aveva occhi solo per lei. Quando la festa si è conclusa, The Donald si è avvicinato di soppiatto e ha posato l’incantesimo. Dopo aver detto alla 24enne che era “bella” e “di classe”, si sono diretti nella sua suite per una notte di passione sfrenata. Moore ha affermato che è stata la prima di molte relazioni, inclusa un’avventura di cinque notti a Mar-a-Largo dove hanno fatto sesso di fronte a un amico. “Ci siamo semplicemente impegnati come se lei non esistesse”, ha affermato Moore.

La modella e fan di Trump Kylie Bax potrebbe aver avuto una relazione con Donald Trump

Marla Maples è stata ingannata ancora una volta dopo che Donald Trump avrebbe fatto lo sporco su di lei nel 1995. Come ha raccontato l’avvocato, la coppia era sposata da due anni quando hanno iniziato a girare voci secondo cui Trump aveva una relazione con la top model neozelandese Kylie Bax.

All’inizio degli anni ’90 hanno iniziato a emergere foto di The Donald e la ragazza da copertina di “Sports Illustrated” che si divertivano insieme in vari hotspot di Manhattan. Ma ci sono voluti cinque anni prima che iniziassero le voci che fossero legati sentimentalmente, come notato da Newsweek. Né Trump né Bax hanno negato o confermato i rapporti, decidendo invece di perorare il quinto. Tuttavia, hanno mantenuto uno stretto rapporto nel corso degli anni.

Bax è un convinto sostenitore di Trump, balzando in difesa di Donald mentre combatteva contro le accuse di misoginia durante la sua corsa presidenziale. Molte donne hanno reso pubbliche le accuse di molestie sessuali e aggressioni contro Trump, ma Bax credeva che stessero solo cercando i loro “cinque minuti di fama”. Ha anche preso alla leggera il famigerato nastro “Access Hollywood” di Trump. “Mi dispiace, ma è un uomo”, ha detto a NZME (tramite The New Zealand Herald). “E le 300 e-mail che Hillary Clinton ha cercato di nascondere? Che cosa è più importante: un ragazzo che cerca di ottenere un appuntamento o la sicurezza nazionale? È un peccato che abbia detto queste cose, e le cose sono state fatte, ma quanto è stato gonfiato a dismisura e quanto è vero?”

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, è disponibile un aiuto. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesti o contattare la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

Donald Trump e Allison Giannini si sono uniti dopo la separazione di Marla Maples

Come ha raccontato “Inside Edition” nel 2016, Allison Giannini ha frequentato Donald Trump subito dopo la sua rottura definitiva con Marla Maples. L’ex modella aveva 27 anni quando ha avuto un appuntamento al buio con il multimilionario 50enne che si dichiarava multimilionario. Nonostante sia uscito solo tre volte, Trump è riuscito a impressionare Giannini. “Era così intelligente, so che si dicono molte cose su di lui, ma per me è un bravo ragazzo”, ha detto all’outlet. “Ci siamo trovati benissimo.”

Mentre i due si separavano, Giannini non ha rancore, anzi. Ha elogiato la cavalleria di Trump, affermando: “Per quanto riguarda il trattamento delle donne, mi ha trattata in modo meraviglioso. Penso davvero che abbia un lato molto dolce che molte persone non conoscono o non vedono. Era molto gentiluomo, aprendo porte, tirando fuori sedie per me.” Giannini ha anche condiviso che Trump era ancora innamorato di Maples, raccontando a “Inside Edition””[he] parlava di Marla e di quanto l’amava”.

Nonostante la brevità del loro incontro, Trump ha lasciato un’impressione duratura. Ha condiviso alcune delle sue parole di saggezza, spronando Giannini a lanciare una nuova carriera come agente immobiliare. “Ha sempre detto che gli immobili sarebbero sempre andati in California e per comprare, ed è quello che ho fatto”, ha detto. “L’ho ascoltato e aveva ragione.”

Donald Trump e la regina di Versailles si sono frequentati?

Donald Trump potrebbe aver avuto una storia con Jackie Siegel, star di “Queen of Versailles” e ospite ripetuto di “Below Deck”. Mentre chiacchierava con HuffPost per promuovere il documentario nel 2013, ha condiviso che una volta aveva “un po’” una relazione romantica con Trump. “Siamo usciti solo un paio di volte”, ha detto Jackie. “Tipo, ci ha invitato a Mar-a-Lago e ad andare alle sue feste e cose del genere. È davvero una grande persona. Tanto carisma”.

Tuttavia, la donna mondana ha rapidamente fatto marcia indietro sui suoi commenti. “Siamo amici”, ha detto in seguito all’Orlando Sentinel. “Non mi frequentavo davvero. Quando facevo la modella, ero sul carro di Trump in qualche parata. Non posso credere che ci siano titoli là fuori. Oh mio Dio. Che imbarazzo.”

Tuttavia, il marito di Jackie, David Siegel, non era così timido riguardo al suo fangirl di Trump. Dopo la vittoria presidenziale di Donald nel 2016, il magnate della multiproprietà ha detto al Sentinel: “È la cosa più bella che mi sia capitata da quando ho scoperto il sesso. Nei prossimi quattro anni, faremo impallidire quello che abbiamo fatto. Andrò su un arto finanziariamente per far crescere questa azienda.” E sembra che Trump fosse impegnato ad aiutare il suo amico a raggiungere i suoi obiettivi finanziari. Secondo il Miami Herald, quattro società legate al multimilionario Siegel sono state “approvate per quasi 18 milioni di dollari” in prestiti del programma di protezione dello stipendio, che sarebbero stati creati per aiutare le piccole imprese a rimanere a galla durante la crisi del COVID-19.

Donal Trump si è vantato di aver “rubato” Kara Young ad AJ Benza

Donald Trump era un regolare “The Howard Stern Show” nel corso della giornata, aggiungendo ulteriore shock alle trasmissioni già notoriamente oltraggiose di Stern. Trump era il re di TMI e faceva commenti decisamente inappropriati, inclusi alcuni commenti da prima pagina su sua figlia. Ma come riportato dal Daily Beast, Trump è davvero riuscito a eccellere durante una bizzarra interazione nel 2001. Stern stava intervistando il giornalista tabloid AJ Benza sul suo nuovo libro “Fame, Ain’t It a B *** h” che include un passaggio sul suo la fidanzata Kara Young lo scarica per Trump. Non sorprendentemente, The Donald ha dovuto aggiungere i suoi dieci centesimi e ha prontamente suonato nello spettacolo.

“Ho avuto successo con la tua ragazza, te lo dico”, ha detto Trump a “Stern” (tramite il Daily Beast). “AJ, ho vinto la tua ragazza. Tu lo sai, lei lo sa, e lo sanno tutti.” I due hanno iniziato a lanciarsi frecciate rabbiose l’uno contro l’altro, iniziando con Benza che sbatteva i “tappi” dei capelli di Trump e affermando che era “fuori di testa”. The Donald ha reagito, affermando: “AJ non piace Trump per una ragione: ho rubato la sua ragazza. L’ho portata via come se fosse un cane”.

E Trump non era finito lì. “Qualsiasi ragazza tu abbia, posso prenderla da te”, si vantò dopo che Benza minacciò di sbattergli la testa con una mazza.

Donald Trump ha negato di uscire con Victoria Zdrok, che ha definito i suoi capelli “strani”

La storia di Donald Trump e Victoria Zdrok si riduce a un caso di “ha detto, ha detto”. Come riportato dal Daily Beast, la modella ucraina ha affermato di aver avuto quattro appuntamenti con Trump. Tuttavia, ha negato di uscire con lei. “Non so nemmeno chi diavolo sia”, ha detto Trump al giornalista di celebrità Chaunce Hayden prima di affermare di averlo chiamato “10 volte diverse, come cinque anni fa”.

In un’intervista per Steppin Out (tramite Daily Beast), Zdrok ha affermato con Hayden di essersi incontrati dopo che Trump ha tormentato la rivista Playboy per organizzare un appuntamento tra di loro. Ha aggiunto: “È davvero preso da se stesso! Ad un appuntamento, tutto ciò che fa è parlare di se stesso. Si ama!” In una telefonata ottenuta dal Daily Beast, Trump chiede a Zdrok di non condurre l’intervista. Nell’audio, Trump insiste che non avrebbe mai frequentato l’ex animale domestico di Penthouse perché “sembra una fottuta prostituta di terz’ordine”.

“Non ho mai incontrato una persona più narcisista di Donald”, ha condiviso Zdrok con Hayden prima di parlare di come Trump ama vantarsi di “che grande amante è”. Ha anche definito Trump “molto razzista” e ha commentato quanto siano “strani” i suoi capelli. “Usa così tanta lacca per capelli. Non mi sognerei mai di toccarla. Ma non gli importa. Pensa davvero di essere una delle persone più belle della terra”, ha detto.

Jill Harth ha intentato una causa per molestie sessuali contro il ‘groper’ Donald Trump

Jill Harth incontrò per la prima volta Donald Trump nel 1992, quando lei e il fidanzato George Houraney lo incontrarono per discutere di investire nella loro attività. Come notato in un servizio del New York Times, Trump era più interessato a Harth che a fare affari. Tuttavia, alla fine accettò e nel 1993 la coppia volò a Mar-a-Largo per festeggiare.

Harth ha intentato una causa per molestie sessuali nel 1997, sostenendo che Trump l’ha ripetutamente tentata. Un incidente sarebbe avvenuto nella camera da letto di sua figlia. “Stavo ammirando la decorazione, e la prossima cosa che so, mi sta spingendo contro un muro e mi ha messo le mani addosso”, ha affermato al NYT. Tuttavia, hanno continuato a lavorare insieme fino a quando Trump non ha cambiato idea e presumibilmente si è rifiutato di pagare la coppia. Houraney ha citato in giudizio per violazione del contratto mentre Harth ha intentato una causa per molestie sessuali, che accusava anche di tentato stupro. Alla fine ha abbandonato la causa dopo che Trump si è accordato con Houraney. Harth e Houraney si sposarono e poi divorziarono rapidamente. Nel 1998, mentre lottava per ricostruire la sua vita, Harth disse al NYT che Trump, che si era appena separato da Marla Maples, aveva lanciato un’offensiva di fascino; Harth e Trump si sono frequentati per un po’ prima di sposare Melania Knauss.

La causa di Harth è stata portata alla luce dopo che Trump ha lanciato la sua campagna presidenziale. Secondo The Guardian, il National Enquirer ha affermato che Trump ha detto a un amico: “La verità è che Jill Harth è ossessionata da me e farebbe tutto il possibile per entrare nei miei pantaloni”.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, è disponibile un aiuto. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesti o contattare la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

Prima che Donald Trump sposasse Melania nel 2005, non sentiva “doody”

Donald Trump e Melania Trump (nata Knauss) si sono incontrati per la prima volta nel settembre 1998 quando lei, come ha ricordato Vanity Fair, “ha catturato l’attenzione” del magnate a un evento della Fashion Week. Donald era lì con la sua presunta compagna Celina Midelfart, che si era appena separata dalla sua seconda moglie, Marla Maples. Ciò non ha impedito al 52enne di colpire Melania, 28 anni, però. Donald ha chiesto il suo numero alla modella slovena, ma lei ha interpretato il famigerato giocatore, insistendo invece che le consegnasse le sue cifre.

Non molto tempo dopo, sono andati al loro primo appuntamento. “Ricordo quella notte come fosse due mesi fa”, ha detto Melania ad Harper’s Bazaar. Tuttavia, come ha detto a GQ un’amica di Melania, all’inizio della loro relazione in erba, la coppia si è separata a causa dei suoi “problemi di fiducia”. Ma presto si sono riuniti e nel 2005 si sono sposati in una cerimonia esagerata a Mar-a-Largo. Come ha raccontato GQ, Melania indossava un “abito Dior da 100.000 dollari su cui le mani dei lavoratori avevano lavorato duramente per 550 ore leggendarie, fissando 1.500 cristalli”.

“Siamo vicini l’uno all’altro e siamo uguali nella relazione”, ha detto Melania a Tatler l’anno in cui si sono sposati. “E ci sosteniamo a vicenda, lo sai. Crediamo sempre, entrambi, quella donna dietro un uomo e l’uomo dietro una donna.” Nel frattempo, prima che si sposassero, Donald ha confermato a Howard Stern (tramite BuzzFeed) che non aveva ancora sentito Melania”[make] un figo.”

Karen McDougal ha anche affermato di aver avuto una relazione con Donald Trump

Una delle tante sfide coniugali di Donald e Melania Trump si è verificata per gentile concessione di Karen McDougal. La Playmate ha affermato di aver avuto una relazione con Donald, a partire da giugno 2006, tre mesi dopo la nascita di suo figlio, Barron Trump.

McDougal ha scritto della presunta relazione in un diario che è trapelato al New Yorker. Ha affermato di aver incontrato Donald Trump a una festa di Playboy. “[He] mi ha subito preso in simpatia, ha continuato a parlarmi, dicendomi quanto fossi bella”, ha affermato. Hanno iniziato a chattare al telefono prima di organizzarsi per incontrarsi al Beverly Hills Hotel. Dopo alcune chiacchiere, hanno ottenuto “ON”! Ci siamo spogliati e abbiamo fatto sesso”, ha scritto McDougal. Presumibilmente hanno continuato a incontrarsi ogni volta che Donald era a Los Angeles o in più eventi in tutto il paese. McDougal ha affermato che il senso di colpa è diventato troppo alla fine, e ha concluso le cose nell’aprile 2007.

Pochi giorni prima delle elezioni presidenziali del 2016, il Wall Street Journal ha dato la notizia della presunta relazione. Hanno riferito che McDougal era stato messo a tacere dalla società madre del National Enquirer. All’epoca, American Media era di proprietà di David Pecker, uno stretto amico di Donald. L’AMI è stata accusata di aver orchestrato un “prendi e uccidi” – pagando McDougal per i diritti sulla sua storia, impedendole di parlarne mai più, e poi uccidendola. Secondo NPR, sia l’AMI che Donald hanno negato tutte le accuse contro di loro.

Stormy Daniels ha anche affermato di aver avuto una relazione con Donald Trump

Nel 2006, anche Donald Trump avrebbe avuto una relazione con Stormy Daniels. L’attore di film per adulti ha affermato che il loro appuntamento è iniziato quattro mesi dopo che Melania Trump ha dato alla luce Barron, poche settimane dopo la presunta relazione di Donald con Karen McDougal.

Le voci su Donald Trump e Stormy Daniels sono emerse per la prima volta sul blog The Dirty nel 2011. All’epoca, Donald era solo un magnate delle proprietà di Manhattan e una star dei reality, quindi la storia è passata più o meno sotto il radar. Tuttavia, tutto è cambiato durante la campagna presidenziale di Donald. Secondo “60 Minutes”, undici giorni prima delle elezioni, Daniels è stato convinto a firmare un contratto di non divulgazione da 130.000 dollari. L’avvocato di Donald, Michael Cohen, ha negoziato l’accordo, pagando Daniels attraverso una LLC con sede nel Delaware creata un mese prima. Secondo la NDA, Daniels sarebbe costretta a pagare $ 1 milione ogni volta che parlava della presunta relazione con una sanzione massima di $ 20 milioni.

Ma Daniels ha rifiutato di essere messo a tacere. Nell’agosto 2018, si è seduta con Anderson Cooper per servire The Donald nella suddetta intervista senza esclusione di colpi “60 Minutes”. Daniels ha rovesciato tutto il tè, sostenendo di aver “sculacciato” Donald con una copia della rivista Forbes che aveva la sua foto in copertina e che non usava il preservativo. Secondo la BBC, Donald ha negato la relazione e ha definito le accuse di Daniels “false ed estorsive”.

I Trump affrontano una raffica di speculazioni sul divorzio

Dati tutti gli scandali, le accuse di aggressione sessuale e le accuse di relazioni extraconiugali, non sorprende che le speculazioni sul futuro dei Trump insieme siano state diffuse. Secondo il Washington Post, gli allibratori hanno iniziato a scommettere su un possibile divorzio prima delle elezioni del 2020. Le probabilità hanno iniziato a diminuire man mano che si avvicinava la fine della presidenza di Donald Trump dopo la sua perdita contro Joe Biden. Tuttavia, quando al capo dello staff di Melania Trump è stato chiesto della speculazione divisa, lei l’ha abbattuta in fiamme. “Questa domanda è patetica ed è esattamente il motivo per cui le persone non si fidano più dei media mainstream. Nessun giornalista legittimo lo chiederebbe”, ha detto Stephanie Grisham.

Tuttavia, l’ex funzionario della Casa Bianca Omarosa Manigault Newman la pensa diversamente. “Secondo me, Melania conta ogni minuto fino a quando non è fuori ufficio e può divorziare da lui”, ha scritto l’ex concorrente “Apprentice” “Unhinged: An Insider’s Account of the Trump White House”. “Se Melania provasse a fare l’ultima umiliazione e se ne andasse mentre lui è in carica, troverebbe un modo per punirla”.

Una cosa è certa, qualunque cosa Melania alla fine deciderà di fare, suo figlio sarà al centro e al centro della sua decisione. Secondo The Independent, Stephanie Winston Wolkoff afferma che il futuro finanziario di Barron Trump è la principale preoccupazione di Melania. Winston Wolkoff sostiene che la sua ex amica sia rimasta a New York durante i primi mesi della presidenza di Donald Trump per rinegoziare il loro contratto prematrimoniale, garantendo a Barron una quota equa nell’azienda di famiglia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui