Grace VanderWaal si è fatta strada nei cuori degli spettatori quando è apparsa nella stagione 11 di “America’s Got Talent” nel 2016, e i fan dello spettacolo non sono stati gli unici innamorati dell’allora dodicenne suonatrice di ukulele con un regalo per aver scritto canzoni originali e originali. Il giudice Howie Mandel è rimasto così colpito dalla sua prima esibizione che ha sbattuto la mano sull’ambito Golden Buzzer, mandando VanderWaal direttamente agli spettacoli dal vivo. “Penso che tu sia un miracolo vivente, bello e ambulante”, ha detto al giovane artista.

La prima canzone eseguita da VanderWaal si intitolava “I Don’t Know My Name”, ma molte persone l’avrebbero conosciuta dopo che il giudice Simon Cowell le aveva fatto un enorme complimento. “Sai cosa prevedo per te? Penso che tu sia il prossimo Taylor Swift”, ha detto. La sua osservazione sembrò portare l’interpolazione all’attenzione della stessa Swift: dopo che VanderWaal vinse la competizione, lei twittato un video che la mostrava mentre imparava che un bouquet floreale di congratulazioni era un regalo di Swift. Oltre ai fiori e al suo premio in denaro di $ 1 milione, VanderWaal ha ricevuto un contratto discografico. Abbastanza convenientemente, il creatore di “AGT” Cowell possedeva la sua etichetta, la Syco Music, quindi l’offerta veniva da lui, secondo Billboard. “È una ragazza molto intelligente, calma e concentrata e penso che sappia cosa vuole ottenere”, ha detto Cowell di VanderWaal.

Sebbene la carriera di VanderWaal non abbia raggiunto rapidamente le vette di alcuni dei suoi ex compagni di etichetta, tra cui One Direction e Little Mix, Cowell pensa di aver fatto un grande favore ad “AGT”.

Simon Cowell ha trovato quello che stava cercando in Grace VanderWaal

Nel 2017, Grace VanderWaal ha detto a USA Today di aver quasi rifiutato l’offerta di contratto discografico di Simon Cowell perché la sua esperienza con “America’s Got Talent” era stata così stressante, ma era contenta che lui l’avesse convinta a cambiare idea. Dopo aver abbandonato due EP e un album completo, il suo rapporto di lavoro con Cowell è terminato nel 2020 quando Syco Music ha chiuso, durante la Settimana della musica. Tuttavia, VanderWaal ha continuato a pubblicare musica attraverso la Columbia Records, come riportato da People.

Cowell potrebbe non avere più il controllo sulla carriera di VanderWaal, ma ha bei ricordi del loro tempo insieme in “America’s Got Talent”. A luglio, il giudice si è unito al presentatore di “AGT” Terry Crews per ripercorrere alcuni dei suoi momenti preferiti di Golden Buzzer, e Cowell ha ricordato che era davvero alla disperata ricerca di un cantante quando è arrivato VanderWaal. Mentre lui e Crews guardavano la performance di VanderWaal, Cowell ha rivelato di aver ottenuto un ulteriore bonus. “Direi che questo è il momento in cui ‘AGT’, secondo me, è diventata cool, perché era così cool”, ha dichiarato.

Cowell ha sottolineato che l’audizione ha aperto così tante porte per VanderWaal, inclusa una al di fuori della musica: ha ottenuto un ruolo nel film Disney+ “Stargirl”. Ma quando PopSugar ha chiesto a VanderWaal quale fosse il suo momento più indimenticabile in “AGT” durante un giugno Twitter Domande e risposte, non era la consapevolezza che la sua vita stava per cambiare per sempre. “Probabilmente Simon mi ha dato dell’acqua Voss”, ha risposto.

Grace VanderWaal ha cambiato look e sound dopo la fine della sua relazione con Syco

Nel 2021, Grace VanderWaal ha dato alla sua immagine una profonda revisione. Si è tagliata tutti i capelli, li ha tinti di biondo platino e ha adottato un look punk rock nel suo video musicale per “Non assumere ciò che non sai”, in cui non si sente quasi un pizzico di ukulele. Per People, la canzone alt-pop è stata la sua prima uscita da quando si è separata dall’etichetta discografica di Simon Cowell.

“La canzone parla delle fantasie di Hollywood e di come ho assistito personalmente allo sfatare di tutti quei miti”, ha detto VanderWaal a Nylon. Ha rivelato di aver preso le redini per le sue uscite post-Syco e ha deciso di concentrarsi esclusivamente su temi che sono importanti per lei, come respingere l’idea della società di come dovrebbero comportarsi le donne. VanderWaal ha riconosciuto che alcuni dei suoi fan erano apertamente scontenti del suo nuovo look e suono, ma era tutt’altro che devastata dalle loro reazioni. “Mi ha esaltato”, ha detto, confessando che le piaceva davvero far sentire a disagio i suoi critici.

E! La notizia ha toccato la base con l’artista a luglio e, sebbene abbia rivelato che crescere sotto i riflettori era tutt’altro che una passeggiata, ha riconosciuto a “America’s Got Talent” il merito di averle permesso di continuare a fare ciò che ama. “Ora sono seduto qui anni dopo ancora in attività”, ha detto VanderWaal. “Non avrei mai pensato che l’avrei fatto”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui