Il seguente articolo include menzioni di abuso di sostanze, problemi di salute mentale e suicidio.

Robin Williams e Matthew Lawrence hanno interpretato il famoso ruolo di padre e figlio (e tata e figlio) nel film del 1993 “Mrs. Doubtfire”. Ma com’era la loro relazione lontano dalle telecamere?

Nel 2018, Lawrence ha rivelato a Page Six che il suo primo incontro con Williams è stato quando quest’ultima era nel personaggio di Mrs. Doubtfire, ma non lo sapeva. In effetti, Lawrence ha detto allo sbocco di essere incredibilmente confuso quando, durante il processo di audizione, è stato accolto con un arrivo inaspettato. “Mi fanno sedere sul divano e all’improvviso questa anziana donna britannica si siede accanto a me”, ha raccontato. Non è stato tutto ciò che ha fatto, però. Dal nulla, ha ricordato, ha iniziato a litigare con lui, provocando un guaito da parte del giovane attore scioccato – e un pubblico divertito, che alla fine gli ha assegnato la parte. Per People, Lawrence ha riflettuto alla Con del 2022 degli anni ’90 che Williams l’aveva fatto proprio con questo in mente. “Ho ottenuto il ruolo grazie a quel piccolo momento sull’altro ragazzo. Era tutto Robin Williams. ‘So cosa farò per ottenere questo lavoro a questo ragazzo.’ Grazie, Rob”, ha detto.

È abbastanza chiaro, quindi, che fin dall’inizio, il compianto comico aveva un debole per Lawrence, e che l’allume di “Boy Meets World” gli era incredibilmente grato per questo, ma cosa sappiamo di più della loro relazione una volta girate le riprese avvolto?

Matthew Lawrence e Robin Williams non hanno mai evitato di avere conversazioni difficili

La relazione tra Robin Williams e Matthew Lawrence potrebbe essere iniziata con una rissa giocosa, ma questo non vuol dire che abbiano evitato argomenti di conversazione più seri. Invece, Lawrence ha rivelato che Williams era incredibilmente aperto con lui sulla sua esperienza con la dipendenza e sui suoi effetti sulla sua salute mentale.

Parlando al 90s Con, Lawrence ha condiviso: “[Williams] è stato il primo adulto che mi ha davvero fatto entrare nelle sue condizioni. Come full-on fammi entrare”, (tramite Persone). Tuttavia, la star di “Good Will Hunting” si è assicurata di usare le sue lotte per assicurarsi che Lawrence prendesse una strada diversa da quella che aveva intrapreso. Williams ha condiviso che il suo precedente uso di droghe ha giocato un ruolo importante nella sua salute mentale e lo ha avvertito di stare lontano. “Era tipo, ‘Sai quando vieni nella mia roulotte e mi vedi così?’ Lui è tipo, ‘Questo è il motivo per cui. E ora sto combattendo per il resto della mia vita perché ho passato 10 anni a fare qualcosa di molto stupido ogni giorno. Non farlo'”, ha raccontato Lawrence.

Lawrence aveva precedentemente raccontato a Page Six il grande impatto che quella conversazione ha avuto sulla sua vita. Ha anche ammesso allo sbocco: “Ci sono momenti in cui quella voce mi ha impedito di fare qualcosa di sbagliato”. Non sorprende quindi che, secondo People, l’attore abbia sempre pensato alla conversazione come a “un regalo” della sua amata co-protagonista.

Se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di aiuto con problemi di dipendenza, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web dell’amministrazione per l’abuso di sostanze e i servizi di salute mentale o contattare la National Helpline di SAMHSA al numero 1-800-662-HELP (4357).

Se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di aiuto con la salute mentale, contatta il Linea di testo di crisi scrivendo a HOME al 741741, chiama il Alleanza nazionale sulle malattie mentali linea di assistenza al numero 1-800-950-NAMI (6264), o visitare il Sito web dell’Istituto Nazionale di Salute Mentale.

Si sono tenuti in contatto anni dopo aver lavorato insieme a Mrs. Doubtfire

Secondo IMDb, “Mrs. Doubtfire” è stato girato nell’arco di 70 giorni. Ciò significava che Matthew Lawrence e Robin Williams avevano tutto il tempo per conoscersi come colleghi, ma secondo Lawrence, quello era solo l’inizio di un’amicizia lunga anni.

Parlando con Page Six, la star di “Brotherly Love” ha detto all’outlet che Williams è rimasto in contatto con lui molto tempo dopo la fine delle riprese. Tuttavia, anche senza quei controlli abituali, l’attore di “What Dreams May Come” ha lasciato il segno nel suo ex co-protagonista. Sulla scia della straziante morte per suicidio di Williams nel 2014, Lawrence non si è trattenuto su quanto fosse stato profondo il suo impatto. In una dichiarazione a E! News, ha rivelato di essere “Devastato” e ha detto che “Non passa giorno [that] Non apprezzo il tempo che ho passato con lui.” Lawrence ha anche condiviso che la Williams è stata “l’influenza più importante nella mia carriera”.

La morte di Williams ha senza dubbio lasciato un buco nel cuore di tutti coloro che hanno lavorato con lui, così come in quelli della sua famiglia, dei suoi amici e dei suoi fan. Siamo solo felici di aver assistito alla magia che possedeva e sapere che l’impatto che ha avuto per tutta la vita su Matthew Lawrence non fa che rendere la sua eredità più dolce.

Se tu o qualcuno che conosci sta avendo pensieri suicidi, chiama la National Suicide Prevention Lifeline componendo il 988 o chiamandog 1-800-273-PARLA (8255)​.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui