Mariah Carey e Ariana Grande sono due potenze musicali con grandi voci. Sebbene la coppia abbia debuttato sulla scena musicale in due periodi di tempo completamente diversi, i confronti sono ancora stati fatti.

Carey ha fatto irruzione per la prima volta nell’industria dell’intrattenimento nel 1990 con il suo iconico singolo di debutto, “Vision of Love”. Raggiungendo il numero 1, da allora ha ottenuto altri 18 in cima alle classifiche nella Billboard Hot 100 degli Stati Uniti, diventando l’artista solista con il maggior numero di numeri 1, secondo Us Weekly. Grande potrebbe aver pubblicato il suo primo singolo più di due decenni dopo, ma ha anche fatto colpo in così poco tempo. Ad oggi, il produttore di “Love Me Harder” ha ottenuto sei singoli al numero 1 della Billboard Hot 100 degli Stati Uniti e 19 nella top 10 negli ultimi 10 anni. In quanto giovane diva che ammira le stelle che l’hanno preceduta, Grande ha naturalmente fatto riferimento a Carey come una delle sue influenze. “Adoro Mariah Carey. È letteralmente il mio essere umano preferito sul pianeta”, ha detto Ariana a Neon Limelight nel 2012. “Per quanto riguarda le influenze vocali, Whitney e Mariah la coprono praticamente”. Durante i primi giorni della sua carriera musicale, Grande ha registrato e condiviso una cover della canzone di Carey “Emotions”, che rimane sul suo canale YouTube ufficiale.

Mentre Grande ha elogiato Carey dal salto, ciò non ha impedito la formazione di tensioni tra i due talenti.

Mariah Carey non era contenta dei confronti

Pochi artisti sanno cantare come Mariah Carey, ecco perché la hitmaker di “We Belong Together” è riuscita ad avere un tale impatto sulla scena musicale. Tuttavia, quando è arrivata Ariana Grande, molti hanno riconosciuto l’influenza che Carey ha avuto sulla sua carriera, il che ha portato a molti confronti tra fan e critici. Durante un’intervista con la Recording Academy, alla Grande è stato chiesto come si sentiva a essere paragonata all’iconica diva. “Lo prendo come un grande complimento perché Mariah è una cantante dei Queen”, ha spiegato.

Tuttavia, quando a Carey è stato chiesto in “The Breakfast Club” come si sentiva quando si diceva che Grande fosse una versione più giovane di se stessa, non sembrava essere contenta. “Prima di tutto, sono ancora giovane perché sconto i numeri. Numericamente parlando, ho smesso di contare a 17”, ha risposto Carey. Detto questo, ha augurato a chiunque segua le sue orme di avere longevità se è una carriera in cui desiderano avere successo. Dopo che l’ospite Charlamagne tha God ha fatto riferimento a una citazione di Jay-Z che diceva: “Non paragonarmi a nessuno, io” Sono offeso”, Carey ha concordato con la sua dichiarazione.

Grande non ha risposto alle parole di Carey. Tuttavia, non si è fermato qui. Come riportato in precedenza da Nylon, è stato effettuato online un confronto fotografico della coppia che diceva “quando lo ordini online vs quando arriva”. Carey ha anche fatto un po’ di ombra quando Andy Cohen ha insinuato che il primo materiale di Grande sembrava essere un omaggio a lei. “Bambina, non so quando sia stato all’inizio della carriera”, ha espresso.

Da allora Mariah Carey e Ariana Grande hanno collaborato

Ogni tensione tra Mariah Carey e Ariana Grande sembra essere stata completamente repressa. Come riportato da Capital FM, Grande ha augurato a Carey un “felice anniversario” per il suo compleanno nel 2019, scrivendo “regina di tutto. ti amo allora, ti amo ora, ti amo domani”, sulla sua storia di Instagram. La hitmaker di “Focus” ha taggato la cantante, che l’ha poi ripostata nella sua storia, aggiungendo: “Grazie dahhhhling!!”

L’anno successivo, la coppia ha collaborato per registrare nuovamente il singolo festivo di Carey “Oh Santa!” con un’altra potente cantante, Jennifer Hudson. La canzone di Natale non solo è stata ri-registrata, ma tutti e tre hanno anche girato un video musicale insieme (sopra). “GRAZIE @iamjhud e @arianagrande per questo momento favoloso che ricorderò per sempre!!” Carey ha scritto su Instagram dopo aver pubblicato una sua foto tra i due cantanti.

Questa non è la prima volta che Grande e Carey si uniscono. Nel 2019, Carey ha realizzato un nuovo video per il leggendario “All I Want For Christmas Is You” e ha chiesto a molte celebrità di parteciparvi. Una di quelle celebrità era Grande. Nel suo documentario Netflix del 2020, “Ariana Grande: Excuse Me, I Love You”, Grande ha condiviso la sua reazione alla richiesta di Carey. In una scena in cui è al telefono con il suo allora manager Scooter Braun, Grande ha chiesto: “Significa che le piaccio?” a cui ha risposto: “Le piaci davvero molto”. “Il fatto che lei abbia pensato a me è molto… sconvolgente”, ha espresso Grande prima di piangere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui