Gli ultimi due mesi sono stati ricchi di eventi per Jimmie Allen. Il 17 ottobre, la star country è andata sul suo Instagram per annunciare la nascita di Zara James, la sua seconda figlia con la moglie Alexis Allen e il terzo figlio in generale. L’allievo di « Ballando con le stelle » riusciva a malapena a contenere la sua eccitazione alla prospettiva di crescere un altro bambino. « L’unica cosa che posso dire sull’essere un genitore, impari cose su te stesso in ogni bambino … sono curioso di vedere quali sfide mi metterà davanti. Sono curioso di vedere quale mia debolezza metterà in evidenza », ha detto quel mese, secondo Us Weekly.

Poco dopo, il musicista ha dovuto scendere dall'alto della vittoria del nuovo artista dell'anno e diventare padre per la terza volta, poiché Jimmie e Alexis hanno dovuto affrontare una crisi di salute che ha coinvolto entrambe le loro figlie che è andata progressivamente peggiorando. Dopo essere stato rifiutato da un ospedale, le condizioni del neonato sono peggiorate al punto da richiedere giorni di ricovero.

La figlia neonata di Jimmie Allen è stata dimessa

Il 23 novembre, la moglie di Jimmie Allen, Alexis Allen, è salita su un tour bus per incontrare Jimmie quando Zara James ha sperimentato quello che ha descritto come un "attacco di tosse" lungo 10 minuti intorno alle 22:00, ha spiegato Alexis su Instagram. La madre di due bambini, che è una RN, ha prontamente applicato le tecniche che conosceva, inclusa una doccia calda per consentire al vapore di aprire le vie respiratorie di Zara, strofinare il torace e aspirare. "Niente sembrava funzionare. Alle 10:30 Zara non rispondeva tra le mie braccia e stava cambiando colore mentre chiedevamo freneticamente ai nostri autisti di accostare e chiamare il 911. I 15 minuti più lunghi della mia vita", ha scritto Alexis.

Quando erano in ambulanza, gli operatori del pronto soccorso hanno agganciato Zara all'ossigeno e il bambino ha ripreso colore. Il 28 novembre, Alexis ha annunciato sulla sua Instagram Story (tramite People) che Zara era stata dimessa e che stavano "tornando a casa", spiegava il rapporto. Nel post caricato sul suo feed, Alexis ha ringraziato il personale medico per aver salvato la vita di sua figlia.

Questa degenza in ospedale è arrivata dopo che Zara e sua sorella, Naomi Bettie, si sono ammalate di RSV (virus respiratorio sinciziale) circa 10 giorni prima, secondo People. In una storia successiva, Alexis ha detto che Zara era stata allontanata da un ospedale. Jimmie ha preso a Twitter esprimere frustrazione per la situazione. "Ora grazie ai medici pigri di un ospedale in TN che hanno appena mandato nostra figlia a casa, nostra figlia Zara ha perso colore ha smesso di respirare ed è stata portata d'urgenza in un altro ospedale".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui