Il seguente articolo include riferimenti ad aggressioni sessuali.

Per alcuni decenni, e in molti modi, Kathie Lee Gifford è stata una delle persone più implacabilmente solare agli occhi del pubblico, o almeno nell’industria dell’intrattenimento. Iniziando come concorrente di un concorso per adolescenti di nome Kathie Lee Epstein, la talentuosa artista si è fatta un nome come cantante negli spettacoli televisivi musicali degli anni ’70, la portavoce del jingle belting di Carnival Cruise Lines, un soft rock di successo e artista musicale ispiratrice, e soprattutto, come un raggio di sole umano chiacchierone, straordinariamente aperto e autoironico nella televisione mattutina. Dal 1985 al 2000, ha servito come co-conduttrice e grounding foil del frenetico Regis Philbin nel popolare spettacolo mattutino “Live with Regis and Kathie Lee”. Qualche anno dopo, Gifford è tornato al grind AM, co-headliner della quarta (ed estremamente sciolta e intrisa di vino) ora di “Today” della NBC.

Amata e odiata in egual misura per le sue bollicine, l’effervescenza e il quasi sempre incrollabile ottimismo, Gifford ha sofferto molto nonostante tutte quelle buone vibrazioni. Ecco uno sguardo ad alcuni dei momenti più bui della vita di Kathie Lee Gifford.

Kathie Lee Gifford ha avuto un primo matrimonio infruttuoso

All’età di 11 anni, secondo People, la famiglia di Kathie Lee Gifford ha riaffermato la propria fede ed è diventata cristiana nata di nuovo. Gifford avrebbe intrapreso una carriera nei media e nell’intrattenimento, anche se nei settori basati sulla fede. A metà degli anni ’70, Kathie Lee Epstein si trasferì a Los Angeles, registrò alcuni album religiosi e si unì a un gruppo di studio sulla Bibbia tenuto da Paul Johnson, un cantautore di musica gospel di sette anni più di lei. Cominciarono a frequentarsi e dopo quello che la gente chiamava “un corteggiamento tortuoso”, Johnson ed Epstein si sposarono. La loro relazione sarebbe diventata ancora più rock dopo il matrimonio.

La coppia aveva aspettato di consumare la loro relazione fino al matrimonio, e all’inizio era lento. “Non riuscivamo a rilassarci l’uno con l’altro”, ha ricordato Gifford della sua prima notte di nozze nel suo libro “I Can’t Believe I Said That”. Nessuna attività fisica tanto attesa è andata giù quella notte, e invece Gifford ha trascorso la serata piangendo. Dopo non essere riusciti a connettersi del tutto e aver cercato l’assistenza di pastori e terapisti, la coppia ha divorziato dopo sei anni nel 1982, con Gifford che ha detto a People che il matrimonio è stato “una vera delusione per me” e lo ha definito “non appassionato” ma “educato. . “

Kathie Lee Gifford è stata aggredita più di una volta

Kathie Lee Johnson ha iniziato a godere di un certo successo professionale negli anni ’70 come “Name That Tune Girl” nel programma televisivo “Name That Tune”, cantando senza parole melodie che i concorrenti indovinassero, oltre a esibirsi nella commedia televisiva di varietà “Hee Haw Honeys, “e che serve come atto di apertura a Las Vegas per artisti del calibro di Bob Hope e Bill Cosby. Tutto ciò significava che Gifford viaggiava in circoli più rarefatti popolati da persone importanti, un paio delle quali sfruttavano la dinamica del potere e si comportavano in modo selvaggiamente inappropriato. Nel suo libro “I Can’t Believe I Said That!”, Gifford ha scritto di una figura importante dell’intrattenimento (di cui non avrebbe rivelato il nome) che gli ha costretto la mano in grembo, che ha definito “una violazione indicibilmente umiliante e disgustosa. “

In un episodio del 2017 di “Today” della NBC, Gifford ha parlato di un incontro quando era appena arrivata a Los Angeles quando aveva 21 anni ed è andata a casa di un uomo che aveva promesso di aiutarla nella sua carriera, ma invece l’ha costretta a guardarlo esibirsi un atto sessuale su se stesso. “Mi sono sentito grato di essere uscito di lì senza essere violentato”, ha detto Gifford (tramite People). “Ma sei così umiliato, ti senti così sporco.”

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, è disponibile aiuto. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupro, abuso e incesto o contatta la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

Kathie Lee Gifford ha avuto una vita sentimentale tumultuosa tra i matrimoni

Dopo sei anni di un matrimonio scomodo e infelice con il musicista gospel Paul Johnson, la futura Kathie Lee Gifford non avrebbe ancora trovato la sua compagna per sempre felici e contenti o per tutta la vita, né ciò accadrebbe senza alcune perdite romantiche. Alcuni mesi dopo che Johnson si era trasferito dalla loro casa, secondo People, Kathie Lee Johnson si è trasferita a Manhattan per lavorare come reporter sul campo per “Good Morning America”, dove ha incontrato un altro membro del cast dello spettacolo: l’ex MVP della NFL e campione Frank Gifford. Era sposato con la sua seconda moglie e 23 anni più grande di Kathie Lee, ma lei era ancora interessata a lui perché possedeva quello che lei chiamava “un incredibile set di panini”.

Avevano una chimica palpabile sullo schermo, ma se ne parlava, portando Kathie Lee ad uscire con diversi uomini negli anni successivi, come il banchiere Stan Pottinger. Nel frattempo, è diventata amica intima di Gifford, a cui ha confidato ciascuna delle nove volte in cui ha rotto con Pottinger. Dopo due anni di quasi appuntamenti, la coppia si è finalmente riunita quando Gifford ha intrapreso un’accesa battaglia per il divorzio e si sono sposati nel 1986.

Kathie Lee Gifford ha subito un aborto spontaneo

Come sa chiunque abbia mai guardato Kathie Lee Gifford per un certo periodo di tempo nei suoi due principali talk show mattutini, “Live with Regis and Kathie Lee” e la quarta ora di “Today” della NBC, la personalità dei media ama parlare a lungo e dettagli amorevoli sui suoi due figli con il marito Frank: il figlio Cody Gifford, nato nel 1990, e la figlia Cassidy Gifford, arrivata nel 1993.

Kathie Lee è stata molto aperta e schietta riguardo alla sua vita personale, in particolare per quanto riguarda questioni di famiglia e salute, e nel settembre 1992, ha dato alcune devastanti notizie personali di quella natura durante un episodio di “Regis e Kathie Lee”. Secondo il Tulsa World, Kathie Lee era nel mezzo di una vacanza di due settimane in Colorado quando ha subito un aborto spontaneo. Aveva annunciato e discusso la gravidanza in TV in anticipo e aveva detto che avrebbe donato tutti i vestiti per bambini che aveva acquistato ai soccorsi dell’uragano Andrew. Dopo aver aiutato a eliminare la stigmatizzazione degli aborti, Kathie Lee poco dopo annunciò di essere di nuovo incinta e Cassidy nacque l’estate successiva.

La linea di abbigliamento di Kathie Lee Gifford era collegata alle fabbriche di sfruttamento

A metà degli anni ’90, Kathie Lee Gifford ha collaborato con Wal-Mart per consentire al suo nome, alla sua immagine e alla sua reputazione di essere utilizzati per vendere una linea di abbigliamento a prezzi accessibili. Quell’accordo piacevole e redditizio finì sotto il fuoco e si risolse rapidamente nell’aprile 1996 quando, secondo il New York Times, il direttore esecutivo del Comitato nazionale del lavoro per l’istruzione a sostegno dei lavoratori e dei diritti umani in America Centrale, Charles Kernaghan, testimoniò al Congresso che gli abiti riflettevano il cigolio clean Gifford erano così poco costosi in parte perché erano prodotti da ragazzi di fabbriche sfruttate all’estero. Wal-Mart ha effettivamente preso accordi di lavoro all’insaputa di Gifford, ma la sua reputazione ha subito un duro colpo. Gifford ha affrontato in lacrime la situazione in “Live with Regis and Kathie Lee”, secondo il Los Angeles Times. “Puoi dire che sono brutto, puoi dire che non ho talento. Ma quando dici che non mi importa dei bambini”, ha detto Gifford. “Faresti meglio a rispondere al telefono perché il mio avvocato ti chiama oggi. Come ti permetti?”

La famiglia Gifford si è scusata pubblicamente ed è diventata sostenitrice dell’anti-sfruttamento, ma non è stata l’ultima volta che la linea di abbigliamento Kathie Lee è stata collegata a cattive condizioni di lavoro. Quando fu colpita da altre accuse riguardanti i laboratori sfruttati nel 1999, Gifford si difese in “Live with Regis and Kathie Lee” (tramite il Los Angeles Times), sostenendo di non essere a conoscenza di quello che stava succedendo. “Questo è un problema che semplicemente non va via perché gli sfruttatori, purtroppo, non sono andati via”, ha detto. Secondo la CNN, Wal-Mart ha separato la linea di abbigliamento nel 2003.

Frank Gifford è stato coinvolto in uno scandalo scandalistico

Per anni all’inizio di “Live with Regis e Kathie Lee”, la co-conduttrice Kathie Lee Gifford ha raccontato molte storie lunghe, sconclusionate e affettuose su suo marito, il giornalista sportivo Frank Gifford, che dipingeva l’immagine di un partner devoto e padre di famiglia. Nel maggio 1997, secondo The Washington Post (tramite il Seattle Times), la pubblicazione scandalistica The Globe riferì che Frank Gifford era davvero un biposto bifronte, sostenendo che si era impegnato in una svolta extraconiugale in una stanza d’albergo di Manhattan con un ex assistente di volo di nome Suzen Johnson. Entrambi i Giffords hanno respinto pubblicamente la storia.

Il direttore del Globe Tony Frost, rispondendo alla minaccia dei Giffords di citare in giudizio e “tentativi di screditare” il rapporto della rivista, ha dimostrato la veridicità della storia, ha pubblicato la storia “Cheating Frank Caught on Camera!” Comprendeva 10 foto tratte da una registrazione su videocassetta dell’incontro di Gifford e Johnson. Quel filmato era così facile da trovare perché, come ha notato il Washington Post, il Globe aveva pagato Johnson per sedurre Gifford e portarlo in una specifica suite d’albergo che era stata attrezzata con apparecchiature di registrazione.

Lo scandalo mise a dura prova il matrimonio dei Giffords. “Abbiamo lottato per molto tempo”, ha detto Kathie Lee Gifford a “Entertainment Tonight”. “Ma siamo rimasti insieme, abbiamo salvato il nostro matrimonio”.

Il legame tra Kathie Lee Gifford e Kennedy ha preso una svolta tragica

Kathie Lee Gifford è la matrigna di Victoria Gifford, la figlia del marito Frank Gifford da un precedente matrimonio. Era già cresciuta e cresciuta quando Kathie Lee entrò nella situazione, ma rimasero vicini nell’età adulta e dopo che Victoria Gifford sposò Michael Kennedy, parte della prominente famiglia politica Kennedy. I suoi genitori: il compianto Robert F. Kennedy e Ethel Skakel Kennedy. La fine degli anni ’90 è stata difficile per Michael e Victoria. Secondo People, la relazione di Michael con una babysitter adolescente è stata rivelata, spingendo Vicki a lasciarlo. Poi, nel dicembre 1997, Kennedy si scontrò con un albero mentre sciava in Colorado e morì all’età di 39 anni.

La morte scioccante ha attraversato anche la famiglia Kennedy e anche i Giffords. Nel suo libro “Non è mai troppo tardi”, Kathie Lee Gifford ha ricordato di aver consolato la figliastra durante il periodo difficile mentre affrontava il proprio dolore. “Aveva amato Michael da quando aveva quindici anni, e sebbene lui l’avesse tradita lasciandola emotivamente distrutta, non gli aveva mai augurato del male”, ha scritto. Quindi il compito di confortare Ethel Kennedy subito dopo la morte di suo figlio è toccato a Kathie Lee. “Mi avvicinai in silenzio a lei e l’abbracciai”, ha scritto il conduttore del talk show. “Era sempre stata molto sincera sul fatto che Michael fosse il suo figlio preferito degli 11 che era nata.”

La morte di Frank Gifford ha scosso Kathie Lee Gifford

Kathie Lee Gifford e Frank Gifford erano una coppia di celebrità, lei una conduttrice di spettacoli mattutini di lunga data e lui un Pro Football Hall of Famer diventato giornalista sportivo di “Monday Night Football”. La coppia ha sopportato molti drammi e problemi ed è rimasta sposata per quasi 30 anni, ma il loro tempo insieme è terminato quando Frank Gifford è morto nell’agosto 2015. Secondo una dichiarazione della famiglia rilasciata a NBC News, l’84enne grande del calcio è morto per “cause naturali” nella casa della sua famiglia nel Connecticut.

Tre mesi dopo la morte, secondo NBC News, la famiglia di Gifford ha annunciato che i patologi hanno fornito una diagnosi post mortem di encefalopatia traumatica cronica, o CTE, una condizione cerebrale progressiva e degenerativa ampiamente associata ai ripetuti colpi alla testa subiti dai calciatori professionisti. “I nostri sospetti che soffrisse degli effetti debilitanti del trauma cranico sono stati confermati”, hanno detto i Giffords.

In un episodio di “Oggi”, Hoda Kotb ha detto che Kathie Lee Gifford le aveva detto che la morte di suo marito “non era una tragedia” perché “era vissuto fino a 85 anni” e aveva “vissuto una vita incredibile”. Tuttavia, nel 2019, Gifford ha dichiarato ad AARP The Magazine che la morte di suo marito l’ha lasciata “alle prese con una solitudine paralizzante”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui