In superficie, sembra che Lindsey Vonn abbia tutto. La star è uno degli sciatori professionisti di maggior successo di tutti i tempi, collezionando quattro campionati complessivi di Coppa del Mondo, 82 vittorie in Coppa del Mondo, tre medaglie olimpiche (incluso un oro!) e molti altri riconoscimenti davvero impressionanti. Il New York Times l’ha persino soprannominata “la più grande sciatrice della storia”.

Ma le cose non sono sempre state così rosee per l’atleta. Vonn è stata molto aperta riguardo alle difficoltà che ha vissuto sia nella sua vita personale che professionale e ora si dedica a restituire e aiutare gli altri. In quello che Vonn descrive come uno dei suoi momenti più orgogliosi, ha fondato la Lindsey Vonn Foundation nel 2015 mentre si riprendeva da un infortunio (tramite USA Today), che mira a responsabilizzare le ragazze. “Diamo borse di studio ai bambini per programmi educativi, programmi di arricchimento e anche programmi sportivi”, ha detto a Kevin Hart su “Cold As Balls” nel dicembre 2020.

“Sento che tutti sono stati messi sulla Terra per un certo motivo, e ho pensato che fosse una gara di sci per molto tempo”, ha aggiunto Vonn dei suoi sforzi di beneficenza su “In Depth with Graham Bensinger” nell’ottobre 2020. “Le gare di sci sono solo un veicolo per me per fare altre cose più positive e dove posso aiutare le persone”.

Ma che tipo di avversità ha superato Vonn per raggiungere il posto in cui si trova oggi? Continua a leggere per alcuni dei tragici dettagli che potresti non conoscere sulla vita e la carriera di Lindsey Vonn.

La triste verità dietro il matrimonio perfetto di Lindsey Vonn con Thomas Vonn

Lindsey Vonn è stata sposata dal 2007 al 2013, ma, sfortunatamente, quella relazione non è finita nel migliore dei modi. La star si è separata dal collega sciatore, Thomas Vonn – che era anche il suo manager e allenatore – nel 2011 (tramite ESPN) e Lindsey non ha nascosto il fatto che l’ultima parte del suo matrimonio non è stata esattamente piena di gioia.

A quel tempo, la carriera di Lindsey era ai massimi storici dopo essere stata incoronata campionessa assoluta della Coppa del Mondo dal 2008 al 2010, oltre a portare a casa una medaglia d’oro alle Olimpiadi del 2010. Ma non stava andando così in alto a porte chiuse. “Tutti mi vedevano in TV, o leggevano articoli, e tutto riguardava il mio grande matrimonio, la staccionata bianca, tutto questo successo e la mia vita perfetta. Ma dietro le quinte, è stata una lotta”, ha detto a People nel 2012. “Tutti sanno che il matrimonio è difficile, ma semplicemente non funzionava e mi rendeva infelice”, ha aggiunto.

“Non è successo niente di male, ma c’era solo infelicità. Questo è l’unico modo in cui posso anche descriverlo: infelice”, ha detto Lindsey, notando che all’inizio aveva rimandato il divorzio dal marito perché non si adattava alla sua “immagine con lo stampino”. ” Tuttavia, la star sapeva che era ora di porre fine alla situazione quando si è detta: “‘Non mi importa se vincerò mai un’altra gara, non posso vivere così.'”

Lindsey Vonn ha sperimentato la depressione per tutta la vita

Lindsey Vonn è stata molto esplicita sulla sua esperienza con problemi di salute mentale, in particolare le sue lotte con la depressione. Parlando con People nel 2012, ha ammesso che sebbene la sua vita possa sembrare “perfetta” in superficie, ha sopportato la comune “lotta”.[s]” di molti atleti non d’élite. La star ha ricordato una volta in particolare nel 2008 quando le cose sono andate così male “non potevo più alzarmi dal letto” perché “si sentiva senza speranza, vuota, come uno zombi”.

Vonn ha rivelato come la sua depressione sia iniziata quando era più giovane, condividendo come invece di ottenere un aiuto professionale avrebbe rivolto la sua attenzione allo sport. “Ho sempre incanalato ciò che sentivo emotivamente nello sci: le mie insicurezze, la mia rabbia, la mia delusione. Lo sci è sempre stato il mio sfogo e ha funzionato”, ha detto, notando che inizialmente si sentiva un po’ “vergognata” per il modo in cui si sentiva. Vonn ha iniziato a sentirsi di nuovo depressa mentre era sposata e si è resa conto che anche lo sci non la rendeva più felice, ed è stato allora che ha cercato aiuto da un medico che le ha prescritto antidepressivi. Dopo aver cercato aiuto, la star ha condiviso di sentirsi una “persona diversa”.

Vonn ha anche parlato delle sue esperienze al Forum Health of America di Blue Cross Blue Shield nel 2019, dove ha condiviso che “la terapia e i farmaci sono migliorati drasticamente [her] vita” (per Detroit News). Ha aggiunto a People nel 2021 che inizialmente considerava la depressione una “debolezza”, ma sente che l’argomento ora discusso più apertamente “è sicuramente un peso sollevato [her] le spalle.”

Il divorzio dei suoi genitori è stato duro per Lindsey Vonn

Oltre alle sue esperienze di salute mentale, Lindsey Vonn è stata anche molto esplicita sull’effetto dannoso che il divorzio dei suoi genitori ha avuto su di lei quando era un’adolescente. La mamma e il papà della star, Alan Kildow (nella foto in alto, all’estrema destra) e Linda Krohn (nella foto in alto, all’estrema sinistra), si sono separati nel 2003, e Vonn è diventata molto sincera riguardo alla sua devastazione per i disordini familiari.

“Quando i miei genitori stavano per divorziare, mi sono detto: ‘Vai a dormire e domani puoi andare a sciare'”, Vonn, che aveva circa 18 anni al momento della loro separazione, ha ricordato a People nel 2012, ammettendo che lì erano molte notti che lei si sarebbe messa a dormire.

La star ha ammesso che lo sci l’ha aiutata ad affrontare il dolore in quel momento, poiché sarebbe scesa sulle piste il giorno successivo e questo l’avrebbe distratta dalla difficile situazione a casa. “Quando sci, sono felice”, ha detto.

Lindsey Vonn aveva una relazione tesa con suo padre

Dopo il divorzio dei suoi genitori, la relazione di Lindsey Vonn con suo padre, Alan Kildow – che era anche un ex sciatore competitivo – si è allontanata. Lindsey ha rivelato a Sports Illustrated che la sua relazione con Thomas Vonn era una grande fonte di contesa tra i due, poiché Alan non approvava la loro relazione a causa della differenza di età di nove anni. Lindsey era nella tarda adolescenza quando incontrò per la prima volta Thomas, che aveva circa 20 anni (secondo il New York Times).

Lindsey ha ammesso che la disapprovazione di suo padre “forzata” [her] per schierarsi” e ha scelto Thomas, con il risultato che Alan ha rifiutato di partecipare al loro matrimonio e i due sono stati allontanati per diversi anni. Lindsey ha anche condiviso quella parte della loro spaccatura sviluppata dalle alte aspettative di Kildow per la sua carriera. “Mi ha sempre supportato quando ho ha fatto bene, il 90 percento delle volte, ma quando non l’ho fatto, non l’ha gestito molto bene”, ha detto Lindsey al Denver Post nel 2010. “Era così caldo e freddo. C’erano così tante critiche e così tanta negatività, ed è stato davvero difficile bilanciare le mie emozioni”.

Lindsey e Alan si sono riconciliati sulla scia del suo divorzio da Thomas, con la prima che ha detto al New York Times nel dicembre 2011, circa un mese dopo aver chiesto il divorzio, che suo padre stava “aiutando [her] attraverso” la scissione. “E ‘davvero bello parlare di nuovo con lui. Stiamo cercando di ricominciare”, ha aggiunto.

Il crepacuore per la sua separazione da PK Subban ha portato a “potenziamento” per Lindsey Vonn

Lindsey Vonn ha sperimentato il crepacuore dopo aver annunciato la sua separazione da PK Subban nel dicembre 2020. I due hanno iniziato a frequentarsi a giugno 2018 e Subban ha fatto la domanda nell’agosto 2019, con la coppia che mostrava regolarmente il loro amore reciproco sui social media.

Hanno anche esaltato con orgoglio la loro storia d’amore nelle interviste, con Vonn che ha detto al Los Angeles Times nel novembre 2019 che si sentiva “così fortunata” ad averlo “trovato”. “Lui mi ama per me ed è qualcosa che non ho mai trovato prima. Non vedo l’ora di essere sua moglie e creare una famiglia se siamo abbastanza fortunati da poterlo fare. Questo è l’inizio di un capitolo grande ed emozionante della mia vita”, ha detto.

Vonn e Subban hanno annunciato la loro separazione su Instagram nel dicembre 2020, con entrambi i post ora cancellati. Nel suo, Vonn chiamava Subban “un uomo gentile, buono e qualcuno [she respects] un ottimo affare” (tramite Fox News).

La separazione sembrava essere dura, poiché Vonn ha parlato di un periodo “doloroso e difficile” durante un’intervista dell’aprile 2021 su “What I’ve Learned, with Arianna Huffington”. Ha condiviso che ha incanalato i suoi sentimenti nello sport, concordando con il sentimento di Huffington che “possiamo trovare l’empowerment in un’altra parte della nostra vita, mentre stiamo attraversando il dolore di una rottura o qualunque cosa sia nelle nostre vite personali”.

Infortuni raccapriccianti hanno afflitto la carriera di Lindsey Vonn

Non è un segreto che la carriera di Lindsey Vonn sia stata afflitta da infortuni. Ha subito un naufragio particolarmente brutto nel gennaio 2014 che l’ha vista incapace di competere alle Olimpiadi di quell’anno, portandola a dire ai fan tramite Facebook che era “devastata”.

I Campionati del mondo del 2013 hanno visto Vonn sollevata in aereo dal percorso dopo aver strappato il suo ACL e MCL e aver subito una frattura del piatto tibiale (tramite il New York Times). Ma la macabra portata delle afflizioni fisiche di Vonn durante la sua carriera va ben oltre. L’atleta superstar ha sofferto di tutto, dai fianchi contusi alle caviglie rotte, braccia, ginocchia. Una volta si è persino lacerata un tendine grazie a una bottiglia di champagne frastagliata.

Quando Vonn ha deciso di ritirarsi, ha rivelato che le sue lesioni multiple l’hanno ispirata a chiamare tempo per la sua carriera mentre si riprendeva dall’intervento al ginocchio. “Ero a letto, da sola, tipo ‘Cosa diavolo ci faccio ancora qui? Quante volte mi siederò in questo letto? Non voglio stare in questo letto per tutta la vita’”, ha detto a Powder . “È stato allora che ho capito che era giunto il momento.” Nel suo straziante annuncio di pensionamento su Instagram, Vonn ha scritto: “Il mio corpo è rotto in modo irreparabile … [and] urlandomi di FERMARTI ed è ora che ascolti”.

Lindsey ha continuato a sciare per svago in pensione, ma le ci è voluto un po’ per superare il dolore. “A volte mi sento ancora una donna anziana e storpia”, ha detto a Ski nel febbraio 2021.

Lindsey Vonn si è ritrovata coinvolta in uno scandalo di tradimenti con Tiger Woods

Lindsey Vonn non è stata estranea a colpire i titoli per la sua vita privata tanto quanto la sua carriera, e questo è diventato più evidente che mai quando Vonn ha iniziato a frequentare Tiger Woods nel 2013, quattro anni dopo il famigerato scandalo di imbrogli del golfista con l’ex- la moglie Elin Nordegren ha dominato i titoli dei giornali.

Vonn e Woods lo hanno chiuso nel maggio 2015, con il primo che ha confermato la notizia su Facebook. Ha incolpato le loro “vita incredibilmente frenetiche” per la separazione, anche se non passò molto tempo prima che Woods fosse accusato di nuovo di essere infedele. Il Daily Mail ha affermato che Woods aveva presumibilmente tradito Vonn con “una donna senza volto e senza nome” durante un’avventura di una notte e ha confessato allo sciatore dopo aver realizzato che qualcuno lo aveva visto con la donna. “Sì, [Woods] tradito di nuovo. Ma non era con nessuno di speciale”, ha affermato un amico apparente allo sbocco. “Voleva davvero che Lindsey fosse quella giusta. Ma l’ha fatto esplodere di nuovo”.

Tuttavia, una fonte di People ha negato l’infedeltà, affermando “Non c’è stato un vero dramma. Questa era solo una relazione che non è durata. Non ha funzionato. Si sono allontanati”.

Parlando con E! nell’ottobre 2016, Vonn ha ammesso: “La rottura, lo stare insieme, è stato tutto davvero difficile”, ma ha aggiunto che l’ha resa “più forte”. Si rallegrava anche del fatto che fossero rimasti in contatto e considerava il giocatore di golf professionista un amico. Vonn anche in seguito ha condiviso che stava pregando per Woods dopo l’incidente d’auto del golfista nel febbraio 2021.

Sacrificio era il nome del gioco per Lindsey Vonn

È risaputo che chiunque cerchi di arrivare al top del proprio gioco in qualsiasi professione dovrà probabilmente fare dei grossi sacrifici per arrivarci, e Lindsey Vonn lo sa sicuramente. La star è stata molto esplicita in passato sulle molte, molte ore di sforzi che sono state impiegate per perfezionare le sue abilità, che includevano crescere senza una grande cerchia di amici e una vita sociale piuttosto limitata.

“Ho sempre voluto [to] essere un olimpionico da quando avevo nove anni e tutti pensavano che fossi pazzo”, ha detto Vonn parlando con aspiranti giovani atleti che gareggiano alle Olimpiadi invernali della gioventù nel 2012 durante una sessione di domande e risposte (tramite The Hamilton Spectator). “È sicuramente difficile quando sei un atleta professionista… avere una vita personale al di fuori del tuo sport. Lo sci è sempre stata la mia priorità numero uno. Non ho avuto troppi amici crescendo.” Tuttavia, Vonn ha anche condiviso che è stata in grado di andare in molti posti che gli altri non avrebbero mai potuto sognare grazie alla sua carriera, dicendo: “Ti sacrifichi molto, ma tu” stai guadagnando di più.”

La star si è anche aperta sul sentirsi sola, anche all’apice della sua carriera. “Sci da quando avevo 2 anni e mezzo, corro da quando ne avevo 7. È stato davvero il fulcro della mia vita da quando ho memoria”, ha detto a Yahoo Life.

I bulli hanno fatto commenti feroci sul corpo di Lindsey Vonn

Lindsey Vonn ha lottato per anni con la fiducia nel proprio corpo, essendo stata presa di mira dai commenti feroci dei troll. Parlando al New York Post nel marzo 2021, Vonn ha rivelato di essere stata svergognata dal corpo per la sua figura muscolosa. “Molte persone hanno detto: ‘Non dovresti indossare cose del genere. Non sta bene al tuo tipo di corpo.’ Non dirò chi, ma ho avuto molte persone che mi hanno detto cose non molto carine”, ha detto.

Vonn ha anche rivelato di essere stata presa di mira dai troll sulla scia delle Olimpiadi del 2010, dicendo a Yahoo Life di essere stata “bombardata da molta negatività che [she] non era del tutto attrezzata per gestire.” Ha aggiunto che “sicuramente ha lottato con” tutti i commenti sgradevoli che le sono arrivati ​​e anche “ha lottato solo con la sicurezza e l’immagine del corpo per molto tempo”.

Fortunatamente, sembra che la star sia ora in un posto migliore e abbia spostato l’attenzione sul motivo per cui si allena. “Il mio corpo è il mio corpo e mi ha aiutato ad avere successo in tanti modi nella vita”, ha detto, condividendo che inizialmente ha lavorato per la sua carriera e per avere un bell’aspetto, ma ora si attiva per la sua “salute mentale”. Ha aggiunto: “Sento che onestamente mi aiuta più mentalmente che fisicamente ed è un ottimo modo per iniziare la mia giornata e sentirmi davvero potente e fiduciosa”.

Lindsey Vonn ha faticato a trovare il suo scopo dopo il ritiro

Lindsey Vonn ha ammesso di non aver avuto un momento facile dopo aver annunciato ufficialmente il suo ritiro nel 2019 e ha trovato difficile trovare il suo scopo senza lo sci agonistico. “Ti svegli un giorno e non stai più facendo quello che hai sempre fatto. Quindi, per quanto mi fossi preparato, era ancora molto difficile da affrontare dal punto di vista emotivo”, ha detto a Yahoo Life nel giugno 2021.

La star ha condiviso un sentimento simile con People quello stesso mese, ricordando come le cose siano rallentate quando è successa quella che ha descritto come la sua “delusione post-carriera”. “Hai lavorato tutta la tua vita per quel momento e poi è finita. E tu sei tipo, ‘Cosa faccio adesso?'”, ha detto.

Quanto a come Vonn ha lavorato per mantenersi in una buona posizione dopo il suo ritiro? Bene, lei ha attribuito il merito di avere “un buon sistema di supporto e di ricordare ciò che è importante e perché lo fai”. Ha anche condiviso che i suoi tre adorabili cani – Lucy, Leo e Bear – tengono alto il morale, mentre il diario la aiuta a esprimere tutti i suoi sentimenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui