Questo articolo contiene riferimenti all’uso di droghe e alcol, dipendenza, violenza domestica e aborto spontaneo.

Per quanto riguarda la carriera, la defunta attrice Lisa Robin Kelly è nota soprattutto per il suo lavoro nella commedia di successo “Quello spettacolo degli anni ’70”. Lì ha interpretato Laurie Forman, la sorella maggiore promiscua e storta di Eric Forman di Topher Grace. Durante la sua permanenza nello show, ha recitato al fianco di attori emergenti come Ashton Kutcher, Mila Kunis e Laura Prepon, che sarebbero diventati i principali attori dell’industria dell’intrattenimento. Il ruolo di Kelly nella sitcom è stato un lavoro da sogno che le è valso un vasto pubblico e probabilmente molte possibili connessioni. Avrebbe dovuto essere la sua grande occasione e un punto di partenza per la talentuosa stellina, ma la vita purtroppo aveva altri piani per la star.

Non è stato quello che ha fatto Kelly davanti allo schermo che ha suscitato l’entusiasmo del pubblico. Invece, sono stati i suoi momenti sfortunati fuori dallo schermo ad attirare l’attenzione del mondo. Dopo il suo tempo nello show, Kelly si è trovata al centro di più di un guaio legale. Prima della sua prematura scomparsa nel 2013, ha anche affrontato una grave dipendenza. Mentre i fan continuano a ricordarla come la spumeggiante e spensierata strappalacrime della famiglia Forman, questi tragici dettagli su Kelly offrono un promemoria della vita complicata che ha vissuto quando le telecamere hanno smesso di girare.

Un inizio stabile e un cuore pieno di speranza

Lisa Robin Kelly è nata nel Connecticut e in seguito si è trasferita con la sua famiglia nel cuore della nazione, frequentando la scuola e facendo le cheerleader a Sylvania, Ohio. Tuttavia, l’America di una piccola città non era ciò che vedeva di persona. Alla fine, la star in erba si è trasferita in California nella speranza di una carriera da attrice, dove ha ottenuto ruoli minori in spettacoli come “Married With Children” e “The X Files”. Parlando al My Record Journal, il cugino dell’attore, John Kelly, ha rivelato che tornava spesso dalla sua famiglia per le riunioni. “Tornava e parlava di come stava cercando di farcela”, ha detto. “Poi è tornata e ha parlato di come se la cavava là fuori”, ha aggiunto.

A parte le forti radici familiari, Lisa credeva che i suoi talenti un giorno l’avrebbero portata direttamente al top del suo gioco. Anche dopo aver sperimentato i momenti più bassi della vita, non ha mai perso la speranza. Un anno prima della sua morte, ha scritto un post su Facebook affermando questa stessa idea ai suoi fan. Affermando che le persone si erano chieste perché non stesse ancora lavorando in televisione, ha scritto: “Ho smesso per motivi personali. Ora sto tornando alla mia carriera di attrice e spero di lavorare di nuovo presto. Sto bene, sto sobrio e sposato. Non mi svenderò per fare progetti zoppi o apparire in spettacoli di gossip o qualcosa del genere. ” Lisa non ha mai smesso di credere che una grande occasione fosse diretta verso di lei.

Lisa Robin Kelly ha lasciato That ’70s Show dopo una perdita personale

Nella terza stagione di “That ’70s Show”, Laurie Forman è uscita frettolosamente dallo spettacolo, con il personaggio che si dirigeva alla scuola di bellezza. Sebbene Lisa Robin Kelly sia riapparsa come personaggio in quattro episodi della quinta stagione, è stata brevemente sostituita del tutto. Per la sesta stagione dello spettacolo, l’attore Christina Moore è apparsa come la nuova Laurie per sei episodi. Le menti creative hanno quindi cancellato del tutto il personaggio dalla serie per l’ultima stagione della sitcom.

Parlando a “Good Morning America”, Kelly ha confermato di aver perso il concerto della sitcom a causa dei suoi continui problemi con l’uso di alcol. “Con ‘That ’70s Show’ ero colpevole del problema dell’alcol e sono scappata”, ha detto. Tuttavia, la star della commedia ha anche rivelato che c’era un’angoscia più profonda dietro la sua dipendenza. “Avevo perso un bambino e, di conseguenza, ho perso tutto e stavo abusando di alcol, cosa che non faccio più”, ha spiegato.

Se tu o qualcuno che conosci sta lottando con problemi di dipendenza, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web dell’amministrazione per l’abuso di sostanze e i servizi di salute mentale o contattare la National Helpline di SAMHSA al numero 1-800-662-HELP (4357).

L’abuso di alcol l’ha messa nei guai

La dipendenza da alcol di Lisa Robin Kelly ha avuto un impatto su tanti aspetti della sua vita adulta. Nel 2010 è stata arrestata con l’accusa di DUI. La star si è dichiarata colpevole dell’accusa ed è stata condannata a 12 mesi di libertà vigilata senza supervisione e relative multe. Tre anni dopo, è stata arrestata nel sud della California con l’accusa di guida in stato di ebbrezza ancora una volta. Gli agenti della California Highway Patrol hanno risposto all’auto ferma di Kelly sull’Interstate 5. Sulla scena, hanno assistito a un comportamento che suggeriva che Kelly fosse in stato di ebbrezza. Secondo AP, l’attore è stato ammonito perché sospettato di DUI con una cauzione di $ 5.000.

I suoi problemi con l’alcol alla fine hanno raggiunto un punto in cui era necessario un intervento e nel 2013 Kelly si è registrata alla Pax Rehab House di Altadena, in California. Tragicamente, è stata trovata morta nella struttura pochi giorni dopo. La sua morte, come gli eventi che l’hanno preceduta, sarebbe diventata il fulcro della speculazione scandalistica per anni.

Se tu o qualcuno che conosci sta lottando con problemi di dipendenza, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web dell’amministrazione per l’abuso di sostanze e i servizi di salute mentale o contattare la National Helpline di SAMHSA al numero 1-800-662-HELP (4357).

Si vergognava delle sue foto segnaletiche

Le celebrità sono solo umane e quindi a volte fanno passi falsi. Occasionalmente, questi passi falsi sono significativi e i media hanno una giornata campale con loro. Per un bel po’, ci sono state poche cose così deliziose per i media scandalistici come una foto segnaletica virale di una celebrità, in particolare quando detta celebrità è stata ammonita per un sospetto DUI. Artisti del calibro di Paris Hilton, Lindsay Lohan e Heather Locklear lo sapevano fin troppo bene. Col tempo, così ha fatto Lisa Robin Kelly quando le foto segnaletiche del suo DUI del 2010 e dell’arresto del 2012 hanno catturato una brutale attenzione da parte dei media.

Mentre “Good Morning America” ​​ha dichiarato del suo arresto nel 2012, “[Kelly] è l’ultima celebrità a passare dalla bellezza in ascesa al fondo”, il Daily Mail ha sniffato sulla sua foto segnaletica associata, “Lisa Robin Kelly sembra un relitto smunto di se stessa”. L’ex star di “That ’70s Show” è diventata famosa per tutti le ragioni sbagliate.

Tuttavia, Kelly ha cercato di riabilitare il suo nome in “Good Morning America”. La sua vergogna era evidente mentre parlava del suo arresto nel 2012 e della sua foto segnaletica, spiegando in lacrime: “La mia povera madre deve guardare quella mia foto. Non mi assomiglia. Non sono io”. La star ha anche insistito sul fatto che era sobria quando è stata scattata la foto. Quando le è stato chiesto a bruciapelo se stesse usando sostanze al momento dell’incidente, ha risposto categoricamente: “Assolutamente no. Non c’è nulla di cui stavo o abusando in quel momento”.

Se tu o qualcuno che conosci sta lottando con problemi di dipendenza, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web dell’amministrazione per l’abuso di sostanze e i servizi di salute mentale o contattare la National Helpline di SAMHSA al numero 1-800-662-HELP (4357).

Kelly ha avuto un matrimonio breve e travagliato

Laurie Forman ha portato tutto i ragazzi in cortile in “Quello spettacolo degli anni ’70”. Nella vita reale, i legami amorosi di Lisa Robin Kelly non erano così semplici. A differenza di molte delle sfavillanti storie d’amore del cast di “That ’70s Show”, l’attore non era tipo da relazioni di alto profilo. Nell’ottobre 2012, l’attore ha sposato Robert Gilliam, un consulente per la droga in pensione che aveva circa vent’anni più di lei. Tuttavia, Kelly ha chiesto il divorzio da lui pochi mesi dopo, citando “differenze inconciliabili”.

Parlando a “Inside Edition” dopo la morte della star, Gilliam ha descritto se stesso e la sua ex moglie come una vera coppia d’amore. Tuttavia, ha descritto i problemi di Kelly con la dipendenza come una grande fonte di contesa. “Eravamo molto innamorati”, ha detto. “L’unica cosa che si è frapposta tra me e Lisa è stata la droga e… l’alcol.” Ha inoltre suggerito che la sua ex sposa era stata felice e sobria quando si erano sposati, solo per avere una ricaduta quando un infortunio alla schiena le aveva richiesto di usare antidolorifici. “Le ho dato un ultimatum, in cui doveva andare in cura e togliere tutto, o me ne stavo andando”, ha detto.

Vale la pena notare che Kelly sembrava dipingere un quadro diverso della loro relazione travagliata e delle ragioni del loro divorzio.

Se tu o qualcuno che conosci sta lottando con problemi di dipendenza, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web dell’amministrazione per l’abuso di sostanze e i servizi di salute mentale o contattare la National Helpline di SAMHSA al numero 1-800-662-HELP (4357).

Una storia di violenza domestica

La relazione tra Lisa Robin Kelly e suo marito Robert Gilliam era piena di ripetute segnalazioni di disordini domestici. Più di una volta, le forze dell’ordine sono state chiamate a dirimere le controversie tra la tumultuosa coppia. Nel novembre del 2012, la polizia è stata convocata in una residenza nel sobborgo di Mooresville, fuori dalla Carolina del Nord, in risposta a un disturbo domestico tra la coppia. Secondo Fox News, entrambe le parti sono state arrestate per l’incidente con Kelly accusato di aggressione per reato minore, mentre Gilliam è stata accusata di aggressione per reato minore a una donna.

Sfortunatamente, questo non è stato un evento isolato. L’anno successivo, la polizia di Los Angeles fu nuovamente chiamata nella residenza della coppia. Secondo TMZ, la versione degli eventi di Kelly suggerisce che suo marito l’aveva presumibilmente attaccata dopo che si era rifiutata di cedergli l’intero conto in banca. Un vicino vicino ha chiamato le forze dell’ordine in seguito al violento alterco e Gilliam è stata arrestata per aggressione fisica. È stato accusato di batteria domestica e condannato a 69 giorni di carcere con tre anni di libertà vigilata.

In seguito all’incidente, Kelly ha vinto una richiesta di ordine restrittivo contro di lui e ha portato avanti la sua decisione di porre fine al suo matrimonio.

Se tu o qualcuno che conosci avete a che fare con abusi domestici, potete chiamare la National Domestic Violence Hotline al numero 1-800-799-7233. Puoi anche trovare ulteriori informazioni, risorse e supporto all’indirizzo il loro sito web.

La sua vita amorosa ha continuato ad essere complicata

Purtroppo, non era la prima volta che Lisa Robin Kelly veniva coinvolta in una disputa per violenza domestica. Nel marzo 2012, pochi mesi prima del suo matrimonio con Robert Gilliam, è stata arrestata con l’accusa di abuso coniugale contro il suo allora fidanzato, John Michas. Parlando a “Good Morning America” ​​dopo l’incidente, ha affermato che le accuse contro di lei erano state fabbricate e che era stata lei ad essere stata aggredita, non Michas. Parlando con TMZ, la star ha affermato che il suo ex fidanzato era diventato ostile quando aveva cercato di lasciarlo. Ha elaborato: “Sono pulita e sobria e … sono completamente innocente. Peso 105 libbre. Non potrei mai fargli del male”. Michas non ha risposto alle accuse.

Prima della sua morte, Kelly sembrava aver riconciliato la sua relazione con Michas. Secondo TMZ, sia lui che Gilliam hanno passato del tempo a puntarsi il dito l’un l’altro a causa del rispettivo trattamento riservato al defunto attore. Mentre Michas ha affermato che i problemi della sua ragazza erano stati esacerbati dai presunti abusi fisici ed emotivi che aveva subito dal suo ex marito, Gilliam ha suggerito che il suo ragazzo stesse semplicemente cercando di deviare dalla propria colpa, affermando: “Nelle ultime due settimane , mi ha chiamato 22 volte per allontanarmi [Michas]Il suo ex marito ha inoltre affermato che stava tentando di farle delle cure in una struttura più vicina a casa sua al momento della sua morte.

Se tu o qualcuno che conosci avete a che fare con abusi domestici, potete chiamare la National Domestic Violence Hotline al numero 1-800-799-7233. Puoi anche trovare ulteriori informazioni, risorse e supporto all’indirizzo il loro sito web.

Se tu o qualcuno che conosci sta lottando con problemi di dipendenza, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web dell’amministrazione per l’abuso di sostanze e i servizi di salute mentale o contattare la National Helpline di SAMHSA al numero 1-800-662-HELP (4357).

È morta in riabilitazione

Nel giugno 2013, Lisa Robin Kelly ha ricevuto il suo secondo arresto per DUI. Due mesi dopo, si è ricoverata volontariamente a Pax House, una struttura di riabilitazione californiana, nella speranza di tornare sobria – tragicamente, è stata trovata morta nella struttura pochi giorni dopo. Per E! News, il rapporto dell’autopsia del 43enne ha confermato che Kelly era morta per intossicazione da droghe multiple, ritenuta accidentale.

Parlando con People, il suo agente, Craig Wyckoff, ha suggerito che la star fosse determinata a ottenere aiuto per problemi e a ricominciare la sua vita e la sua carriera. “Le ho parlato lunedì ed era fiduciosa e fiduciosa, non vedendo l’ora di lasciarsi alle spalle questa parte della sua vita”, ha detto. “La scorsa notte ha perso la battaglia.” Dopo la morte di Kelly, Robert Gilliam, il suo ex marito, ha intentato una causa per omicidio colposo contro Pax House e ha rivendicato la negligenza da parte del centro e del suo proprietario. Il caso è stato risolto nel 2015, con i termini rimasti sconosciuti.

Ex costar come Danny Masterson e Kurtwood Smith hanno espresso il loro dolore per la morte di Kelly con quest’ultimo che ha condiviso una dichiarazione a E! News: “So che gli ultimi 10 anni sono stati una lotta così difficile per lei, ma ricorderò sempre la giovane donna adorabile, divertente e di grande talento con cui ho lavorato”.

Se tu o qualcuno che conosci sta lottando con problemi di dipendenza, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web dell’amministrazione per l’abuso di sostanze e i servizi di salute mentale o contattare la National Helpline di SAMHSA al numero 1-800-662-HELP (4357).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui