Sebbene l’ex presidente Donald Trump si sia dimesso dal suo ruolo alla Casa Bianca solo nel gennaio 2021, l’ex magnate immobiliare ha fatto molto per mantenere la rotta all’interno della politica, con il suo occhio a rimanere rilevante nella coscienza pubblica. Sebbene Trump abbia apparentemente accennato alla creazione di una dinastia politica familiare attraverso suo figlio Donald Trump, Jr. come il più possibile contendente, oltre a sostenere i candidati repubblicani che gli sono rimasti fedeli per le imminenti elezioni di medio termine del 2022, ha più o meno rimase zitto sulle sue future aspirazioni a una carica politica. Almeno fino ad ora.

Come il Mail giornaliera riportato il 31 marzo 2021, Trump ha rilasciato una rara intervista individuale con Lara Trump, sua nuora che potrebbe anche avere alcune sue aspirazioni politiche, per il suo spettacolo Fox News La vista giusta. Il segmento di 18 minuti, che è stato pubblicato su Facebook prima che la piattaforma di social media lo rimuovesse dal loro sito, per Fox News, in conformità con il loro divieto permanente contro Donald Trump e la possibile disinformazione che potrebbe diffondere, Trump ha parlato dei soliti argomenti. Spaziando dalla sua opinione sull’attuale presidente Joe Biden ai monologhi sulla “cultura dell’annullamento” e sul conservatorismo, l’ex comandante in capo è riuscito a infilarsi in una pepita su cui gran parte della sua base di elettori si è concentrata: vale a dire, se Trump si candiderà di nuovo per il suo ufficio precedente. Allora cosa ha in programma Trump? Continua a leggere dopo il salto per scoprirlo.

Donald Trump ha accennato che c’è “speranza” per una corsa 2024

Nell’intervista individuale del marzo 2021 Lara Trump ha condotto con suo suocero per La vista giusta, Donald Trump ha preso in giro i suoi sostenitori e gli irriducibili del MAGA con la possibilità di candidarsi nel 2024, presumibilmente contro l’attuale presidente Joe Biden. Dopo che Lara ha interrogato l’ex presidente sulle possibilità di una campagna 2024, Donald non ha esattamente offerto una risposta diretta, ma ha alluso alla “speranza” che sarebbe effettivamente entrato in gara come candidato. “Hai speranza, te lo posso dire”, disse Donald a Lara prima di riferirsi apparentemente sia a se stesso che alla sua base di elettori conservatori (tramite il Daily Mail). “Amiamo il nostro paese, questo paese, dobbiamo tutti molto al nostro paese, ma ora dobbiamo aiutare il nostro paese”.

Sebbene Trump non abbia chiarito cosa implicasse specificamente l ‘”aiuto”, molti potrebbero presumere che intendesse sostenere il GOP in generale, specialmente nel contesto del resto della sua conversazione con sua nuora. Oltre a parlare apertamente del viaggio recente e ampiamente riportato di Biden mentre si imbarcava sull’Air Force One, Trump ha passato il suo tempo a manifestare contro i Democratici e la “sinistra sveglia”, oltre a inveire contro le reti di notizie dei media mainstream come la CNN.

In particolare, Trump non ha menzionato il suo ex compagno di corsa ed ex vicepresidente Mike Pence durante l’intervista. Come il Associated Press notato all’inizio di marzo, Trump sembra aver preso le distanze dall’ex governatore dell’Indiana e non lo ha nominato come un futuro leader previsto del GOP.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui