Le voci di una riunione di Destiny’s Child sono state in giro da quando il gruppo è andato in pausa nel 2006, soprattutto dopo le loro mini riunioni al set Coachella di Beyoncé e al Super Bowl XLVII halftime stravaganza. Diamine, già nel giugno 2020, Specchio ha affermato che il trio si sta collegando per spettacoli e nuova musica qualche volta dopo la fine della pandemia. Che il presunto scoop si attuti o meno, una cosa è certa: più di due decenni dopo aver pubblicato il loro omonimo album di debutto, Destiny’s Child rimane iconico.

Nei primi anni ’00, era sicuro di dire che qualsiasi scuola media in America poteva scuotere il testo di Say My Name mentre legava i loro cordini al neon, tendendo ai loro Tamagotchis, e cercando di catturare i 150 Pokémon originali. Dopo la prima volta che è apparso sul Uomini in nero Colonna sonora nel 1997, il gruppo ha ottenuto cinque hit nella Top 10 della Billboard Hot 100 prima della fine della Y2K.

Destiny’s Child ha visto un totale di sei membri nel corso degli anni. Conosciamo tutti il trio di Beyoncé, Kelly Rowland e Michelle Williams, ma prima che il gruppo prendesse la sua forma finale, anche LaTavia Roberson, LeToya Luckett e Farrah Franklin filtrarono. E tutti sono riusciti a andare avanti nel settore dell’intrattenimento da soli. Diamo un’occhiata a ciò che gli ex membri del Bambino di Destiny sono fino ad oggi, così come la strada che li ha portati dove sono ora.

Beyoncé Knowles era una giovane aspirante cantante

Inizieremo con quello ovvio: Beyoncé. Prima di diventare una delle più grandi celebrità del pianeta, Beyoncé era una bambina cresciuta a Houston, Texas. Come ha ricordato in un 2012 Essenza Intervista, ha avuto il tipo di infanzia in cui i suoi genitori portavano lei e i suoi fratelli allo Houston Livestock Show e al Rodeo ogni anno, e mangiavano Snickers fritti e torte a imbuto (il sogno, se ci chiedete).

Beyoncé ha detto Essenza che quando aveva solo sei anni, ha iniziato a mettere in mostra le donne che frequentavano il parrucchiere di sua madre, dove la futura pop star ha anche spazzato il pavimento per le mance. È lì che ha imparato alcune preziose lezioni sull’etica del lavoro che sono tornate utili quando si è unita al gruppo musicale Girls Tyme quando era ancora alle elementari. (Probabilmente è stato utile anche quando Girls Tyme si è trasformata in uno dei gruppi di ragazze più vendute di tutti i tempi.)

“Fin dai miei primi giorni con Destiny’s Child, ho capito che dovevo essere concentrato e dedicato se volevo il vero successo … Credo fermamente che se lavori sodo, quello che vuoi, ti verrà in faccia. So che è più facile a dirsi che a farsi, ma continuare a provare”, ha detto in Essenza. “Prima che Destiny’s Child firma, siamo stati respinti da così tante etichette discografiche. Poi, quando avevo 13 anni, siamo stati firmati ma poi siamo caduti. Su Ricerca stella, abbiamo perso e siamo stati devastati, ma abbiamo continuato a provare.

Beyoncé è ora un miliardo di dollari in un ascensore

Oggi, Beyoncé è conosciuta da molti come Queen Bey, e con una buona ragione. La carriera tentacolare della star – che include il canto, la recitazione e la regia – ha battuto numerosi record. Non stava mentendo quando ha cantato che un miliardo di dollari stava nell’ascensore che ha ospitato il famigerato incidente di Solange e Jay-z: secondo alcune stime, Beyoncé e Hova hanno un patrimonio netto combinato di 1,4 miliardi di dollari.

Come iHeartRadio nel maggio 2020, Bey ha battuto almeno 15 record diversi, tra cui diventare la “donna più nominata nella storia dei Grammy” e la prima donna a vincere sei Grammy in una sola notte. Al momento di questo scritto, ha 70 nomination ai Grammy e 24 vittorie, oltre a una manciata di nomination agli Emmy e ai Golden Globe. Non finisce nemmeno qui.

Nel 2018, Bey è diventata la prima donna nera a titolare Coachella. Un anno dopo, Forbes L’ha nominata la seconda donna più pagata della musica dopo aver guadagnato ben 81 milioni di dollari da sforzi come il suo tour On The Run II, Homecoming album dal vivo, e Netflix speciale. E non dimentichiamoci del suo album di debutto da solista Dangerously In Love quadruplo platino nel 2004. Non è troppo squallido per un primo tentativo. Oh, e tagliare al 2018 quando Bey e suo marito affittato il Louvre per un capriccio per il loro video musicale “APES-T”, che ha aiutato il museo a battere il loro record di visitatori. Tutti salutano la regina.

Essere una star infantile era ‘molto’ per Kelly Rowland

Come Beyoncé, Kelendria “Kelly” Rowland era in Girls Tyme prima che Girls Tyme diventasse Destiny’s Child. Come Rowland ha ricordato di Marie Claire, “Bey e ho incontrato alle prove per [the girl group] Girl’s Tyme quando avevamo nove anni.” Non passò molto tempo prima che la band iniziasse a fare onde, in particolare con un ormai leggendario 1993 Ricerca stella Aspetto. Come A: notò che persero contro un gruppo chiamato Skeleton Crew, e il momento sarebbe stato immortalato in “Flawless” di Beyoncé. Dopo il loro periodo nel programma di concorso di talenti, il dadager di Bey, Mathew Knowles, “ha messo le ragazze in un breve campo di allenamento”. Evidentemente, quel campo di addestramento fu un successo, e come sappiamo, Rowland rimase con il gruppo per tutta la loro ascesa alla fama. Oltre a Bey, è il membro più longevo, ma cavalcare l’onda non è stato facile.

In un’intervista con Persone, Rowland rivelò che la sua giovane psiche era difficile. “Devi ricordare, ho iniziato a 15 anni. È stato molto”, ha detto. “Stavo crescendo proprio di fronte alla gente. Avevo i miei occhi su me stesso e gli occhi degli altri su di me. Ha continuato dicendo che sentiva “un sacco di pressione” e doveva lavorare su “tagliare quelle voci negative fuori”, comprese le voci negative che ha diretto a se stessa.

Kelly Rowland è stata la prima a vincere un Grammy solista

Da Destiny’s Child, Kelly Rowland ha spianato la sua strada nell’industria musicale, in particolare quando ha cercato di postato Nelly con un foglio di calcolo di Microsoft Excel in un video musicale. Er, in particolare con la canzone che è andato con quel video musicale, che è: Per Persone, “Dilemma” fece di Rowland il primo allievo dei Destiny’s Child a vincere un Grammy al di fuori del gruppo. A quel tempo, il suo successo da solista si sentiva “travolgente” e non si sentiva come se lo “meritasse”.

La carriera di Rowland è stata prolifica. Ha pubblicato quattro album: Semplicemente profondo nel 2002, Signora Kelly nel 2007, Eccomi nel 2011, e Parla un buon gioco nel 2013. Dopo di che, sposò il suo manager ed ebbe un figlio. Ha anche ramificata nel mondo del cinema e della TV, nabbing una corsa di sei episodi in Impero e servendo come allenatore su La voce, dove ha versato il tè di vivere sulla scia della carriera di Beyoncé.

Secondo Persone, Rowland ha ammesso che avrebbe “torturato [her]sé in [her] testa” sui confronti costanti dei media con il suo ex compagno di band. “C’è stato un intero decennio, se sono completamente onesto, un decennio, dove era come l’elefante nella stanza”, ha detto. “E ‘stata la cosa che sarebbe sempre sulla mia spalla.”

Nell’aprile 2020, Rowland ha Associated Press Ha firmato un accordo con la Roc Nation di Jay-z e sta lavorando al suo quinto album.

LaTavia Roberson è stata la BFF d’infanzia di Beyoncé

LaTavia Roberson era un altro dei membri originali di Girls Tyme. In un’intervista con Billboard, la cantante ha rivelato che aveva solo otto anni quando ha fatto un’audizione per il gruppo che alla fine si sarebbe trasformato in Destiny’s Child. Noi Settimanale, la prima formazione di Girls Tyme includeva Roberson, Beyoncé, Kelly Rowland, T’ma Davis e le sorelle Nikki e Nina Taylor. Alla fine, Nikki, Nina e Davis furono tagliati, e LeToya Luckett fu portato a bordo. E poi, Beyoncé, Rowland, Luckett e Roberson divennero Destiny’s Child.

“Beyoncé ed io abbiamo avuto una relazione molto stretta, siamo stati migliori amici per due anni”, ha detto Roberson Billboard. “Ho amato ogni momento che ho trascorso con le ragazze. Non c’è niente di crescere una carriera con i tuoi amici – abbiamo giocato insieme, abbiamo riso together e abbiamo pianto insieme. Sono grato di far parte dell’eredità”.

Secondo MTV Notizie, Roberson vide Destiny’s Child attraverso alcune importanti pietre miliari, che includevano l’apertura di slot per SWV, Dru Hill e Immature; il loro primo contratto discografico con la Columbia; e scrivere mega-hit “Say My Name”. Purtroppo, c’erano bollette, bollette, bollette da pagare e, secondo AllmusicRoberson e Luckett si sono sferre contro il padre di Bey, Mathew Knowles, sostenendo di aver “mantenuto una quota sproporzionata dei profitti della band” e di aver cercato di “esercitare troppo controllo”. Roberson ha detto Persone che ha scoperto di essere stata cacciata dal gruppo solo quando è caduto il video “Say My Name” e non c’era.

LaTavia Roberson ha aspettato prima di rilasciare un singolo solista

Anche se non era più nel gruppo, LaTavia Roberson ha ancora vinto due Grammy per “Say My Name” nel 2001. Sfortunatamente, la scissione l’ha lasciata completamente scosso. “Da quando sono stata licenziata da Destiny’s Child, sono andata in un luogo di depressione fin dall’infanzia: essere molestata dal mio patrigno, che si occupava di abuso di sostanze e cose del genere”, ha detto Billboard nel 2017. “C’è stato un momento in cui non potevo parlare delle cose perché non avevo voce.”

Nel decennio successivo al suo scioccante licenziamento, Roberson si ritirò più o meno dai riflettori e iniziò a lavorare dietro le quinte. Ha detto Billboard che stava lavorando con altri artisti come “il magnate dietro la messa in scena di progetti” e ha restituito attraverso “parlare, lavoro filantropico, e cose per la comunità LGBT.”

Nel 2014, è riemersa davanti alla telecamera, apparendo nella Stagione 3 di R&B Divas: Atlanta. Tre anni dopo, ben 17 anni dopo essersi separata da Destiny’s Child, Roberson riuscì a incanalare le sue lotte in un docuseries e nelle sue memorie, Sono LaTavia. Nello stesso anno, ha pubblicato il suo singolo di debutto da solista, “Best Time Of Your Life” e ha dato il via a una brevissima carriera cinematografica, dove è apparsa in tre titoli. Secondo InTouch Settimanale, Roberson è “prima di tutto” una mamma a tempo pieno. Lei e il suo fidanzato di lunga data, il produttore musicale Don Vito, hanno due figli insieme.

LeToya Luckett ha dovuto resettare dopo Destiny’s Child

Secondo Allmusic, LeToya Luckett si unì al gruppo nel 1993 e vide Destiny’s Child superare le stesse pietre miliari di LaTavia Roberson: le slot di apertura dei concerti di alto profilo, il contratto di registrazione di peluche, e la stessa faida con Mathew Knowles che portò a entrambe le loro partenze nel 2000. E, come Roberson, Luckett ha scoperto che il suo tempo a Washington era finito una volta che ha visto il video musicale “Say My Name”.

Durante un Instagram Live (tramite il Indipendente), la cantante ha rivelato di essere completamente perduta e finanziariamente sfruttata dopo la scissione. Luckett ha continuato a condividere che il pensiero di cantare l’ha resa “arrabbiata”, ma era una diciottenne senza molta esperienza lavorativa che non sapeva cosa voleva fare dopo. “Durante il mio viaggio ho soggiornato a casa della gente … Ho dormito in un’auto a Los Angeles mentre stavo facendo il mio primo album”, ha detto. “Non un sacco di notti, ma sai cosa sto dicendo? Stavo bevendo un gallone d’acqua e comprando le microwavable oodles di spaghetti.

Dopo la partenza di Luckett e Roberson, le cose si sono disaguive. La cosa più memorabile è che hanno intentato una causa contro la band incentrata sul testo di “Survivor”. Secondo la Associated Press, hanno affermato che la canzone ha violato i termini di un Precedente insediamento, che vietava a entrambe le parti di fare “qualsiasi commento pubblico di natura denigrabile che riguarda l’un l’altro”. Come MTV Notizie nel 2002, le questioni sono state risolte in via di del tribunale.

LeToya Luckett ha segnato un album numero 1 tutto da sola

LeToya Luckett non ha lasciato che una sfortunata svolta nel destino la tenterà giù per troppo tempo. È riuscita a coltivare una carriera di successo sia come artista solista che come attore. Apparentemente, dormendo nella sua auto durante le sue sessioni di registrazione di Los Angeles ha dato i suoi frutti: sei anni dopo essersi separata dal suo famoso gruppo femminile, Luckett ha pubblicato il suo album di debutto da solista Letoya. Si è rapidamente raggiunto al primo anno della Billboard 200 e alla fine è diventato disco di platino. Tre anni dopo, ha pubblicato il suo secondo album in studio, Lady Love, e poi ci volse quasi un decennio di pausa per perseguire la recitazione. Oggi, la star ha una lunga lista di crediti di recitazione su IMDb, compresi i ruoli ricorrenti in serie come Treme, Per più ricco o più povero, Rosewood, E Greenleaf. Ha pubblicato il suo terzo album in studio, Indietro 2 Vita, nel 2017.

“Questi dischi sono stati il mio modo di rilasciare – la mia forma di terapia”, ha detto alla Recording Academy nel 2017. “Ho appena sentito che [Back 2 Life] era il mio momento di uscire davvero dalla mia zona di comfort e condividere in un modo che non ho mai condiviso prima. C’è così tanta libertà in questo.

Michelle Williams ha combattuto la depressione mentre era nel gruppo

Era il 2000: l’Umanità sopravvisse all’insetto del Millennio, I Sims ha iniziato il suo regno decennale sul mondo dei videogiochi, e Michelle Williams e Farrah Franklin hanno fatto il loro debutto pubblico come membri ufficiali di Destiny’s Child nel video musicale “Say My Name”. Williams era anche alle prese con la depressione. Si potrebbe supporre che qualcuno che si è unito a un gruppo musicale astronomicamente famoso che stava diventando sempre più popolare al secondo si sentirebbe come se fossero in cima al mondo, ma la depressione non funziona in questo modo.

In un episodio di CBS’ Il discorso (tramite Et), la cantante di “The Greatest” ha rivelato di essere alle prese con la depressione sin da quando era adolescente, ma “non sapeva come chiamarla” fino a quando non aveva trent’anni. “Ho avuto molto, davvero male … al punto che ero suicida”, ha detto Williams. Alla fine disse a Mathew Knowles, ma lei affermò che l’aveva spazzato via, dicendo: “Tutti voi avete appena firmato un accordo multimilionario sul dollaro, state per andare in tour, di cosa avete da deprimere?”

“Benedici il suo cuore… Penso che volesse che ne fosse grata, cosa che ero, ma ero ancora triste”, ha detto. Tuttavia, Williams rimase con Destiny’s Child fino alla pausa nel 2006.

Se tu o qualcuno che conosci sta avendo pensieri suicidi, si prega di chiamare la National Suicide Prevention Lifeline al numero 1-800-273-TALK (8255) o inviare il testo HOME alla Crisis Text Line al 741741.

Michelle Williams è diventata una cantante gospel in cima alle classifica

La carriera post-Destiny’s Child di Michelle Williams è stata importante. Come artista solista, ha registrato quattro album in studio che hanno fatto parte della Billboard 200: 2002’s Cuore al tuo, 2004’s Lo sai 2008’s Inaspettato e del 2014 Viaggio nella libertà. Secondo Fusibile, L’album di Williams del 2014 ha anche portato alla hit gospel “Say Yes”, ma non è stato senza un piccolo aiuto da parte dei suoi amici: Beyoncé e Kelly Rowland hanno prestato la loro voce alla traccia.

Come Essenza Notato, Il 2018 è stato un anno agrodolce per la star: si è fidanzata con il pastore Chad Johnson, la coppia ha sbarcato la propria serie di reality chiamata Chad ama Michelle, e ha segnato un ruolo da protagonista su Broadway Una volta su quest’isola. Nel luglio dello stesso anno, ha condiviso su Instagram di essere entrata “orgogliosamente” nel trattamento. Pochi mesi dopo, ha interrotto il fidanzamento e, su ordine dei medici, ha lasciato lo spettacolo di Broadway.

“Ero debole, molto depressa e pensavo che fosse la fine della mia vita”, ha rivelato Essenza nel 2019. “Se qualcuno mi avesse chiesto dove sarei stato oggi, non pensavo che sarei stato vivo, perché ero così rotto.” Ha detto allo sbocco che si sentiva “felice” ed era “in un posto migliore”.

Se tu o qualcuno che conosci sta avendo pensieri suicidi, si prega di chiamare la National Suicide Prevention Lifeline al numero 1-800-273-TALK (8255) o inviare il testo HOME alla Crisis Text Line al 741741.

Per alcuni mesi, Farrah Franklin è stata in Destiny’s Child

Il tempo di Farrah Franklin con Destiny’s Child bruciò in fretta. Secondo La Bestia Quotidiana, ha avuto il suo inizio nel 1999 quando era un extra per il “Bills, Bills, Bills” vidEo. Mathew Knowles in seguito invitò lei e Michelle Williams ad unirsi ufficialmente a Destiny’s Child, dove sostituirono LeToya Luckett e LaTavia Roberson. Franklin e Williams sono apparsi nei video musicali di Jumpin’, Jumpin'” e Say My Name, ma la loro voce non lo fece. Purtroppo, sembra che il periodo di Franklin con il gruppo, che è durato tutti i sei mesi, non è finito con una nota positiva.

Per La Bestia Quotidiana, Beyoncé usò un’intervista a MTV per annunciare pubblicamente che Franklin era stato licenziato, in gran parte perché il cantante perse “tre tour promozionali separati”. Franklin ha affermato che non era affatto così. Ha detto che Smettere perché aveva problemi con il loro team di gestione, alias Mathew Knowles. Secondo Franklin, stava “scendendo su di lei” perché lei ha preso l’influenza e ha dovuto essere ricoverata in ospedale.

Anni dopo il fatto, Knowles ha condiviso il suo lato della storia in un’intervista con Vlad TV. “Farrah non aveva idea che … Essendo un membro del gruppo femminile n. 1 nel mondo ha richiesto questa quantità di lavoro, questa quantità di dedizione e impegno”, ha detto. “E questo è il motivo numero uno per cui, e possiamo dire tutte le altre cose. Sai, stava facendo un sacco di festa. Penso che lei ha detto che era malato.

Farrah Franklin era su Millionaire Matchmaker

Dopo che lei e Destiny’s Child si separarono, Farrah Franklin iniziò una carriera da solista. Secondo La Bestia Quotidiana, è stata “firmata e abbandonata da due etichette”. Ha pubblicato una manciata di canzoni, tra cui il suo singolo del 2015 “Magic n’ Makeup”, ed è anche apparsa in video musicali e film come quello del 2008 Disoccupati. La Bestia Quotidiana ha notato che ha recitato in “mezzo episodio” di Bravo Matchmaker milionario, dove era un enorme quattro ore di ritardo al suo appuntamento. (L’outlet ha anche sottolineato che, dato il suo patrimonio netto riportato, non tecnicamente si qualifica per il Club Milionario di Patti Stanger.) Nel 2020, ha lasciato un singolo con Maino intitolato “Push Up On Me”.

Franklin ha anche insegnato diverse questioni legali, che includono condotta disordinata e arresti per intossicazione pubblica. Per i rapporti di La Bestia Quotidiana E Billboard, la star è stata arrestata nel 2011, 2014 e 2016. In seguito all’incidente del 2014, in cui, dopo una notte di festa, è stata “trovata sdraiata nel cortile di una persona a caso”, secondo Tmz, Franklin ha twittato (tramite Noi Settimanale) che era “Unbothered e rimanere pregato e, lontano da qualsiasi negatività.” Ha continuato dicendo che ci sono “sempre 3 lati di una storia”, prima di aggiungere: “Grazie a tutti coloro che hanno cercato di mandarmi amore e benedizioni durante questo periodo disordinato della mia vita è molto apprezzato”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui