“And Just Like That”, il revival della HBO di “Sex and the City”, è stato discusso durante la produzione perché Kim Cattrall ha scelto di non riprendere Samantha Jones nel corso della sua presunta faida con le co-protagoniste Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis . Ma tutto ciò è impallidito in confronto alle accuse di aggressione sessuale contro l’attore Chris Noth che sono emerse poco dopo la prima di “And Just Like That” il 9 dicembre. Vedere Noth interpretare l’iconico personaggio Mr. Big nel revival ha portato due donne a farsi avanti con le loro storie, pubblicate da The Hollywood Reporter il 16 dicembre.

Identificate da THR solo come Zoe e Lily, le due donne si sono avvicinate allo sbocco separatamente per condividere i loro resoconti delle presunte aggressioni avvenute a Los Angeles nel 2004 e a New York nel 2015. “Vedendo che stava riprendendo il suo ruolo in “Sex and la città ha innescato qualcosa in me. Per così tanti anni, l’ho seppellito”, ha affermato Lily. Poco dopo la diffusione della notizia, la regista e attrice Zoe Lister-Jones ha definito Noth un “predatore sessuale” su Instagram, sostenendo di averlo visto essere “sessualmente inappropriato” nei confronti di una “compagna promotrice” quando lavorava in un club. Il 18 dicembre, una terza donna ha accusato Noth di averla aggredita nel 2010, secondo Daily Beast, e la cantante Lisa Gentile è diventata la quarta il 23 dicembre, secondo The Guardian.

Noth ha smentito le accuse, qualificando gli “incontri” come “consensuali” in un comunicato a THR. Parker ha risposto alla notizia con una dichiarazione sobria, ma secondo quanto riferito i suoi veri sentimenti sono molto più forti.

Secondo quanto riferito, Sarah Jessica Parker si sente come se avesse “deluso tutti”

Secondo quanto riferito, Sarah Jessica Parker non sta gestendo bene la situazione tra le crescenti accuse di aggressione sessuale contro Chris Noth, una fonte ha detto a Us Weekly il 29 dicembre. “È ferocemente protettiva nei confronti di Carrie Bradshaw e furiosa che lei e tutti gli altri allo show siano stati messo in questa posizione”, ha detto l’insider, riferendosi al personaggio che Parker ha interpretato in “Sex and the City” e sta riprendendo in “And Just Like That”.

Secondo quanto riferito, Parker sente di non essere stata all’altezza del messaggio del suo personaggio. “Non si tratta di soldi, ma piuttosto della sua eredità. Carrie si occupava di aiutare le donne e ora, sotto la sua sorveglianza, le donne dicono di essere state ferite”, ha aggiunto la fonte. Il personaggio di Noth, Mr. Big, è morto per un attacco di cuore durante la premiere dello show, e Parker ora “sente che ci sono state due morti”, ha detto lo stesso insider all’Us Weekly.

Parker, insieme a Cynthia Nixon e Kristin Davis, ha risposto alle accuse contro Noth in una dichiarazione condivisa da Davis su Twitter il 20 dicembre. “Sosteniamo le donne che si sono fatte avanti e hanno condiviso le loro esperienze dolorose. Sappiamo che deve essere una cosa molto difficile da fare e le elogiamo per questo”, si legge nel messaggio. L’insider ha detto che Parker è rimasto scioccato nell’apprendere le accuse e si sente in qualche modo responsabile. “Sebbene SJP sappia che si tratta di lui, non di lei, si sente come se avesse deluso tutti”, ha detto la fonte.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, è disponibile un aiuto. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesti o contattare la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui