Anche se di recente ci sono state innumerevoli supercoppie di celebrità che hanno dominato i titoli dei giornali – dal divorzio di Brad Pitt e Angelina Jolie e la successiva battaglia legale, al riaccendersi della relazione tra Ben Affleck e Jennifer Lopez che ha portato al loro matrimonio nel 2022 – potrebbe essercene una che sta al di sopra di tutte le altre . Nonostante il suo fascino diffuso e lo status comune di sex symbol, il famoso attore George Clooney era uno scapolo di lunga data. Era opinione diffusa che probabilmente non si sarebbe mai sposato, soprattutto perché la star stessa affermava che non avrebbe mai camminato lungo il corridoio (per Oggi).

Tuttavia, tutto è cambiato quando ha sposato l’avvocato libanese-britannico Amal Alamuddin nel 2014, all’età di 53 anni, con grande clamore e pubblicità (tramite The Guardian). Otto anni dopo, la coppia va ancora forte. Prima di avere due gemelli fraterni nel 2017, la coppia ha fondato la Clooney Foundation for Justice, un’organizzazione no profit dedicata a combattere l’ingiustizia contro giornalisti, donne, minoranze e la comunità LGBTQ+ in tutto il mondo.

Dopo aver sentito parlare della loro epica storia d’amore, molti fan potrebbero chiedersi come si sia incontrata la coppia di star. A quanto pare, George e Amal Clooney hanno origini piuttosto convenzionali, anche se frenetiche.

George e Amal Clooney si sono conosciuti nel 2013

In un episodio del 2018 della serie Netflix di David Letterman, “Il mio prossimo ospite non ha bisogno di presentazioni”, l’attore George Clooney ha parlato di come ha incontrato per la prima volta sua moglie, Amal Clooney, nata Alamuddin. A quanto pare, “non l’ha fatto [even have to] uscire di casa.”

Nel luglio 2013, George viveva vicino al Lago di Como, in Italia, quando un suo comune amico e Amal gli chiesero se poteva portare qualcuno a casa di George, per Persone. La star di “ER” ha aggiunto che il suo agente gli aveva persino detto in anticipo: “Ho incontrato questa donna che verrà a casa tua, che sposerai”. Sul Lago di Como c’erano anche i genitori del 61enne, il che significa che hanno conosciuto la sua futura moglie nello stesso momento in cui l’ha fatto lui. A cena quella sera, George e Amal andarono subito d’accordo. “Siamo rimasti svegli tutta la notte a parlare”, ha ricordato. La chimica era innegabile.

Quattro anni dopo, nel 2017, il padre di George, Nick, ha ricordato quella notte in un’intervista a People. “Nina [George’s mother] e in realtà ero io ad aprire la porta quando Amal è entrata … Era ovviamente molto affascinante, meravigliosa e così chiaramente realizzata, ma quando abbiamo cenato quella sera, era chiaro che c’era una gentilezza nei suoi confronti e un inclusività.” Ha aggiunto che alla fine della serata, aveva già notato la chimica tra suo figlio e Amal. “Guarda ouuuut, questo potrebbe essere un problema per questo giovane!” Nick ha ricordato di aver detto a sua moglie, Nina.

Il primo appuntamento di George e Amal Clooney è stato in un punto di riferimento storico

Sebbene George e Amal Clooney si siano incontrati per la prima volta nel luglio 2013, il loro primo appuntamento non ha avuto luogo fino all’ottobre di quell’anno. Come ha ricordato in un’intervista del 2017 con The Hollywood Reporter, i due hanno trascorso mesi a conversare via e-mail dopo essersi incontrati per la prima volta. Tre mesi dopo la loro prima notte (platonica) insieme, George ha finalmente invitato Amal a unirsi a lui in visita ai famosi Abbey Road Studios di Londra. A quel tempo, stava supervisionando la colonna sonora del film “The Monuments Men”, di cui è stato co-sceneggiatore, co-produttore, protagonista e regista.

“È stato un buon primo appuntamento”, ha ricordato. “Poi siamo andati a cena. Ha detto: ‘Andiamo in questo posto.’ Era uno di quei posti incredibilmente alla moda e chic. E quando siamo usciti, c’erano 50 paparazzi lì. Ma lei l’ha gestita come una campionessa. Non passò molto tempo che il nativo del Kentucky fece il passo successivo. Nell’aprile 2014, solo sei mesi dopo il loro primo appuntamento, ha proposto ad Amal a casa sua dopo aver preparato loro la cena, cosa che lei ovviamente ha accettato, dando vita al loro matrimonio a Venezia cinque mesi dopo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui